Logo Valentano.net Logo Valentano.net
Ultimo Urlo - Inviato da: Pro Loco - Venerdì, 04 Settembre 2015 09:08
 
Forum Community sul Comune di Valentano (VT)
Gennaio 29, 2022, 10:50:10 *
Benvenuto, Visitatore. Per favore, effettua il login o registrati.
Hai perso la tua email di attivazione?

Login con username, password e lunghezza della sessione
News:
Ricette tipiche valentanesi e dell'alta Tuscia
 
   Home   Help Ricerca Calendario Utenti Login Registrati  
Pagine: [1]   Vai Giù
  Stampa  
Autore Topic: Fotografia Digitale su Valentano.net  (Letto 9607 volte)
luca_
Guitto
*****
Offline Offline

Posts: 766


Guarda Profilo
« il: Aprile 28, 2006, 13:04:24 »

Un nuovo thread sperando che presto potrò convertirla in una board.

Per ora posto la prima domanda ai tanti esperti che popolano il forum.

Vorrei comprare una macchina fotografica digitale buona, ma per un principiante.
Il problema che sto notando è che macchine reflex (come mi ha già consigliato in buon ciocchetto) oltre ad essere costose sono ingombranti.
Allora ho visto le macchine digitali modello leica, ma non sono molto costose, saranno di qualità?

In fine ho visto le bridge, macchine simil reflex ma completamente automatizzate e dalle dimensioni ragionevoli.

Quale è la soluzione migliore?
Loggato
piso
Alluccato
*
Offline Offline

Posts: 32


antani la superc@**ola...per asturare l'arrano!


Guarda Profilo
« Risposta #1 il: Aprile 28, 2006, 13:28:30 »

ciao piotr...
se n ricordo male le fuji sono belle macchine(vedi modello S7000)...ad un prezzo ragionevole,credo intorno alle 400 euro. è una  simil reflex che fa belle foto, ma cmq è abbastanza grossa e n so quali dimenzioni avevi in mente.
altrimenti dovresti buttarti sulle compatte che cmq adesso sono molto meglio di qualche tempo fa e molte hanno anche le opzioni in manuale così che puoi provare a fare da solo le tue foto.
calcola cmq che io la penso esattamente come ciocchetto in materia e se fossi io a comprarla farei la spesa fatta bene su una reflex digitale....(come spero di fare da qui a breve)
spero di esserti stato un minimo utile...poi magari ne parliamo di persona quando ci incontriamo.
ciao
Loggato
Adriano
Fotoreporter
Guitto
*****
Offline Offline

Posts: 921



Guarda Profilo
« Risposta #2 il: Aprile 28, 2006, 13:45:12 »

io sceglierei una reflex digitale, anche per aver la possibilita' di cambiare obiettivi...

come qualita' ci sono anche fotocamere piu' compatte, molto buone...
pero' bisogna vedere cosa intendi per non ingombrante...

quelle da tschino? O basta che siano piu' o meno la meta' di una reflex?

E per non costoso cosa intendi?

ce ne sono da 2-300 euro, come da 800-900 (anche reflex...), come ben oltre...

Adesso devo andare, ma stasera, se mi dici i limiti di ingombro e spesa, proviamo ad analizzare le varie fotocamere;

domani comunque parto per Valentano e ci saro' anche il primo maggio, se vuoi ne parliamo pure di persona;

Loggato

"La vita va osservata, vissuta, documentata e tramandata, per questo la fotografia è un pezzo della vita stessa;-)."

"Odio li brodi e li minestri, abolissi la cucchiarella" (anonimo siciliano)
Adriano
Fotoreporter
Guitto
*****
Offline Offline

Posts: 921



Guarda Profilo
« Risposta #3 il: Aprile 28, 2006, 13:46:21 »

le fuji hanno un buon sensore...
a me piace come rendono i colori...

ma ce ne sono molte, bisogna valutare vari parametri.
Loggato

"La vita va osservata, vissuta, documentata e tramandata, per questo la fotografia è un pezzo della vita stessa;-)."

"Odio li brodi e li minestri, abolissi la cucchiarella" (anonimo siciliano)
ciocchetto
Supporter
Guitto
**
Offline Offline

Posts: 1193


Coltivate Linux, Windows si pianta da solo


Guarda Profilo WWW
« Risposta #4 il: Aprile 28, 2006, 14:40:05 »

Un nuovo thread sperando che presto potrò convertirla in una board.

Per ora posto la prima domanda ai tanti esperti che popolano il forum.

Vorrei comprare una macchina fotografica digitale buona, ma per un principiante.
Il problema che sto notando è che macchine reflex (come mi ha già consigliato in buon ciocchetto) oltre ad essere costose sono ingombranti.
Allora ho visto le macchine digitali modello leica, ma non sono molto costose, saranno di qualità?

In fine ho visto le bridge, macchine simil reflex ma completamente automatizzate e dalle dimensioni ragionevoli.

Quale è la soluzione migliore?

Evita le cosidette bridge: sono ingombranti come reflex e non hanno i vantaggi e la qualità.
Se la tua preoccupazione è l'ingombro, direi che hai la scelta obbligata su una compatta: sulla qualità puoi stare tranquillo, se rimani tra le marche che hanno fatto la storia della fotografia: difficilmente prenderai "sòle" mantenendoti su marche come Nikon, Canon, Olympus o Pentax. Le Fuji, come ti hanno già consigliato, effettivamente restituiscono belle foto, in virtù di un sensore proprietario molto buono: non altrettanto buona è la sua assistenza, però: mio fratello ha avuto qualche problema a farsi riparare una macchina (l'assistenza sosteneva che non arrivavano i pezzi dal Giappone!), e poi è passato ad una Olympus.
Ultima nota: se ti fai una compatta, inutile andare a cercare macchine con un numero di Mpixel esagerato: se non devi fare poster, 4 Mpixel sono più che sufficienti per fare stampe fino a 20x30 cm, e costano molto meno. Diciamo con 200 euro ci fai un'ottima fotocamera da 4 Mpixel (ad esempio la Canon Powershot A620).
Un consiglio personale: scegli una fotocamera che sia alimentabile a batterie stilo o equivalenti ricaricabili, ed evita come la peste quelle che invece hanno le batterie ricaricabili proprietarie: potrebbe succedere di doverne comperare un'altra (anche le pile invecchiano) e doverle pagare quasi quanto la macchina. Per il supporto di memoria, il massimo sarebbe trovare una fotocamera che (oltre alle pile AA) usa le Compact Flash, ma sulle compatte ormai vanno per la maggiore le SD (che comunque ora si trovano a prezzi ragionevoli).
Se poi ti interessa, ti faccio vedere quello che può fare una Canon A520: la scelsi a suo tempo per le ragioni sopra esposte su batterie e memorie, oltre al fatto che come tutte le Powershot Ax20 ha anche la possibilità di essere impostata tutta in manuale.
Loggato

http://www.emmeeffe.org
Con i piedi caldi e asciutti si può andare lontano ('l mi' ba')
Adriano
Fotoreporter
Guitto
*****
Offline Offline

Posts: 921



Guarda Profilo
« Risposta #5 il: Aprile 28, 2006, 19:17:49 »

A Roma un'assistenza molto buona l'ha la Nikon a Via De Carolis;

Anche la Minolta con i fratelli Rossi...ma quest'ultima marca, prima aggregata alla Konica, non si sa piu' che fine abbia fatto...non so se esiste ancora...

per le pile, seppur vero cio' che dice Ciocchetto, temo pero' che si scarichino spesso le normali, no? Per evitare di doverle comprare spesso, forse meglio allora, una che usi pile stilo ricaricabili, ma eventualmente anche le normali non ricaricabili, cosi' fai comi ti pare piu' comodo...

io ho una piccola Nikon 5600 che utilizzo quando non voglio portare dietro la reflex  e usa entrambi i tipi di pile...

inoltre pensavo:
a te interessa l'ipotesi di avere una microvideocamera incorporata? Se si, devi scegliere per forza una compatta...
le reflex non ce l'hanno...
certo poi la qualita' video e' da telefonino e non certo come quella delle foto, ma se ti serve chissa'...

la possibilita' di impostare in manuale, come scrive Ciocchetto, puo' essere interessante...



Loggato

"La vita va osservata, vissuta, documentata e tramandata, per questo la fotografia è un pezzo della vita stessa;-)."

"Odio li brodi e li minestri, abolissi la cucchiarella" (anonimo siciliano)
ciocchetto
Supporter
Guitto
**
Offline Offline

Posts: 1193


Coltivate Linux, Windows si pianta da solo


Guarda Profilo WWW
« Risposta #6 il: Aprile 28, 2006, 21:22:54 »

A Roma un'assistenza molto buona l'ha la Nikon a Via De Carolis;

Non più, fortunatamente. Ora l'assistenza Nikon a Roma è dalle parti dell'Alberone (DearCamera)

Anche la Minolta con i fratelli Rossi...ma quest'ultima marca, prima aggregata alla Konica, non si sa piu' che fine abbia fatto...non so se esiste ancora...

Da qualche settimana si chiama... Sony, che continuerà a produrre macchine reflex compatibili con il sistema Minolta.

per le pile, seppur vero cio' che dice Ciocchetto, temo pero' che si scarichino spesso le normali, no? Per evitare di doverle comprare spesso, forse meglio allora, una che usi pile stilo ricaricabili, ma eventualmente anche le normali non ricaricabili, cosi' fai comi ti pare piu' comodo...

Io intendevo proprio le stilo ricaricabili. Non durano molto, è vero (anche se le nuove fotocamere comunque hanno un consumo ridottissimo), ma costano pochi euro e ne puoi comprare un set completo da avere sempre pronto per ricambio. Una batteria dedicata nuova può costare cifre notevoli (anche 50 euro, che su una macchina da 200 pesano parecchio)
Loggato

http://www.emmeeffe.org
Con i piedi caldi e asciutti si può andare lontano ('l mi' ba')
Adriano
Fotoreporter
Guitto
*****
Offline Offline

Posts: 921



Guarda Profilo
« Risposta #7 il: Aprile 28, 2006, 22:17:55 »

alla Nikon di Via De Carolis fino adesso mi son trovato bene...
tu hai avuto li' esperienze negative?

So che ce n'e' uno in zona dell'Alberone e mi era stato consigliato, ma da casa mia a Roma e' troppo distante.
Loggato

"La vita va osservata, vissuta, documentata e tramandata, per questo la fotografia è un pezzo della vita stessa;-)."

"Odio li brodi e li minestri, abolissi la cucchiarella" (anonimo siciliano)
ciocchetto
Supporter
Guitto
**
Offline Offline

Posts: 1193


Coltivate Linux, Windows si pianta da solo


Guarda Profilo WWW
« Risposta #8 il: Aprile 29, 2006, 09:27:01 »

alla Nikon di Via De Carolis fino adesso mi son trovato bene...
tu hai avuto li' esperienze negative?

Fortunatamente non di persona, ma ho avuto amici che hanno avuto problemi con la CSA (che non era la Nikon di Roma, bensì un centro di assistenza autorizzato). Il fatto che il distributore ufficiale di Nikon in Italia abbia voluto cambiare, comunque, mi sembra significativo...

So che ce n'e' uno in zona dell'Alberone e mi era stato consigliato, ma da casa mia a Roma e' troppo distante.

Punti di vista: da casa mia non è lontanissimo, almeno non tanto lontano quanto lo era via Ugo de Carolis (che comunque avrei potuto raggiungere col trenino per Viterbo).
Loggato

http://www.emmeeffe.org
Con i piedi caldi e asciutti si può andare lontano ('l mi' ba')
luca_
Guitto
*****
Offline Offline

Posts: 766


Guarda Profilo
« Risposta #9 il: Aprile 29, 2006, 13:51:46 »

Grazie a tutti! Vedo che il topic prende piede...
allora vi faccio qualche altra domanda. Le uniche esperienze di fotografia le ho fatte con una piccola Canon Powershot A 75, ovviamente compatta, ma con la fortuna di avere la possibilità di fare tantissime impostazioni manuali. Sinceramente non ci capisco nulla, così faccio delle prove a caso vedendo se con più o meno ISO cambia qualcosa  .
Insomma da quel che ho capito la reflex è il must, ma poi quanto è complicato fare una foto?

P.s., i modelli compatti tipo leika che sta producendo la Panasonic serie Lumix fanno proprio schifo?
Loggato
ciocchetto
Supporter
Guitto
**
Offline Offline

Posts: 1193


Coltivate Linux, Windows si pianta da solo


Guarda Profilo WWW
« Risposta #10 il: Aprile 29, 2006, 14:52:01 »

Grazie a tutti! Vedo che il topic prende piede...
allora vi faccio qualche altra domanda. Le uniche esperienze di fotografia le ho fatte con una piccola Canon Powershot A 75, ovviamente compatta, ma con la fortuna di avere la possibilità di fare tantissime impostazioni manuali. Sinceramente non ci capisco nulla, così faccio delle prove a caso vedendo se con più o meno ISO cambia qualcosa  .
Insomma da quel che ho capito la reflex è il must, ma poi quanto è complicato fare una foto?

Usare una reflex richiede di avere un minimo di conoscenza della tecnica fotografica, che si assimila anche con la pratica. Una compatta come la A75 (io ho la A85, che è dientica) ti permette di fare qualche prova, anche se limitata, che ti dà modo di imparare qualcosa.

P.s., i modelli compatti tipo leika che sta producendo la Panasonic serie Lumix fanno proprio schifo?

Il marchio Leica oggi ha il solo effetto di far aumentare il prezzo di ciò che lo porta addosso. Le macchine e le ottiche Leica buone sono altre, non le digitali.
Stesso discorso vale per le ottiche delle macchine Sony, marcate Carl Zeiss T*, che sono progettate dalla Zeiss, ma sono realizzate in Giappone (o a Taiwan) da chissà chi, oppure le Schneider-Kreuznac (altro nome storico dell'ottica) che stanno sulle Kodak e sulle Samsung.
Loggato

http://www.emmeeffe.org
Con i piedi caldi e asciutti si può andare lontano ('l mi' ba')
Adriano
Fotoreporter
Guitto
*****
Offline Offline

Posts: 921



Guarda Profilo
« Risposta #11 il: Maggio 01, 2006, 21:28:55 »

strana questa cosa dell'assistenza Nikon...
a via de carolis mi hanno fatto una riparazione in garanzia un mese fa...
per farla dovevano essere ancora autorizzati dalla Nital, altrimenti come potevano?

Da quando ti risulta che la Nital abbia cambiato?
Loggato

"La vita va osservata, vissuta, documentata e tramandata, per questo la fotografia è un pezzo della vita stessa;-)."

"Odio li brodi e li minestri, abolissi la cucchiarella" (anonimo siciliano)
ciocchetto
Supporter
Guitto
**
Offline Offline

Posts: 1193


Coltivate Linux, Windows si pianta da solo


Guarda Profilo WWW
« Risposta #12 il: Maggio 01, 2006, 22:07:59 »

strana questa cosa dell'assistenza Nikon...
a via de carolis mi hanno fatto una riparazione in garanzia un mese fa...
per farla dovevano essere ancora autorizzati dalla Nital, altrimenti come potevano?

Da quando ti risulta che la Nital abbia cambiato?

Qualche settimana.
Loggato

http://www.emmeeffe.org
Con i piedi caldi e asciutti si può andare lontano ('l mi' ba')
luca_
Guitto
*****
Offline Offline

Posts: 766


Guarda Profilo
« Risposta #13 il: Giugno 14, 2006, 15:16:35 »

Riprendo l'argomento che mi interessa!

Oggi ad una lezione del mio corso di specializzazione ci ha fatto visita il fotografo SELVA, che giudico molto bravo.

Gli ho subito ammolato la fava (come si suol dire) per fare qualche intervento o incontro con Valentano Fotografia, è una persona molto gentile e disponibile.

Inoltre gli ho chiesto lumi su questa scelta della macchina fotografia.

Lui mi ha consigliato la CANON EOS 350D, perchè in rapporto Qualità prezzo è eccezionale.

Cosa ne pensate?
Loggato
gieffe
Visitatore
« Risposta #14 il: Giugno 15, 2006, 17:21:55 »

Un nuovo thread sperando che presto potrò convertirla in una board.

Per ora posto la prima domanda ai tanti esperti che popolano il forum.

Vorrei comprare una macchina fotografica digitale buona, ma per un principiante.
Il problema che sto notando è che macchine reflex (come mi ha già consigliato in buon ciocchetto) oltre ad essere costose sono ingombranti.
Allora ho visto le macchine digitali modello leica, ma non sono molto costose, saranno di qualità?

In fine ho visto le bridge, macchine simil reflex ma completamente automatizzate e dalle dimensioni ragionevoli.

Quale è la soluzione migliore?

Le compatte hanno il sensore piccolo e sono lente (scattano mezz'ora dopo l'idea di muovere il dito); poi hanno obiettivi abbastanza scadenti e limiti vari che non sto qui a dirti. Le reflex sono la soluzione migliore e non tutte sono ingombranti e pesanti (v. Olympus E5oo). Una soluzione non proprio poplare potrebbe essere la Epsn RD 1 (mi pare così si chiami), che è digitale con prestazioni simili alle reflex da 6 Mpixel, ha un corpo  a telemetro tipo Bessa R, può montare anche le ottiche Leica M, adatta per i nostalgici perché ha anche la leva di carica (ma non c'è la pellicola da far scorrere)  e ovviamente un prezzo da gente sfiziosa. Il mio consiglio è la reflex (E500 con Zuiko 14/45 e 40/150 la trovi sui 700 euro e hai focali da grandangolo medio a tele spinto, 28-300 equivalenti, con ottima qualità).
Loggato
Pagine: [1]   Vai Su
  Stampa  
 
Salta a:  

Powered by MySQL Powered by PHP Powered by SMF 1.1.19 | SMF © 2006-2009, Simple Machines
Traduzione Italiana a cura di SMItalia
XHTML 1.0 Valido! CSS Valido!
Pagina creata in 0.047 secondi con 21 queries.

Google ha visitato per ultimo questa pagina Dicembre 26, 2019, 16:35:14
Privacy Policy

Alfeuss Site Admin & Webmaster

Piotr The Writer

Valentano.net è pubblicato sotto una Creative Commons License. Leggi il Disclaimer
LO-FI Version

MKPortal ©2003-2005 All rights reserved
Pagina generata in 0.00941 secondi con 6 query