Logo Valentano.net Logo Valentano.net
Ultimo Urlo - Inviato da: Pro Loco - Venerdì, 04 Settembre 2015 09:08
 
Forum Community sul Comune di Valentano (VT)
Gennaio 28, 2021, 12:02:01 *
Benvenuto, Visitatore. Per favore, effettua il login o registrati.
Hai perso la tua email di attivazione?

Login con username, password e lunghezza della sessione
News:
Qual'è il paese più bello della tuscia Viterbese?
 
   Home   Help Ricerca Calendario Utenti Login Registrati  
Pagine: [1]   Vai Giù
  Stampa  
Autore Topic: Ricordate il finanziamento ai partiti? Era stato tolto, no? Leggete qua..  (Letto 3298 volte)
lippe1976
Alluccato
*
Offline Offline

Posts: 26



Guarda Profilo
« il: Febbraio 06, 2008, 12:54:01 »

Buondì, leggete un pochino qua giusto x restare in linea con quanto si postava sul topic mastelliano e sull'indegnità politica della attuale classe dirigente.


IL VOTO ANTICIPATO REGALA 300 MILIONI ALLE CASSE DEI PARTITI LA LEGGE DESTINA 50 MILIONI ALL'ANNO AI PARTITI PER CIASCUNA DELLE DUE CAMERE
UNA NORMA DEL FEBBRAIO 2006 NON INTERROMPE L'EROGAZIONE ANCHE SE FINISCE IL MANDATO


Sciogliere adesso le Camere e andare a votare significa regalare 300 milioni di euro ai partiti, cento milioni all'anno per i prossimi tre anni, fino al 2011, scadenza naturale della XV legislatura.
Il gioco, se così si può chiamare, è molto semplice: ogni anno i partiti si dividono, a seconda dei voti che hanno ricevuto, una torta di circa 50 milioni di euro che vanno sotto la voce rimborsi elettorali. Cinquanta milioni per ognuno dei cinque anni di legislatura.
Una volta, secondo logica, se la legislatura finiva il rimborso veniva interrotto per lasciare il posto a quello nuovo che comunque sarebbe arrivato.
Invece nel febbraio 2006, ancora in sella il governo Berlusconi, interviene una piccolissima modifica che garantisce "l'erogazione del rimborso elettorale anche in caso di scioglimento delle Camere".
Significa che i partiti rappresentati nel prossimo Parlamento - molti dei quali assolutamente identici - prenderanno due volte il rimborso elettorale. Succederà sicuramente a Forza Italia e al Pd, che sommeranno i rimborsi "vecchi" dell'Ulivo e quelli "nuovi" del Partito democratico. Votare conviene.
Da 800 lire a 1 euro. La "guida" in questo viaggio nello spreco è Silvana Mura, deputata dell'Italia dei Valori e tesoriera del partito che per ben due volte, nella Finanziaria votata nel dicembre 2006 e in quella approvata a dicembre 2007, ha provato a cambiare le cose. Rimbalzando nel muro di gomma degli stessi partiti.
Mani pulite e il successivo referendum avevano abolito nel 1993 il finanziamento pubblico ai partiti che nel 1999 rispunta fuori sotto la dizione "rimborso elettorale".
Fin qui niente di strano: anzi, civilmente corretto, visto che i partiti sono al servizio dei cittadini ed è giusto che abbiamo un rimborso per le loro spese.
Il rimborso viene quantificato in 800 lire per ogni voto, ogni anno. L'arrivo dell'euro fa raddoppiare il rimborso ai partiti che nel 2002 - governo Berlusconi - da 800 lire passa a 1 euro tondo per ogni voto.
Nessuno dice niente. I rimborsi scattano per le elezioni europee, Camera e Senato e regionali. Con i ritmi elettorali che ci sono in Italia praticamente è un rimborso continuo che puntuale compare ogni anno nei bilanci di Camera e Senato.
Gli "scandali", così li chiama l'onorevole Mura, in questa pratica tutta italiana sono almeno due.
1)   "Il fondo dei rimborsi elettorali è una cifra fissa calcolata non in base a chi va effettivamente alle urne ma sul numero degli aventi diritto". Uno spreco nello spreco che vale qualche milione di euro. Il fondo annuale, tanto per la Camera tanto per il Senato, è pari a 49 milioni e 964 mila 574 euro. Ma il numero delle persone che vota non corrisponde mai agli aventi diritto e il numero degli aventi diritto per il Senato è inferiore a quello della Camera. Qualche esempio. Nel 2006 per la Camera ha votato l'83% degli aventi diritto. Se il rimborso fosse reale, cioè solo per chi ha votato, sarebbe stato pari a 41 milioni e 789 mila euro, "un risparmio", secondo i conti di Silvana Mura, di "otto milioni di euro all'anno". Per il Senato ha votato il 76% degli aventi diritto, pari a 38 milioni di euro circa con un risparmio di 11 milioni all'anno.
2)   E' quello che scatta nel caso di scioglimento anticipato delle camere. Fino al 2006 il rimborso veniva interrotto se si andava al voto. Più che logico visto che con la nuova legislatura scatta quello nuovo.
Nel febbraio 2006, secondo governo Berlusconi, la norma viene così modificata: "In caso di scioglimento della Camere l'erogazione del rimborso è comunque effettuata". Una riga che vale qualche centinaia di milioni di euro. "Abbiamo provato - spiega Silvana Mura - a cambiare e a sostituire la parola "effettuata" con "interrotta" ma non ci siamo riusciti". E' impossibile perché il credito è vincolato. Come se uno accendesse un mutuo su quel rimborso: poi non puoi più rinunciarci perché vincolato.
"Una generosa liquidazione dovuta ad una norma scandalosa che incentiva la fine anticipata della legislatura" dice Silvana Mura. Che accusa: "I partiti hanno trovato il modo di guadagnare anche sulle crisi di governo".

Il resoconto della Gazzetta Ufficiale documenta che Forza Italia prenderà comunque 12 milioni l'anno fino al 2011 oltre a quelli che incasserà per il rimborso della XVI legislatura, la prossima. L'Ulivo ne prenderà circa 16 a cui potrà aggiungere i milioni che riceverà il neonato Pd. Chissà se nelle consultazioni si è parlato di questo inedito "Lascia o raddoppia?".

Rimborso annuo complessivamente spettante dal 2006 al 2010

L'Ulivo                                          € 16.038.257,19
Forza Italia                             € 12.343.500,77
Alleanza Nazionale                             € 6.327.567,26
UDC                                          € 3.524.482,27
Partito della Rifondazione Comunista    € 2.996.963,20
Lega Nord                              € 2.351.496,03
La Rosa nel Pugno - Laici SocialistiLiberali Radicali   € 1.331.743,18
Italia dei Valori - Lista Di Pietro     € 1.204.570,63
Partito dei Comunisti Italiani                  € 1.188.490,19
Federazione dei Verdi                  € 1.054.973,62
Popolari UDEUR                               € 717.949,29
Sudtiroler Volkspartei                  € 323.324,68
Autonomie Liberté Democratie     € 80.831,17
L'Unione   € 366.169,73

http://www.repubblica.it - Bisogna mettere la fonte delle notizie, post o altro.



Per la serie: "metti una mela marcia in un capagno di mele marce, e nessuno ci farà caso...."     

Buona giornata a tutti

L76
Loggato
DjBigio
Semedelino
****
Offline Offline

Posts: 683



Guarda Profilo
« Risposta #1 il: Febbraio 06, 2008, 14:30:52 »

Potevamo riandare subito alle urne 2 anni fa,dato che era palese che non esisteva una vera e propria maggioranza.....o magari bisognava farle allora le consultazioni per modificare la legge elettorale e rimandare il voto.....perchè non l'hanno fatto a suo tempo invece che (s)governare per 2 anni e ora che c'è stata la crisi rivedere la legge?.....con 5 anni di legislatura stabile,se non ho capito male,questi fiananziamenti ora non ci sarebbero stati.......ah,intendo sottolineare comunque che rimane ed è una legge inutile e da abolire!anche se in fondo tutti sappiamo che chi va al potere in italia ci va per farsi i suoi comodi.....facessero pure,basta che non vanno a ropere le scatole alla gente comune....come poi sempre si verifica!
PS:tanto per parlare di gestione di soldi pubblici:REGIONE LAZIO "sanità":nonostante la disarmante situazione degli ospedali nella nostra regione,al carissimo manager delle asl laziali nominato direttamente dal presidente della regione lazio,sono stati contati gli impiegati nel settore ospedaliero:risultano ben 4 per ogni ricoverato.Rendiamoci conto quanta gente paghiamo con i nostri soldi pubblici!!!!!come se in un ospedale che può ospitare 100 ricoverati ci lavorano 400 persone (professionisti del settore......per non parlare poi degli appalti di contorno!)
In Lombardia la situazione si capovolge (1 impiegato ogni 14 pazienti ospitati) nonostante sia una delle regioni in cui il servizio ospedaliero è meglio funzionante.
Che dire di più?!.....non sono comunque anche questi soldi pubblici buttati?!......un pò come la comunità montana nel territorio di tarquinia e via dicendo........che schifo!
Loggato

Versatilità,senso tattico,gioco di squadra e precisione....il pallone raggiunge l'orgasmo quando viene accarezzati dai suoi piedi!
gieffe
Visitatore
« Risposta #2 il: Febbraio 06, 2008, 15:28:44 »

Buondì, leggete un pochino qua

Uno dei tanti referendum che non è stato "onorato" dai vostri onorevoli. Dico "vostri" perché io non voto da anni e sono per un ritorno dei Borboni in Italia  che tanto peggio di così non potrebbero fare
Loggato
Pagine: [1]   Vai Su
  Stampa  
 
Salta a:  

Powered by MySQL Powered by PHP Powered by SMF 1.1.19 | SMF © 2006-2009, Simple Machines
Traduzione Italiana a cura di SMItalia
XHTML 1.0 Valido! CSS Valido!
Pagina creata in 0.042 secondi con 21 queries.

Google ha visitato per ultimo questa pagina Agosto 03, 2019, 05:33:13
Privacy Policy

Alfeuss Site Admin & Webmaster

Piotr The Writer

Valentano.net è pubblicato sotto una Creative Commons License. Leggi il Disclaimer
LO-FI Version

MKPortal ©2003-2005 All rights reserved
Pagina generata in 0.01702 secondi con 6 query