Logo Valentano.net Logo Valentano.net
Ultimo Urlo - Inviato da: Pro Loco - Venerdì, 04 Settembre 2015 09:08
 
Forum Community sul Comune di Valentano (VT)
Agosto 09, 2022, 05:59:25 *
Benvenuto, Visitatore. Per favore, effettua il login o registrati.
Hai perso la tua email di attivazione?

Login con username, password e lunghezza della sessione
News:
Valentano Negli Occhi; tante FOTO da vedere,ammirare,commentare.
 
   Home   Help Ricerca Calendario Utenti Login Registrati  
Pagine: [1]   Vai Giù
  Stampa  
Autore Topic: Il Piccolo Principe  (Letto 12162 volte)
magghi
Alluccato
*
Offline Offline

Posts: 40


Guarda Profilo
« il: Maggio 04, 2007, 15:09:33 »

Ci sono libri che segnano le fasi della nostra vita, con  un prima ed un dopo.....
beh la mia adolescenza è stata segnata da

Il Piccolo Principe di Antoine de Saint-Exupéry....[/glow]

Un testo che allora mi aveva fatto crescere, vedere il mondo e le persone con altri occhi, per un po’ l'avevo dimenticato finché alcuni giorni fa ho ritrovato il piccolo libricino nella libreria, un po’ impolverato e nascosto da testi più importanti sia per il loro valore economico che per quantità di pagine ma non nel contenuto e per quello che un libro può significare nella vita di chi l'ha letto.

Così mi sono rimessa a leggere una storia ormai nota ma con frasi e significati che per anni avevo dimenticato, ancora una volta il mio Piccolo Principe è riuscito a darmi una lezione, ancora una volta ha dato risposte alle mie domande, questa meravigliosa favola è riuscita di nuovo a  farmi guardare il mondo con gli occhi incantati e favolosi che solo un bambino può avere.

Bisogna seguire gli insegnamenti del Piccolo Principe.

Il primo fra tutti è quello di non smettere mai di guardare il mondo con gli occhi di un bambino, del bambino che ognuno di noi è stato. Non soffermarsi sul valore materiale delle cose perchè "l'essenziale è invisibile agli occhi"...perchè agli adulti non interessa l'essenza delle cose per loro sono importanti solo i numeri, "quando voi gli parlate di un nuovo amico non si domandano qual'è il tono della sua voce,  quali sono i suoi giochi preferiti.... ma qual'è la sua età, quanti fratelli ha, quanto pesa, quanto guadagna suo padre...Allora soltanto credono di conoscerlo...
I bambini devono essere indulgenti con i grandi."

Il secondo insegnamento è quello di riuscire a capire quanto siano importanti e speciali le persone che amiamo....

Il nostro Piccolo Principe aveva solo una rosa nel suo piccolo pianeta, una rosa che credeva unica al mondo, quando divenne troppo vanitosa ed esigente il Piccolo Principe decise di lasciare il suo pianeta e esplorare il cielo. Dopo aver visitato vari pianeti giunse sulla Terra, dove nel deserto incontrò l’autore del libro a cui raccontò la sua storia. Narrò della delusione che ebbe quando in un roseto constatò che la sua rosa non era l’unico esemplare esistente come gli aveva fatto credere. Ma la volpe, altro incontro del Piccolo Principe sulla Terra, gli fece capire che la sua rosa l'aveva addomesticato e per questo era per lui  l'unica rosa al mondo...
La volpe chiede al Piccolo Principe di addomesticarla e gli spiega come farlo...
"In principio tu ti sederai un po’ lontano da me...le parole sono fonte di malintesi. Ma ogni giorno tu potresti sederti un po’ più vicino....sarebbe meglio ritornare alla stessa ora. Se tu vieni, per esempio tutti i pomeriggi alle quattro, dalle tre io comincerò ad essere felice. Col passare dell'ora aumenterà la mia felicità. Quando saranno le quattro, incomincerò ad agitarmi e ad inquietarmi; scoprirò il prezzo della felicità! Ma se tu vieni non si sa quando, io non saprò mai a che ora prepararmi il cuore...".

Questo libro è stato scritto come già accennato da Antoine de Saint-Exupéry, pilota dell'aviazione che nel 1935 ebbe un problema di avaria in pieno Sahara, sei anni dopo scrisse questo libro, in cui racconta come durante la sua permanenza forzata nel deserto ebbe l'incontro con il Piccolo Principe, sarà un caso fortuito ma qualche mese dopo la pubblicazione del libro il suo autore scomparve in aereo sul Mediterraneo....senza lasciare nessuna traccia, come era scomparso il Piccolo Principe per tornare nel suo pianeta e dalla sua amata rosa.
Loggato
piccoletta06
Pollogno
*
Offline Offline

Posts: 105



Guarda Profilo
« Risposta #1 il: Maggio 04, 2007, 15:31:55 »

Bellissimo libro!..... Anche io l'ho letto ultimamente , a dire la verità lo leggo spesso!

Secondo me dovrebbero leggerlo anche i bambini e i ragazzi di oggi , perchè , a mio avviso , " sti fiji" non lo sanno proprio il significato di essere bambini!..... possiamo prendercela con la società , con i tempi che sono cambiati , con le famiglie che sono cambiate , ma la realtà è una sola:........ dov'è finita quell'innocenza che avevamo noi , e che loro  conoscono  fino al massimo  4 anni?..... 
Loggato

Non c'è bisogno di un legame di sangue per volersi bene.... non ci sono solo dei legami di sangue!... L'amore non ne ha bisogno!!
kim
Supporter
Catarcione
**
Offline Offline

Posts: 350


So maybe tomorrow.I'll find my way home...


Guarda Profilo
« Risposta #2 il: Maggio 04, 2007, 22:19:18 »

  Concordo in pieno con te Magghi...e mi ricordo di aver letto questo libro proprio sotto tuo consiglio!
Racconto delicatissimo..assolutamente da leggere per chi ancora non l'ha fatto!

  Ho sempre amato molto questo breve passaggio del discorso tra il Piccolo Principe e la Volpe..lo riscrivo qui x tutti voi.. 

"" Se tu vieni, per esempio, tutti i pomeriggi, alle quattro, dalle tre io comincerò ad essere felice. Col passare dell'ora aumenterà la mia felicità.
Quando saranno le quattro, incomincerò ad agitarmi e ad inquietarmi; scoprirò il prezzo della felicità! Ma se tu vieni non si sa quando, io non saprò mai a che ora prepararmi il cuore…"
 

Bellissimo....
Loggato

"L'immaginazione non è una facoltà della mente, ma la mente stessa."
viki
Alluccato
*
Offline Offline

Posts: 32


Daje e daje pure le cipolle diventeno aje!


Guarda Profilo
« Risposta #3 il: Maggio 17, 2007, 13:09:15 »

Bellissimo il piccolo principe, io ricordo con tanto piacere capitani coraggiosi e tom sawyer
Loggato

Il mare e' il nostro regno, e il sub e' il suo profeta!
Pagine: [1]   Vai Su
  Stampa  
 
Salta a:  

Powered by MySQL Powered by PHP Powered by SMF 1.1.19 | SMF © 2006-2009, Simple Machines
Traduzione Italiana a cura di SMItalia
XHTML 1.0 Valido! CSS Valido!
Pagina creata in 0.188 secondi con 21 queries.

Google ha visitato per ultimo questa pagina Agosto 07, 2022, 13:10:12
Privacy Policy

Alfeuss Site Admin & Webmaster

Piotr The Writer

Valentano.net è pubblicato sotto una Creative Commons License. Leggi il Disclaimer
LO-FI Version

MKPortal ©2003-2005 All rights reserved
Pagina generata in 0.15079 secondi con 6 query