Forum Community sul Comune di Valentano (VT) > Libri

L'Italia sulla cresta delle sue montagne By: ciocchetto

La leggenda dei monti naviganti - Paolo Rumiz (Feltrinelli, 18 euro)

Pubblicato a puntate nelle pagine di Repubblica, questo libro racconda un viaggio (anzi due, ma uno è il seguito dell'altro) fatto dall'autore attraverso le due catene montuose che attraversano l'Italia, e di cui sono rispettivamente corona (le Alpi) e spina dorsale (gli Appennini). L'autore fa su e giù per le valli alpine in bici attraversando passi diventati epici proprio per le epopee ciclistiche, e scende lungo gli Appennini in una Topolino di 60 anni.
Il bello di questo libro ovviamente non è la descrizione dei posti e di quello che li ha resi celebri (una delle prime pagine parla di Caporetto, ora città slovena, perché in pochi lo sanno ma le Alpi iniziano dalla Slovenia), ma di quello che accade alla gente che ha deciso di resistere e di continuare a vivere in montagna, nonostante tutto e tutti ormai si siano arresi alla vita in pianura, succhiando dalle montagne tutte le risorse: uomini, donne, risorse idriche, energia. E' così che nel viaggio l'autore incontra persone straordinarie, come Mauro Corona o Mario Rigoni Stern, e persone comuni, tutte animate dallo stesso amore per la montagna (e in generale per l'ambiente)
La parte più bella, a mio avviso, è proprio quella del viaggio attraverso gli Appennini, montagne spesso considerate "minori" rispetto alle Alpi, forse per il fatto che sono meno "sciistiche", ma che costituiscono un elemento caratterizzante dell'Italia, che ne rendono difficile gli spostamenti, e che ne rendono unico il paesaggio.
Vivamente consigliato, anche per ricordarci di un'Italia che c'è ancora ma passa inosservata perchè non urla e non batte i piedi (o non spara e non uccide, vedete un po' voi).

LO-FI Version 1.0 by DarkWolf - Valid XHTML 1.0! - CSS 2.1!