Logo Valentano.net Logo Valentano.net
Ultimo Urlo - Inviato da: Pro Loco - Venerdì, 04 Settembre 2015 09:08
 
Forum Community sul Comune di Valentano (VT)
Agosto 09, 2022, 06:34:36 *
Benvenuto, Visitatore. Per favore, effettua il login o registrati.
Hai perso la tua email di attivazione?

Login con username, password e lunghezza della sessione
News:
Qual'è il paese più bello della tuscia Viterbese?
 
   Home   Help Ricerca Calendario Utenti Login Registrati  
Pagine: 1 ... 13 14 [15] 16 17   Vai Giù
  Stampa  
Autore Topic: Barzellette...veloci veloci!!!  (Letto 239065 volte)
piccoletta06
Pollogno
*
Offline Offline

Posts: 105



Guarda Profilo
« Risposta #210 il: Maggio 29, 2007, 11:24:56 »

NAUFRAGHI

Tipico quarantenne, dopo un periodaccio al lavoro, decide di andarsi a fare una vacanza. prenota una crociera e procede a divertirsi fino a che a un certo punto la nave affonda.
Si ritrova su un 'isola deserta, senza viveri, senza niente solo con banane e noci di cocco.
Dopo circa 5 mesi, mentre stava sdraiato in spiaggia vede una donna bellissima arrivare in una barca a remi. Incredulo le va incontro e chiede "da dove vieni? come sei arrivata qui?" Lei risponde "ho remato dall' altra parte dell'isola, dove sono naufragata quando la mia nave e' affondata.
"Incredibile" dice il tipo "Sei stata fortunata che una barca sia stata trascinata a riva insieme a te" "Cosa, questa?" spiega la donna "No, l' ho fatta io con materiale grezzo che ho trovato sull'isola. I remi li ho ricavati da una pianta di caucciu', il fondo l' ho fatto con rami di palme e i lati con l' albero di eucalipto. "Ma gli arnesi dove li hai presi?" Chiede lui. "Oh quello non e' stato un problema" risponde la donna "A sud dell' isola c'e'uno strato di roccia insolito e ho scoperto che se lo sottoponevo a una certa temperatura nella mia fornace si scioglieva in un metallo duttile e ho usato quello per fare gli arnesi. Il tipo rimane sbalordito. "Dai andiamo nel posto dove sto io" Gli dice lei. Dopo una bella remata arrivano in una piccola baia. Il tipo quasi cade dalla barca quando vede davanti a se un sentiero di pietra che conduce ad una abitazione di colore bianco e azzurro.
Mentre la donna lega la barca con delle funi fatte di fibre vegetali il tipo non può fare altro che ammirare tutto a bocca aperta. Entrando in casa la donna dice casualmente "non e' un gran che ma io la chiamo casa mia, accomodati, vuoi bere qualcosa?" "No grazie" risponde lui ancora confuso "non ce la faccio proprio a bere un altro succo di cocco" "non e' succo di cocco"
Gli dice lei facendo l'occhiolino "Ho messo su una piccola distilleria. La vuoi una Pina Colada?"
Il tipo cercando di celare il suo continuo sbalordimento, accetta. Si siedono sul divano e incominciano a chiacchierare, si scambiano le rispettive storie e ad un certo punto la donna dice "Mi vado a mettere qualcosa di più comodo. Tu vuoi fare la doccia e la barba? Sopra nell'armadietto del bagno c'e un rasoio. Ormai non chiedendo più spiegazioni per tutte queste cose, va nel bagno dove trova un rasoio fatto col guscio di tartaruga. Mentre si fa la barba pensa "Questa donna e' proprio incredibile... e' fenomenale, chissà che altre sorprese mi aspettano?" Quando torna dal bagno lei lo accoglie nuda con solo delle foglie strategicamente posizionate e lo invita a sedersi sul divano accanto a lei "Dimmi" dice lei in modo sensuale e avvicinandosi "Stiamo qui da molto tempo, tu sei stato solo per molti
mesi, sono sicura che c'e qualcosa che veramente vorresti fare in questo momento, qualcosa che hai desiderato per tanto tempo." E continua a fissarlo negli occhi. Lui non riesce a credere a quel che
sente... "No.." ingoia tutto eccitato, gli occhi incominciano a riempirsi di lacrime...
"No... non mi dire che hai anche... ...Sky Sport?"

 

Loggato

Non c'è bisogno di un legame di sangue per volersi bene.... non ci sono solo dei legami di sangue!... L'amore non ne ha bisogno!!
piccoletta06
Pollogno
*
Offline Offline

Posts: 105



Guarda Profilo
« Risposta #211 il: Giugno 01, 2007, 09:26:55 »

Carinaaaa!!

Un uomo spiega a un amico come abbia un modo sicuro per far
addormentare il suo bambino.
- Non faccio altro che tirarlo in aria e riprenderlo al volo.
- E funziona?
- Certo!
- E pensi che funzionerebbe anche con mio figlio?
- Sicuro! Basta che tu abbia il soffitto basso come il mio...

 
Loggato

Non c'è bisogno di un legame di sangue per volersi bene.... non ci sono solo dei legami di sangue!... L'amore non ne ha bisogno!!
Lindina
Alluccato
*
Offline Offline

Posts: 13


Guarda Profilo
« Risposta #212 il: Giugno 01, 2007, 18:07:49 »

Due amici:
-Non riesco a capire come abbia potuto rifiutare la mia proposta di matrimonio!
-Ma le hai detto che tuo zio è ricchissimo?
-Certo che l'ho fatto.Infatti ora lei è mia zia!
 
Loggato
Lindina
Alluccato
*
Offline Offline

Posts: 13


Guarda Profilo
« Risposta #213 il: Giugno 01, 2007, 18:21:36 »

Sneocdo uno sdtiuo dlel'Untisverià di  Psiclogoia di Rmoa,la Sapeniza non irmptoa cmoe snoo sctrite le plaroe, tutte le letetre posnsoo esesre al pstoo sbgalaito, è ipmtortane sloo che la prmia e l'umltia letrtea saino al ptoso gtsiuo, il rteso non ctona. Il cerlvelo è comquune semrpe in gdrao di decraifre tttuo qtueso coas, pcheré non lgege ongi silngoa ltetrea, ma lgege la palroa nel suo insmiee... vstio?
Loggato
piso
Alluccato
*
Offline Offline

Posts: 32


antani la superc@**ola...per asturare l'arrano!


Guarda Profilo
« Risposta #214 il: Giugno 05, 2007, 11:25:24 »

Diario segreto di Lei e di Lui... 6 Maggio 07


Diario di LEI:

Caro Diario;
Ieri sera sono stata con Mario a ballare ed abbiamo fatto tardi,ci siamo
divertiti tantissimo
e quando siamo tornati a casa ci siamo salutati con un bacio e un
sorriso.
Stamani mi sono svegliata all'ora di pranzo, l'ho chiamato e
abbiamo parlato
un po',
mi ha salutato dicendomi che mi amava con un tono quasi eccitato?siamo
rimasti d'accordo
che ci vedevamo in serata per andare a cena;
erano circa le 15.

Erano le 18 quasi quando è arrivato, subito mi è sembrato tetro e
arrabbiato;
mi ha salutata in modo freddo, non era molto allegro mentre andavamo
verso
il mare,
la radio spenta, la mente altrove...
Ho iniziato ad avere tanta paura che fosse arrabbiato con me...

Happy hour in baracchina, beve il solito aperitivo ma sembra che non
abbia
voglia di parlare,
mi risponde sinteticamente non mi guarda praticamente mai e ogni tanto
tira
un sospiro alzando
gli occhi al cielo...
Ormai ne sono praticamente certa: aspetta il momento per dirmi che mi
vuole
lasciare.
La cena è l'apoteosi del panico, non riesco ad alzare gli occhi per
la paura
di piangere
guardandolo, lui è sempre più ombroso...
Usciti dal ristorante ne sono ormai certa, mi lascerà, è questione di
minuti...
Oddio come faro` senza di lui...
Arriviamo a una delle piazzole della strada per il castellaccio
(nota località collinare, molto suggestiva, a Sud di Livorno-ndr).
Ormai ci siamo, non devo piangere, il mare è pieno di pesci,
cosa vuoi che sia se mi lascia...

MI BACIA!
Mi accarezza!
Facciamo l'amore, è stato bellissimo;
Sono sempre la solita stupida, chissà cosa pensavo!
Mi accompagna a casa, un bacio un sorriso! lo vedi che mi sono solo
immaginata tutto...
Buonanotte caro diario, mi devo ricordare di non essere così stupida la
prossima volta.


Diario di LUI:

Oggi il Livorno ha perso, almeno ho trombato...
Loggato
piso
Alluccato
*
Offline Offline

Posts: 32


antani la superc@**ola...per asturare l'arrano!


Guarda Profilo
« Risposta #215 il: Giugno 14, 2007, 19:44:15 »

Un passerotto si lancia dal nido e, con i pochi rudimenti ricevuti
dai
genitori, comincia ad esplorare il

mondo.

Incontra un cane e gli chiede:"tu chi sei?"



ed il cane :"sono il cane lupo"



"non può essere !Uno, o è cane o è lupo"



ed il cane con tanta pazienza gli spiega "mia mamma era una lupa,
mio papà
un cane, hanno fatto sesso e sono nato io,il cane lupo"



Il passerotto si reca perplesso presso un ruscello per bere e qui vede
un
pesce "e tu chi sei?" ed il pesce "sono la trota
salmonata"



"non è possibile, uno, o è trota o salmone"



e la trota: "mia mamma era trota, papà salmone,hanno fatto

sesso e sono nata io"



L'uccellino perplesso si gira e vede un insetto



"e tu chi sei?" e l'insetto: "sono la zanzara
tigre.........."



e il passerotto: " Ma Vaff@........."
Loggato
piccoletta06
Pollogno
*
Offline Offline

Posts: 105



Guarda Profilo
« Risposta #216 il: Giugno 26, 2007, 11:21:51 »

La maestra chiede a Pierino:

Ci sono 5 uccelli appollaiati su un ramo.
Se si spara ad uno degli uccelli, quanti ne rimangono?

Il bambino risponde:
Nessuno perchè con il rumore dello sparo voleranno via tutti.

La maestra:
Beh, la risposta giusta era 4 ma mi piace come ragioni.

Allora Pierino dice: Posso farle io una domanda adesso?

La maestra:
Va bene Pierino.

Allora:ci sono tre donne sedute su una panchina che mangiano il gelato.
Una lo lecca delicatamente ai lati, la seconda lo ingoia
tutto fino al cono,mentre la terza da piccoli morsi in cima al gelato.

Quale delle tre è sposata?

L'insegnante arrossisce e risponde:
Suppongo la seconda quella che ingoia il gelato fino al cono.

E Pierino:


Beh, la risposta corretta sarebbe quella con la fede al dito, ma mi piace come ragiona !!!

  
Loggato

Non c'è bisogno di un legame di sangue per volersi bene.... non ci sono solo dei legami di sangue!... L'amore non ne ha bisogno!!
Falco
Alluccato
*
Offline Offline

Posts: 44


Vivi e lascia Vivere


Guarda Profilo
« Risposta #217 il: Settembre 03, 2007, 22:18:24 »

Sherlock Holmes e il dottor Watson vanno in campeggio. Dopo una buona
cena e una bottiglia di vino entrano in tenda e si mettono a dormire.
Alcune ore dopo Holmes si sveglia e col gomito sveglia il suo fedele amico:
"Watson, guarda il cielo e dimmi cosa vedi"
Watson replica:"Vedo milioni di stelle"
Holmes:"E ciò cosa ti induce a pensare?"
Watson pensa per qualche minuto:
"Dal punto di vista astronomico ciò mi dice che ci sono milioni di galassie e
potenzialmente miliardi di pianeti, dal punto di vista astrologico osservo che
Saturno é nella costellazione del Leone. Dal punto di vista temporale deduco
che sono circa le 3 e un quarto. Dal punto di vista teologico posso vedere che
Dio é potenza e noi siamo solo degli esseri piccoli e insignificanti. Dal punto
di vista meteorologico presumo domani sia una bella giornata... Invece tu cosa
ne deduci?"
"Watson, Vaff@.. qualcuno si é fregato la tenda..."

Fa ridere vero 
Loggato

Non mi paragonate alla societa io sono migliore
Falco
Alluccato
*
Offline Offline

Posts: 44


Vivi e lascia Vivere


Guarda Profilo
« Risposta #218 il: Settembre 03, 2007, 22:22:00 »

In una caserma c'è un soldato eccezionale: ligio al dovere ed instancabile. Purtroppo non ha
nulla da fare, quindi corre dal generale e gli chiede: "Comandi Generale, che cosa faccio ora?".
Ed il generale: "Allenati al tiro a segno.". 10 minuti dopo il soldato ritorna: 200 centri su 200 tiri.
Il generale si complimenta e dice: "Ora riordina il tuo letto e il tuo armadietto, molto
accuratamente.". Il soldato esegue e dopo 5 minuti è ancora dinanzi al generale. Il generale,
che è ornai seccato, per toglierselo di mezzo per un po', gli ordina: "Sali in camerata e metti le
chiappe fuori dalla finestra per 30 minuti!!". Il soldato corre senza fare domande. Mezz'ora dopo
fa ritorno dal generale: "Comandi Generale, ho fatto!". E il generale, con tono ironico: "Tutto
ok?". Il soldato: "Signorsì, Signor Generale.". Ed il Generale, sempre + divertito: "E cosa ti
hanno detto quelli che passavano per strada?" "Mi hanno detto: Buongiorno Generale!".

Anche questa e favolosa Cool Cool Mr. Green Mr. Green Mr. Green
Loggato

Non mi paragonate alla societa io sono migliore
Falco
Alluccato
*
Offline Offline

Posts: 44


Vivi e lascia Vivere


Guarda Profilo
« Risposta #219 il: Settembre 04, 2007, 16:24:26 »

Un uomo sul punto di morte si rivolge alla moglie: "Cara ricorda che si mi tradirai io mi rigiro
nella tomba" "No caro non ti preoccupare, ti saro' sempre fedele". E l'uomo muore e va in
paradiso. Dopo un po' di tempo muore anche la moglie che desiderosa di ritrovare il marito si
presenta da San Pietro: "Mi scusi pietro, sto cercando mio marito Mario" "Sia + precisa. Sa qui
di Mario ce ne sono moltissimi" "Si', era alto, biondo, prestante" "Ma non ha qualche
indicazione in +?" "E' arrivato qui circa un anno fa." "Non basta. Non puo' dire qualcosa in +?"
"Sul punto di morte mi ha detto che se lo tradivo si sarebbe rigirato nella tomba" "Ah, adesso
ho capito. E' laggiu' in fondo. Qui lo chiamano <<il trottola>>".

Questa e fantastica
Loggato

Non mi paragonate alla societa io sono migliore
Birillo63
Patacchino
**
Offline Offline

Posts: 167


Cadere e rialzarsi senza mai lamentarsi


Guarda Profilo
« Risposta #220 il: Novembre 07, 2007, 19:42:58 »

Tre messicani fanno la siesta e parlano tra loro, mezzi addormentati, da sotto i sombreri: 1."Amigos, giochiamos a pallavolos!".
2."Cosa ci vuole per giocare a pallavolos?".
1."La pallas, la retes e il campos!".
2."Non abbiamo la pallas...".
3."Non abbiamo la retes...".
2."Non abbiamo il campos...".
[pausa, guardandosi...] 1."Dormimos, dormimos...".
[pausa] 1."Amigos, giochiamos a calcios!".
2."Cosa ci vuole per giocare a calcios?".
1."La pallas, la portas e il campos!".
2."Non abbiamo la pallas...".
3."Non abbiamo la portas...".
2."Non abbiamo il campos...".
[pausa, guardandosi...] 1."Dormimos, dormimos...".
[pausa] 1."Amigos, giochiamos a golf!".
2."Cosa ci vuole per giocare a golf?".
1."Les pallas, la mazzas e il bucos!".
2."Io ho les pallas...".
3."Io ho la mazzas...".
[pausa, preoccupata...] 1."Dormimos, dormimos...!!!".


Loggato

Dimmelo e dimentico. Insegnamelo e ricordo. Coinvolgimi e imparo
Adriano
Fotoreporter
Guitto
*****
Offline Offline

Posts: 921



Guarda Profilo
« Risposta #221 il: Novembre 08, 2007, 19:44:25 »

Una donna di 46 anni, molto impegnata a sembrare giovane, decide di
regalarsi un lifting facciale per i suoi 47 anni .

Si fa fare l`intervento e lascia la clinica felicissima del suo nuovo
viso.

Ad un chiosco di giornali prende il giornale più recente e chiede al
commesso:
"Mi scusi, le vorrei domandare una cosa: Quanti anni mi darebbe?"

Il giornalaio risponde:
"Mmm, non so ... Intorno ai 32."
La donna è contentissima dell`intervento riuscito e dice: "In realtà ne
ho 47!"

La donna va, sempre felicissima, da McDonalds, ordina un Hamburger e
domanda al cassiere la stessa cosa.
Questo le risponde: "Beh ... Le darei intorno ai 29 anni."

La donna gli fa un sorriso molto soddifatto e risponde:
"No, ne ho 47!"

Andando a casa prende l`autobus e si siede vicino ad un vecchietto. E
chiede di nuovo:
"Mi perdoni, signore, quanti anni pensa che abbia?"

Il vecchietto la guarda da furbetto con quel viso pieno di rughe e le
risponde:
"Vede, figlia mia, io ho già 85 anni e non vedo più molto bene.

"Ma quando ero giovane, usavo un metodo molto sicuro per indovinare
l`età delle signore."

La donna incuriosita chiede al vecchietto:
"E com`era questo metodo?"

Il vecchietto spiega:
"Io appoggiavo una mano sul seno ed infilavo l`altra mano nella
mutandina. Dopodichè dicevo ad ognuna l`età esatta."

La donna era un pò perplessa, ma dato che non c`era nessun altro
sull`autobus, pensava:

"Ma si, o.k. - L`uomo è anziano, non succederà niente!",

E dice al vecchietto di cominciare con il suo compito.

Lui mette una mano tremolante sotto il maglione e l`altra sotto la
gonna, e - dopo ca. 10 minuti di tastatura - il vecchietto dice:
"Lei ha 47 anni."

La donna sorpresa: "Ma, questo è incredibile! Mi dica come fa???"

Ed il vecchietto risponde sorridente:
"Ero in fila dietro di lei al McDonalds !"
Loggato

"La vita va osservata, vissuta, documentata e tramandata, per questo la fotografia è un pezzo della vita stessa;-)."

"Odio li brodi e li minestri, abolissi la cucchiarella" (anonimo siciliano)
Leonardo
Pollogno
*
Offline Offline

Posts: 66


.....m'hae provocato e mò me te magno...


Guarda Profilo
« Risposta #222 il: Novembre 09, 2007, 12:51:42 »

Un ingegnere, un contabile, un chimico, un informatico e un funzionario pubblico si incontrano e ognuno di loro si vanta di avere un cane meraviglioso.

Per dimostrarlo l’ingegnere chiama il suo cagnolino:  “Radicequadra, facci vedere cosa sai fare!”
Il cane trotterella verso la lavagna e disegna un quadrato, un cerchio ed un triangolo.

Allora il contabile dice al suo cane:  “Attivopassivo, mostraci le tue competenze!”
Il cane va in cucina, torna con una dozzina di biscotti e li ordina in tre pile uguali, ciascuna con quattro biscotti.

Il chimico dice: “Fialetta, fai il tuo numero!”.
Il cane apre il frigo, prende un litro di latte, un bicchiere da 10 cl. e vi versa esattamente  8 cl. di latte senza farne cadere una goccia.

L'informatico, ormai sicuro di soppiantarli tutti, chiama il suo cane: "Discofisso, impressionali!”.
Il cane si piazza davanti al computer, lo avvia, fa partire un antivirus, spedisce una e-mail ed installa un nuovo gioco.

I quattro, tutti soddisfatti, guardano il dipendente pubblico e gli chiedono: “ E il tuo cane cosa sa fare?"
Il funzionario pubblico, allora, con un sorriso, dice: "Pausa caffè, facci vedere i tuoi talenti!”

Il cane si alza, mangia i biscotti, beve il latte, cancella tutti i files del computer, incula il cane dell’ingegnere e giura che facendolo si è fatto male alla schiena, compila il formulario di incidente sul lavoro e prende un congedo per malattia di sei mesi…
Loggato
Birillo63
Patacchino
**
Offline Offline

Posts: 167


Cadere e rialzarsi senza mai lamentarsi


Guarda Profilo
« Risposta #223 il: Novembre 09, 2007, 20:30:22 »

Al reparto alimentari si presenta un omino di Cinisello con faccia da
pignolo e piantagrane, e chiede al commesso mezzo cocomero.
"Un momento solo signore, devo chiedere una cosa al responsabile".
Il commesso si avvia verso gli uffici direzionali senza accorgersi che il cliente lo segue.
Entra nell'ufficio del responsabile e prorompe:
"Direttore, c'è un cretino di la' che mi ha chiesto mezzo cocomero".
Cenni disperati del responsabile, che ha visto il cretino in questione.
Il commesso si gira e, senza fare una piega, dice:
"E poi ci sarebbe questo gentleman che sarebbe interessato a prendere 'altra metà".
Risolta la situazione, il responsabile e il commesso si ritrovano da soli nell'ufficio:
"Giovanotto", dice il direttore, "stava per combinare un bel disastro, ma
non ho potuto fare a meno di ammirare il sangue freddo con cui ne è uscito fuori.
Vorrei sapere qualcosa di più sul suo conto.
Come si chiama?".
"Mi chiamo Pasquale Quagliarulo, signore, e vengo da Napoli, città di
grandi calciatori e grandi mignotte".
Il direttore: "Mia moglie è di Napoli......".
"Ah, si'? E in che ruolo gioca?".
Loggato

Dimmelo e dimentico. Insegnamelo e ricordo. Coinvolgimi e imparo
sonny62
Patacchino
**
Offline Offline

Posts: 185


res non verba


Guarda Profilo
« Risposta #224 il: Novembre 15, 2007, 15:02:08 »

un'inglese un tedesco e un'italiano si ritrovano naufraghi su un'isola sperduta. Dopo una settimana i morsi della fame si fanno sentire.
l' inglese allora esperto di sopravvivenza prende un coltello e con un colpo secco si taglia tre dita della mano. Gli altri due sbigottiti ma affamati prendono le dita e se le mangiano.
Passa  un'altra settimana e la situazione  è al punto di partenza. I tre sono affamatissimi e di soccorsi neanche l'ombra! il tedesco allora con un gesto simile a quello dell'inglese prende un coltello e con un colpo secco anche lui sacrifica tre dita della sua mano.
Passa un'altra settimana e tutti gli occhi sono puntati sull'italiano. A questo punto per non fare sempre la figura dell'italiano disfattista, con un gesto plateale si slaccia la patta dei pantaloni e sbatte il birillo sul tavolaccio.
A quella vista gli altri due meravigliati da tanta generosità esclamano "ah finalmente wurstel  " no replica l'italiano " oggi yogurt ".
 
Loggato

discutere con un'imbecille non conviene: devi scendere al suo livello e rischi di perdere per inesperienza!
Pagine: 1 ... 13 14 [15] 16 17   Vai Su
  Stampa  
 
Salta a:  

Powered by MySQL Powered by PHP Powered by SMF 1.1.19 | SMF © 2006-2009, Simple Machines
Traduzione Italiana a cura di SMItalia
XHTML 1.0 Valido! CSS Valido!
Pagina creata in 0.051 secondi con 21 queries.

Google ha visitato per ultimo questa pagina Luglio 13, 2022, 18:43:01
Privacy Policy

Alfeuss Site Admin & Webmaster

Piotr The Writer

Valentano.net è pubblicato sotto una Creative Commons License. Leggi il Disclaimer
LO-FI Version

MKPortal ©2003-2005 All rights reserved
Pagina generata in 0.00975 secondi con 6 query