Logo Valentano.net Logo Valentano.net
Ultimo Urlo - Inviato da: Pro Loco - Venerdì, 04 Settembre 2015 09:08
 
Forum Community sul Comune di Valentano (VT)
Aprile 02, 2020, 23:18:18 *
Benvenuto, Visitatore. Per favore, effettua il login o registrati.
Hai perso la tua email di attivazione?

Login con username, password e lunghezza della sessione
News:
Ricette tipiche valentanesi e dell'alta Tuscia
 
   Home   Help Ricerca Calendario Utenti Login Registrati  
Pagine: [1]   Vai Giù
  Stampa  
Autore Topic: La ginnastica dell'Anziane de Valentano  (Letto 1378 volte)
Birillo63
Patacchino
**
Offline Offline

Posts: 167


Cadere e rialzarsi senza mai lamentarsi


Guarda Profilo
« il: Maggio 30, 2009, 16:54:40 »

Ho letto oggi una poesia che le partecipanti al Corso di ginnastica dolce del Centro Anziani di Valentano hanno regalato ieri alla loro istruttrice durante la cena della fine del corso 2008-2009.
L'ho trovata talmente simpatica che ho voluto pubblicarla....credo che in questa poesia ci sia tutta la goliardia e lo spirito che caratterizza Le Donne Valentanese!!!!

Le poe chiama come te pare,
mossa,dolce è sempre da fare
la ginnastica dell'anziane a Valentano
pe' mantené 'l fisico sempre sano.
Sotto la guida de Manila l’istruttrice
Ste donne passeno qualc'ora assai felice.
Se moveno giù e su come farfalle
Cercando de nun rompese le... p@lle
Che de grasso hanno messo ste persone
Tra la quella bona e la mala stagione.
La colpa è del magna', del desinare,
del qualche bono dolce da cucinare.
Spìzzicheno popò' qualche pietanza
Che dritta dritta je finisce 'n panza.
Crescheno davante de qualche kiletto
Che, caso strano, fa' ngrandì 'l culetto.
Ma ste donne cianno n'avvenire assicurato
Pe' le tante posizione ch'hanno 'mparato.
Faranno le ballerine in televisione
Quanno saranno chianate da Berluscone.
Qualcuna sogna de diventa pure "velina"
Anche se eia la ciccia che pare gelatina.
Ch'ete da fa' que' so le nostre donne
De la famiglia le prime colonne.
Primme p'assaggia varie pietanze
E nun lasceno mamanco un po' d'avanze.
Dice n proverbio che dopo... tant'anne
Vanno buttate al fosso co' le panne.
Ma toccarà a tenecce come semo
Così la storia nostra finiremo.
N'artranno poe ricominceremo
A fa ginnastica e magnaremo.
So' due cose che pare pare vanno
E così passeremo tutto l'anno.
Loggato

Dimmelo e dimentico. Insegnamelo e ricordo. Coinvolgimi e imparo
Pagine: [1]   Vai Su
  Stampa  
 
Salta a:  

Powered by MySQL Powered by PHP Powered by SMF 1.1.19 | SMF © 2006-2009, Simple Machines
Traduzione Italiana a cura di SMItalia
XHTML 1.0 Valido! CSS Valido!
Pagina creata in 0.04 secondi con 20 queries.

Google ha visitato per ultimo questa pagina Dicembre 07, 2018, 13:09:14
Privacy Policy

Alfeuss Site Admin & Webmaster

Piotr The Writer

Valentano.net è pubblicato sotto una Creative Commons License. Leggi il Disclaimer
LO-FI Version

MKPortal ©2003-2005 All rights reserved
Pagina generata in 0.00834 secondi con 6 query