Logo Valentano.net Logo Valentano.net
Ultimo Urlo - Inviato da: Pro Loco - Venerdì, 04 Settembre 2015 09:08
 
Forum Community sul Comune di Valentano (VT)
Settembre 19, 2021, 02:06:51 *
Benvenuto, Visitatore. Per favore, effettua il login o registrati.
Hai perso la tua email di attivazione?

Login con username, password e lunghezza della sessione
News:
Valentano Negli Occhi; tante FOTO da vedere,ammirare,commentare.
 
   Home   Help Ricerca Calendario Utenti Login Registrati  
Pagine: [1] 2   Vai Giù
  Stampa  
Autore Topic: Per la serie- COME ERAVAMO- Ritorno dal passato...valentanesi del 1973!!!  (Letto 17815 volte)
kim
Supporter
Catarcione
**
Offline Offline

Posts: 350


So maybe tomorrow.I'll find my way home...


Guarda Profilo
« il: Giugno 23, 2008, 15:18:01 »

Ciao ragazzuoli! 
Da uno dei diretti protagonisti mi è stato segnalato questo sensazionale video-documentario Rai del 1973, girato tra alcuni paesi intorno al lago di Bolsena, ossia Valentano, Marta, Capodimonte e Montefiascone! Si parla di una rivista, chiamata "Scrapante", che aveva collaboratori sparsi in ognuno di questi paesi.
Non voglio anticiparvi niente, ma tenetevi pronti..perchè  dopo i primi minuti riconoscerete dei personaggi di Valentano..qualcuno ancora provvisto di capelli (anche neri poi..)  ..ma non vi dirò nient'altro..vediamo chi li indovina tutti!!!!

MITICIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII

Saluti a todos 
Loggato

"L'immaginazione non è una facoltà della mente, ma la mente stessa."
ciocchetto
Supporter
Guitto
**
Offline Offline

Posts: 1193


Coltivate Linux, Windows si pianta da solo


Guarda Profilo WWW
« Risposta #1 il: Giugno 23, 2008, 15:56:12 »

Commenti a parte sul tempo che passa (ma che quella è la tu ma'?  ) c'è da sottolineare la breve intervista al mai troppo ricordato Corrado De Santis, fotografo non solo di professione, ma che aveva per la fotografia una vera e propria passione.

P.S. Io gli anni '70 li ho visti coi occhi da bambino, per cui i ricordi sono un po' confusi da altre sensazioni, ma a rivedere Valentano com'era "solo" trenta anni fa e vederlo com'è oggi, non posso fare a meno di notare come siano cambiate in meglio tante cose, ma che altrettante siano rimaste esattamente come erano.
Loggato

http://www.emmeeffe.org
Con i piedi caldi e asciutti si può andare lontano ('l mi' ba')
kim
Supporter
Catarcione
**
Offline Offline

Posts: 350


So maybe tomorrow.I'll find my way home...


Guarda Profilo
« Risposta #2 il: Giugno 23, 2008, 16:24:11 »

Commenti a parte sul tempo che passa (ma che quella è la tu ma'?  ) .

  ...ebbene si!!!
Loggato

"L'immaginazione non è una facoltà della mente, ma la mente stessa."
Luigi
Visitatore
« Risposta #3 il: Giugno 23, 2008, 18:00:37 »

Bellissimo!!!
una cosa ho notato (deformazione professionale...) in in 35 anni gli alberi a Capodimonte si sono ingigantiti in modo spropositato...
Sbaglio o il direttore del giornale è l'attuale direttore di Tusciaweb?????
Loggato
kim
Supporter
Catarcione
**
Offline Offline

Posts: 350


So maybe tomorrow.I'll find my way home...


Guarda Profilo
« Risposta #4 il: Giugno 24, 2008, 00:32:28 »

Sbaglio o il direttore del giornale è l'attuale direttore di Tusciaweb?????
No non è lui; il direttore di Tusciaweb è Carlo Galeotti, mentre la persona nel video fa di cognome Carioti e se ci fai caso l'intervistatore all'inizio gli si rivolge proprio chiamandolo così. 
Loggato

"L'immaginazione non è una facoltà della mente, ma la mente stessa."
tucano
Catarcione
***
Offline Offline

Posts: 392


Cosa vuoi di più dalla vita...


Guarda Profilo
« Risposta #5 il: Giugno 24, 2008, 12:52:46 »

  Complimenti bellissime immagini, un vero e proprio tuffo nel passato.
E' bello vedere personaggi che si sono sempre dati da fare ( come oggi ) per valorizzare sempre di piu' il nostro paese compaesani/e scomparsi ma vivi nei nostri ricordi di bambini come anche il negozio di Culuccini in piazza dove si andava a comperare i giocattoli e le figurine di calcio la domenica dopo la Messa e che ci venivono puntualmente vinte ( spulinate ) da Domenico il Cavallo .

.......Dimenticavo, l'avvovato era una delle mie attrici preferite da bambino.
Loggato
Victoria
Alluccato
*
Offline Offline

Posts: 20



Guarda Profilo
« Risposta #6 il: Giugno 24, 2008, 20:55:01 »

Davvero un bel video!!Certo che ne sono cambiate di cose a Valentano,è!!!
Comunque è bello rivedere in questi 'documenti' storici persone conosciute e vedere come sono cambiate!!!
PS: per Ghibli...ma l'hai vista com'era la tu sorella??!!!
Loggato

Live another day, climb a little higher..find another reason to stay..
ghibli
Patacchino
**
Offline Offline

Posts: 189


Guarda Profilo
« Risposta #7 il: Giugno 24, 2008, 22:16:43 »

Citato da: Victoria link=topic=1031.scherzimsg10215#msg10215 date=1214333701
PS: per Ghibli...ma l'hai vista com'era la tu sorella??!!!
é una che non scherza ehehe (hai notato quanto somiglia a mia figlia? ) a parte gli scherzi... è bellissima sta cosa!

Loggato

Allor che il vento contro il sole gira,
non ti fidar, perchè torna forte e spira.
GIANCO
Alluccato
*
Offline Offline

Posts: 9


Guarda Profilo
« Risposta #8 il: Giugno 24, 2008, 22:58:39 »

CON QUESTE IMMAGINI MI AVETE RIPORTATO ALLA MENTE LA MIA GIOVENTU'.
HO 58 ANNI E ALL'EPOCA NE AVEVO 23.
BELLISSIMI TEMPI, NON AVEVAMO NIENTE O QUASI; CI SI ACCONTENTAVA E CI SI DIVERTIVA UGUALMENTE.
MI HA FATTO VERAMENTE PIACERE FARE UN SALTO NEL PASSATO.
SONO LONTANO DA VALENTANO DA 28 ANNI. I GIOVANI NON VI CONOSCO MA QUELLI DEI MIEI TEMPI, LI RICORDO TUTTI (QUALCUNO NON C'E' PIU'!)

CHE DEVO DIRE, AVESSIMO AVUTO NOI NTERNET. SAREBBE STATO ANCHE PIU' FACILE E PIU' VELOCE FAR RISTRUTTURARE IL CASTELLO.
DI QUESTO SONO ORGOGLIOSO PERCHE' HO FATTO PARTE DI QUEL GRUPPO CHE ALLORA, CON FOTO, DIAPOSITIVE PROIETTATE IN BIBLIOTECA E CON I POVERI MEZZI PER SENSIBILIZZARE L'0PINIONE PUBBLICA DI ALLORA E TANTE ALTRE INIZIATIVE, ASSIEME A ROMUALDO SIAMO RIUSCITI A CONVINCERE I POLITICI CHE POI, PER FORTUNA HANNO FATTO CIO' CHE CHIEDEVAMO: ACCOMODARE IL CASTELLO DIROCCATO CHE ADESSO VALENTANO PUO' GODERSI NELLA SUA BELLEZZA.
DA BAMBINI IL  CASTELLO ERA L'UNICO RITROVO DEI RAGAZZI PERCHE' OSPITAVA IL CIRCOLO TENUTO DALLA PARROCCHIA. ERA LA CASA DI TUTTI I RAGAZZI.
GRAZIE ANCORA A CHI HA MESSO IL FILMATO ON LINE
Loggato
ghibli
Patacchino
**
Offline Offline

Posts: 189


Guarda Profilo
« Risposta #9 il: Giugno 25, 2008, 10:05:52 »

guardando attentamente il video, mi è tornato alla mente il giornaletto dei frati... Sono sicura che in biblioteca ci sono conservati tutti i numeri. Al'epoca scrivevo racconti su quel giornale, mi piacerebbe recuperarne uno in particolare.... dite che è possibile?
Loggato

Allor che il vento contro il sole gira,
non ti fidar, perchè torna forte e spira.
gieffe
Visitatore
« Risposta #10 il: Giugno 25, 2008, 13:06:23 »



Nel 73 avevo 10 anni, già da un anno abitavo ai Felceti, dove non c'erano strade, fogne e illuminazione. Dalle finestre vedevo felci e "scoponi" (quelli che a maggio fanno i fiori gialli ma non sono ginestre e che chiamavamo così) e in lontananza l'altra porta del campo sportivo vecchio (la porta nord non c'era più perché ci avevamo costruito sopra). Passavo il mio tempo a giocare col cane o in bicicletta: allora di cani ce n'erano pochi al confronto della canizza che c'è adesso ai Felceti. SOlo una villetta davanti a dx, una dietro e un paio sx a un centinaio di metri (e in mezzo sempre felci e scoponi mentre in lontananza a volte delle macchine si infrattavano, che strane associazioni d'idee  ). Poco più in là la stalla del Treno, dove la sera andavamo a prendere il latte appena munto (oggi non si vede più perché coperta da case e da un albergo mai finito). E le mucche che pascolavano fino sotto il muretto, lasciando ricordi ammontinati e mosconi verdastri... e il Colonnello che ci fermava e ci raccontava le barzellette (a metà strada tra la stalla e la mia casa)
Al paese facevo la quinta elementare o forse già la prima media al monte. Gli inverni erano più freddi di quelli di adesso, le chiavi stavano sempre sul buco, avevamo una 500 bianca, al distributore si potevano mettere 500 o 1000 lire di benzina,  la macchina fotografica andava a pellicola formato 126, la messa la diceva DonGino, il catechismo si sovrapponeva a Discoring, cominciavo a suonare il piano in do maggiore... mica mi ricordo poi tante altre cose di quel periodo. Dovrei farci un po' di mente locale
Loggato
Adriano
Fotoreporter
Guitto
*****
Offline Offline

Posts: 921



Guarda Profilo
« Risposta #11 il: Giugno 26, 2008, 08:53:09 »

bellissimo questo video, anche per me, che sono cittadino di Valentano da poco e che quindi non ho vissuto qui quel periodo, all'epoca ero un bambino palermitano di prima elementare
ma le foto già le facevo sulla pellicola 126 citata da gieffe
Loggato

"La vita va osservata, vissuta, documentata e tramandata, per questo la fotografia è un pezzo della vita stessa;-)."

"Odio li brodi e li minestri, abolissi la cucchiarella" (anonimo siciliano)
gieffe
Visitatore
« Risposta #12 il: Giugno 26, 2008, 09:15:20 »

pellicola 126 citata da gieffe

Mi sono ricordato che non c'era ancora il summer fest, ma impazzava un gruppo locale che si chiamava Le Copains...
Loggato
ghibli
Patacchino
**
Offline Offline

Posts: 189


Guarda Profilo
« Risposta #13 il: Giugno 26, 2008, 12:00:11 »

Citato da: gieffe
Mi sono ricordato che non c'era ancora il summer fest, ma impazzava un gruppo locale che si chiamava Le Copains...
[/quote
ed io ragazzina che adorava la musica.... facevo salti mortali pe' andà all'ondasco...
Loggato

Allor che il vento contro il sole gira,
non ti fidar, perchè torna forte e spira.
tucano
Catarcione
***
Offline Offline

Posts: 392


Cosa vuoi di più dalla vita...


Guarda Profilo
« Risposta #14 il: Giugno 26, 2008, 14:29:58 »

Mi sono ricordato che non c'era ancora il summer fest, ma impazzava un gruppo locale che si chiamava Le Copains...

  Salve ragazzi............ecco infatti il mitico gruppo LES COPAINS  che in quegli anni impazzava e riempiva tutti i locali della zona con vera Musica Live.
A Valentano come dice l'amica ghibli il locale "in" dove affluivano giovani anche da tutti i comuni vicini era L'Ondasco, un grande locale situato al disotto della Banca di Roma dove poi sono stati ricavati le attuali abitazioni.
Ciao a tutti 


* Les Copains.jpg (100.81 KB, 1040x752 - visto 770 volte.)
Loggato
Pagine: [1] 2   Vai Su
  Stampa  
 
Salta a:  

Powered by MySQL Powered by PHP Powered by SMF 1.1.19 | SMF © 2006-2009, Simple Machines
Traduzione Italiana a cura di SMItalia
XHTML 1.0 Valido! CSS Valido!
Pagina creata in 0.038 secondi con 21 queries.

Google ha visitato per ultimo questa pagina Agosto 26, 2021, 23:45:04
Privacy Policy

Alfeuss Site Admin & Webmaster

Piotr The Writer

Valentano.net è pubblicato sotto una Creative Commons License. Leggi il Disclaimer
LO-FI Version

MKPortal ©2003-2005 All rights reserved
Pagina generata in 0.01333 secondi con 6 query