Logo Valentano.net Logo Valentano.net
Ultimo Urlo - Inviato da: Pro Loco - Venerdì, 04 Settembre 2015 09:08
 
Forum Community sul Comune di Valentano (VT)
Gennaio 29, 2022, 11:39:23 *
Benvenuto, Visitatore. Per favore, effettua il login o registrati.
Hai perso la tua email di attivazione?

Login con username, password e lunghezza della sessione
News:
Ricette tipiche valentanesi e dell'alta Tuscia
 
   Home   Help Ricerca Calendario Utenti Login Registrati  
Pagine: [1] 2   Vai Giù
  Stampa  
Autore Topic: Il centro giovani: 1a puntata  (Letto 45495 volte)
jimmy palmer
Pollogno
*
Offline Offline

Posts: 79



Guarda Profilo
« il: Aprile 05, 2012, 11:16:19 »

Nella procedura di affidamento per i lavori di ampliamento del centro giovani (che allego) potete trovare ben nascosta alla pagina 3 l'elenco delle ditte a cui è stato inviato la richiesta di presentazione dell'offerta.
Oltre all'anomalia dell'utilizzo della procedura di cui all'art 122 c. 7 (che rammento non è la prassi ma rappresenta l'eccezione) la cosa allucinante è che tutti sapevano il nominativo delle altre ditte.
Come più volte evidenziato dall'Autorità di Vigilanza dei Contratti Pubblici la presenza di quella rende di fatto nulla la gara come per altro indicato dall'art. 13 c.2 punto b)
Citazione
2. Fatta salva la disciplina prevista dal presente codice per gli appalti segretati o la cui esecuzione richiede speciali misure di sicurezza, il diritto di accesso è differito:
...omissis...
 b) nelle procedure ristrette e negoziate, e in ogni ipotesi di gara informale, in relazione all'elenco dei soggetti che hanno fatto richiesta di invito o che hanno segnalato il loro interesse, e in relazione all'elenco dei soggetti che sono stati invitati a presentare offerte e all'elenco dei soggetti che hanno presentato offerte, fino alla scadenza del termine per la presentazione delle offerte medesime; ai soggetti la cui richiesta di invito sia stata respinta, è consentito l'accesso all'elenco dei soggetti che hanno fatto richiesta di invito o che hanno segnalato il loro interesse, dopo la comunicazione ufficiale, da parte delle stazioni appaltanti, dei nominativi dei candidati da invitare;

La norma appare logica e di specchiata chiarezza :Le imprese invitate ad una procedura negoziata devono rimanere segrete per evitare che le imprese medesime turbino la trattativa.

* 201204000014001.pdf (112.8 KB - scaricato 501 volte.)
Loggato

Prima ti ignorano, poi ti deridono, poi ti combattono. Poi vinci (Gandhi)
ducatodicastro
Pollogno
*
Offline Offline

Posts: 83


Guarda Profilo
« Risposta #1 il: Aprile 05, 2012, 15:34:43 »

Avrei dei dubbi sul "ben nascosta"....forse fin troppo evidente!!!!
Loggato
Ariete
Patacchino
**
Offline Offline

Posts: 157



Guarda Profilo
« Risposta #2 il: Aprile 05, 2012, 15:49:06 »

Non è AMPLIAMENTO ma ADIACENZA ex Centro Giovani
Nella foga dello scoop.... stravolgi l'intanzione.
Io nella lista ho capito che sono solo ditte di Valentano,forse ti scoccia questo????
Bay bay mon amour
Loggato
jimmy palmer
Pollogno
*
Offline Offline

Posts: 79



Guarda Profilo
« Risposta #3 il: Aprile 05, 2012, 16:06:00 »

Non è AMPLIAMENTO ma ADIACENZA ex Centro Giovani
Nella foga dello scoop.... stravolgi l'intanzione.
Io nella lista ho capito che sono solo ditte di Valentano,forse ti scoccia questo????
Oggetto della gara: invito a gara informale per l’affidamento, mediante procedura negoziata, dei lavori di  sistemazione e completamento locali adiacenti ex centro Giovani

Come darsi la classica zappa sui piedi!!!!
Come hai capito che erano ditte di Valentano?
Forse perchè c'è scritto "ditte locali"?

Ti spiego:
1) le ditte non andavano divulgate per legge!(come indicato nell'articolo 13 c. 2 punto b d. lgs. 163/2006)
2) non possono essere discriminate le ditte non locali. Chi dice che le ditte di Valentano siano più brave ed economiche di quelle esterne?
Non dubito che lo siano nei fatti ma quantomeno mettete tutte le ditte sullo stesso piano! (tra i principi degli appalti pubblici art. 2 d. lgs. 163/2006
Citazione
L'affidamento e l'esecuzione di opere e lavori pubblici, servizi e forniture, ai sensi del presente codice, deve garantire la qualità delle prestazioni e svolgersi nel rispetto dei principi di economicità, efficacia, tempestività e correttezza; l'affidamento deve altresì rispettare i principi di libera concorrenza, parità di trattamento, non discriminazione, trasparenza, proporzionalità, nonché quello di pubblicità con le modalità indicate nel presente codice.
L'appalto si fa per cercare di far avere la condizione migliori all'amministrazione e non alle ditte!
Loggato

Prima ti ignorano, poi ti deridono, poi ti combattono. Poi vinci (Gandhi)
Ariete
Patacchino
**
Offline Offline

Posts: 157



Guarda Profilo
« Risposta #4 il: Aprile 05, 2012, 16:59:54 »

Certo,Completamento e sistemazione dei locali ADIACENTI e non del CENTRO GIOVANI !!!!!
Che le ditte sono di Valentano lo presumo dall'indirizzo,e non da niente altro.
Poi per adesso Basta TI HO DATO PURE TROPPO FILO!!!!!
Loggato
jimmy palmer
Pollogno
*
Offline Offline

Posts: 79



Guarda Profilo
« Risposta #5 il: Aprile 05, 2012, 17:09:25 »

Che le ditte sono di Valentano lo presumo dall'indirizzo,e non da niente altro.
Sbagliato!


Si legge nell'intestazione dell'elenco "SETTORE EDILIZIA DITTE ARTIGIANE LOCALI"
La Determina 14 del 17/02/2012 riporta:
Citazione
RITENUTO  di procedere all’affidamento dei  lavori mediante procedura negoziata senza previa pubblicazione di un bando di gara da esperirsi ai sensi dell’articolo 57 comma 2 lett. c) e articolo 122, comma 7, del D.Lgs. 163/2006 e s.m.i. con invito da estendere alle ditte artigiane edili locali;
VISTA  la lettera d’invito a gara informale per i lavori di che trattasi con allegato l’elenco delle ditte locali da invitare;
 
Loggato

Prima ti ignorano, poi ti deridono, poi ti combattono. Poi vinci (Gandhi)
luca_
Guitto
*****
Offline Offline

Posts: 766


Guarda Profilo
« Risposta #6 il: Aprile 05, 2012, 18:02:56 »

Mentre aspettiamo con grande ansia il secondo episiodio di questi incredibili "scandali" che porti alla luce con i vari nick,
(la panettoni&spumanti connection è stata meravigliosa), perchè non dedichi anche un po' di tempo ad analizzare questo?
Mi interessa veramente molto...

 
Loggato
linpiao
Patacchino
**
Offline Offline

Posts: 241



Guarda Profilo
« Risposta #7 il: Aprile 06, 2012, 11:00:00 »

     credo di aver letto nei precedenti post,postati dagli amministratori del sito che le parole in grassetto e modo di strillare nelle orecchie alla controparte.discutere e bello rompere i gabbasisi e da poco intelligenti...
 
cari amministratori perche non censurate ed allontanate dal forum i strilloni!!!!!!!!!!!!!!!!!!
Loggato

combattente puro
jimmy palmer
Pollogno
*
Offline Offline

Posts: 79



Guarda Profilo
« Risposta #8 il: Aprile 06, 2012, 11:36:02 »

Noi cerchiamo di evidenziare gli errori effettuati nelle procedure dell'affidamento di appalti per permettere all'amministrazione (e quindi a tutti noi e non alla sola “Maggioranza” come qualcuno dichiara) di conseguire il massimo beneficio (maggiore concorrenza comporta minori prezzi e risultati migliori).
Nel post di apertura del presente topic si mostra come nell'appalto per le opere in adiacenza all’ “ex centro giovani” sono stati effettuati numerosi errori che tendono a collidere, in maniera evidente, con gli scopi ed i principi fissati dal codice degli appalti pubblici in particolare, andando nel tecnico, con la Direttiva 2004/18/CE del 31 marzo 2004 in materia di concorrenza recepita proprio con il Codice Appalti del 2006.

I più tendono a dimenticare la storia della redazione codice degli appalti.
La sua prima redazione con l'attuale sistema di procedure (precedentemente si utilizzava una legge che aveva al momento dell’abrogazione oltre 100 anni, per la precisione legge 20 marzo 1865, n. 2248, allegato F)  è avvenuta a seguito di Tangentopoli (la cosiddetta Merloni)
L'obiettivo del legislatore è stato quello di fornire alla Pubblica Amministrazione una serie di norme e procedure al fine di evitare comportamenti delittuosi o in qualche modo lesivi dell'utilità pubblica.

Come di certo avrai potuto notare non si è mai criticato l'opera ma solo il modus operandi(in altre parole non la scelta politica ma la procedura amministrativa utilizzata per conseguirla).
I comportamenti erronei sono stati rilevati più volte in questo forum e l'amministrazione ha ben pensato di riparare a tali sbagli, spesso, debbo dire, in maniera quantomeno grossolana e fantasiosa.

Basta guardare anche quest'ultima procedura di affidamento.
Si approva un computo metrico estimativo trasferendo l'onere di ottemperare all'iter procedurale di appalto al settore tecnico.

Metodologia abbastanza corretta (nella realtà l'organo deliberante avrebbe dovuto effettuare la cosidetta "delibera a contrarre" a seguito della proposta del settore tecnico o tramite consultazione dell'elenco annuale delle opere pubbliche - escluso opere urgenti ed indifferibili).

Questa procedura, come è stato evidenziato in questo forum più volte sia dallo scrivente che da altre persone, risulta approssimativamente quella corretta.
Prima delle segnalazioni, l'organo deliberante (giunta o consiglio) procedeva in maniera diretta a stabilire le modalità di affidamento dei lavori e anche ad indicare le ditte esautorando di fatto l'organo tecnico che invece ne ha la prerogativa.

Ancora un po' di storia.
Dal 1990 (L. 142/1990 poi TUEL D. Lgs 267/2000) il "potere decisionale" politico è stato separato da quello "tecnico ed amministrativo". Quest'ultimo è affidato ai dirigenti dei vari settori.

Rimetto poi ai lettori, se vogliono approfondire, l'approfondimento della procedura completa per l'affidamento di lavori pubblici che non trascrivo qui perché appesantirebbe troppo un già lungo argomento.
Vorrei solo precisare che la complessità del procedimento non deriva dalla estrosa fantasia del legislatore nel complicare cose semplici ma dalla volontà di eliminare qualsivoglia influenza politica nelle scelte tecniche.
Il caso indicato da Ariete rientra proprio il quelle scelte discrezionali della politica che la legge del 1990 prima e poi il TUEL, ha cercato di eliminare.
Io nella lista ho capito che sono solo ditte di Valentano,forse ti scoccia questo????

Concludendo, mi pare di capire che il tuo intervento sia volto perseguire chi evidenza gli errori estromettendolo da qualsiasi giudizio chi quegli errori li compie.

Visto che ci sono vi dico anche come fare per correggere la procedura
1)   Annullamento della gara in autotutela secondo quando stabilito art. 21 nonies, legge 241/90 e ss.mm.ii., annullamento d’ufficio.
2)   Nuova procedura con elenco ditte completamente diverso, (da non pubblicare   )


Mi scuso per la lungaggine ma volevo precisare.

Nulla contro di te Luca_, anzi colgo l'occasione per farti gli auguri di una serena Pasqua.

@Limpiao la Netiquette parla del maiuscolo (che equivale ad urlare) e non del grassetto.
Buona Pasqua anche a te.
Loggato

Prima ti ignorano, poi ti deridono, poi ti combattono. Poi vinci (Gandhi)
swot
Pollogno
*
Offline Offline

Posts: 66



Guarda Profilo
« Risposta #9 il: Aprile 06, 2012, 15:28:46 »

@ariete

Loggato

Strong Woman Of Tomorrow
Ariete
Patacchino
**
Offline Offline

Posts: 157



Guarda Profilo
« Risposta #10 il: Aprile 07, 2012, 20:43:37 »

Sei monotona :smt035Cmq Buona Pasqua anche a te ,come a tutto il forum
Loggato
robertom
Patacchino
**
Offline Offline

Posts: 175


Guarda Profilo
« Risposta #11 il: Aprile 08, 2012, 03:40:55 »

Noi cerchiamo di evidenziare gli errori effettuati nelle procedure dell'affidamento di appalti per permettere all'amministrazione (e quindi a tutti noi e non alla sola “Maggioranza” come qualcuno dichiara) di conseguire il massimo beneficio (maggiore concorrenza comporta minori prezzi e risultati migliori).

Prendendo per buona l'ipotesi che non si tratta né di un lapsus né di un plurale maiestasis: Voi, inteso come Tu che hai "partorito" questo post, avete un problema!

E continuerete ad averlo finché criticherete il modus operandi con il nick che in più di un occasione non s'è "peritato" nell'offendere la nostra intelligienza e che, detto tra noi, francamente se ne infischia.

Mi verrebbe quasi da dire che preferirei tornasse di moda il vecchio cadavere ignoto, ma anche li credo si trattasse di tirare i fili alla solita marionetta.

L'avatar è un alter ego personale... fa ridere (in questo caso trovo riduttivo dire sorridere) veder cercare trasparenza in questo modo.

Non dico di metterci la faccia, perché sinceramente non me ne frega niente, ma almeno postate in prima persona quello che pensate (con un nick personale)... usare la marionetta non vi rende giustizia.

P.S. tanto per tornare IT: avete più informazioni di noi comuni mortali... fate riferimento a "determine" ormai fuori dall'albo pretorio (che non è più possibile consultare integralmente, comodamente da casa, a meno di non averla salvata...) e non mi avete spiegato perché me lo avete fatto notare soltanto ora.

Buona Pasqua a tutti quanti siete.
Loggato

A proposito di mancanza di informazioni: [omissis] quello col "nick" strano ha detto che è tipico in comune che i portici rimangano liberi [cit.].
Lucullo II
Semedelino
****
Offline Offline

Posts: 645



Guarda Profilo
« Risposta #12 il: Aprile 08, 2012, 09:54:42 »

Il forum sta diventando un po' un backstage dei problemi maggioranza-minoranza. Prima si parlava solo di sport, ora di beghe personali mascherate da politica. Così appare a me che non so più niente del paese e non lo vivo (che non è una colpa ma una scelta). Buona pasqua, cmq. Avevo aperto per gli auguri
Loggato

jimmy palmer
Pollogno
*
Offline Offline

Posts: 79



Guarda Profilo
« Risposta #13 il: Aprile 08, 2012, 13:51:56 »

Prendendo per buona l'ipotesi che non si tratta né di un lapsus né di un plurale maiestasis[/url]
Era un plurale maiestasis
P.S. tanto per tornare IT: avete più informazioni di noi comuni mortali... fate riferimento a "determine" ormai fuori dall'albo pretorio (che non è più possibile consultare integralmente, comodamente da casa, a meno di non averla salvata...) e non mi avete spiegato perché me lo avete fatto notare soltanto ora.
Le determinazioni (comunemente dette "Determine") e le deliberazioni (anche in questo caso si usa la sua elisione "Delibere") si possono richiedere in comune.
La redazione del post che, come correttamente hai detto, è avvenuta con un po' di ritardo rispetto alla pubblicazione nell'albo pretorio della determina, non è voluta per motivi "strani" ma semplicemente perché abbiamo approfondito un po' la questione, sperando che il lapsus dell'amministrazione fosse "auto"corretto.
Visto che non è andata come speravamo abbiamo ritenuto opportuno rendere il fatto evidente.

OT: non abbiamo mai cercato di offendere la tua intelligenza, speravamo solo di fare un po' di chiarezza.
Ci scusiamo (tutti noi) con te se siamo stati mal interpretati.
In merito al caso "portici" gli atti rimangono a disposizione di tutti e tramite una semplice richiesta di accesso ai documenti ai sensi della L 241/90 puoi prenderne visione in qualsiasi momento.

Serena Pasqua
Loggato

Prima ti ignorano, poi ti deridono, poi ti combattono. Poi vinci (Gandhi)
john doe
Alluccato
*
Offline Offline

Posts: 30



Guarda Profilo
« Risposta #14 il: Aprile 09, 2012, 11:43:17 »


Mi verrebbe quasi da dire che preferirei tornasse di moda il vecchio cadavere ignoto, ma anche li credo si trattasse di tirare i fili alla solita marionetta.


Caro robertorm,
il "cadavere ignoto" non fa parte del gioco della marionetta...  

Come specificato in un mio vecchio post i miei interventi saranno inseriti solo se ho contezza e preparazione sull'argomento trattato.
Allo stato attuale, la mia preparazione in merito alla legislazione riguardante i lavori pubblici è pari allo 0 e quindi piuttosto che affermare castronerie o alimentare flames preferisco stare alla finestra.

In ogni caso, partecipare ad un forum dove ad ogni pié sospinto e ad ogni thread iniziato si assiste alla lotta epica tra il bene ed il male e dove i soliti noti non fanno altro che sputare veleno, attaccare e rispondere con ovvietà piuttosto che documentarsi e controbattere con dati inoppugnabili a quanto viene scritto (sia che si tratti del gioco della marionetta o meno) da qualcun altro non mi diverte proprio.

Mi piacerebbe che i tanti tuttologi e saccenti vari che si accaniscono sul forum anziché denigrare chi scrive smontassero con perizia e civiltà le sue affermazioni dimostrando la bontà delle tesi che sostengono. Purtroppo, imho, oggi non è così.

Spesso, è proprio scagliando il sasso nello stagno e provocando le giuste reazioni che si dà l'avvio ad un confronto civile destinato ad analizzare le criticità che interessano la Comunità rendendo lo stesso forum strumento prezioso per chi la amministra e palestra per chi desidera intraprendere la missione dell'amministratore. Ho volutamente parlato di missione dell'amministratore perché sono fermamente convinto che chi siede in Consiglio Comunale e chi lo presiede debba essere esclusivamente al servizio della Comunità elevandosi al di sopra di ogni sospetto.

Qualunque atto pubblico deve essere scevro da difesa di interessi di parte o da ripicche politiche. Solo il bene della Comunità deve essere la bussola che guida il buon amministratore. Naturalmente, do per scontato che la corruzione e la concussione siano di per sé escluse.

Con questo auguro Buona Pasqua e buon forum a tutti.

P.S. spero che in un futuro prossimo il forum sia più interessante

P.P.S. Consiglio per Jimmy Palmer: se le delibere o determine scompaiono dall'Albo Pretorio, perché non le alleghi?
Loggato

Non mi piacciono i tipi come me.
Pagine: [1] 2   Vai Su
  Stampa  
 
Salta a:  

Powered by MySQL Powered by PHP Powered by SMF 1.1.19 | SMF © 2006-2009, Simple Machines
Traduzione Italiana a cura di SMItalia
XHTML 1.0 Valido! CSS Valido!
Pagina creata in 0.046 secondi con 21 queries.

Google ha visitato per ultimo questa pagina Marzo 01, 2018, 02:40:40
Privacy Policy

Alfeuss Site Admin & Webmaster

Piotr The Writer

Valentano.net è pubblicato sotto una Creative Commons License. Leggi il Disclaimer
LO-FI Version

MKPortal ©2003-2005 All rights reserved
Pagina generata in 0.00918 secondi con 6 query