Logo Valentano.net Logo Valentano.net
Ultimo Urlo - Inviato da: Pro Loco - Venerdì, 04 Settembre 2015 09:08
 
Forum Community sul Comune di Valentano (VT)
Gennaio 29, 2022, 10:57:12 *
Benvenuto, Visitatore. Per favore, effettua il login o registrati.
Hai perso la tua email di attivazione?

Login con username, password e lunghezza della sessione
News: Benvenuti sul Forum di  Valentano.net
 
   Home   Help Ricerca Calendario Utenti Login Registrati  
Pagine: [1] 2   Vai Giù
  Stampa  
Autore Topic: Operazione Trasparenza Pubblica Amministrazione: il comune cosa fa?  (Letto 14315 volte)
jimmy palmer
Pollogno
*
Offline Offline

Posts: 79



Guarda Profilo
« il: Febbraio 28, 2012, 09:17:00 »

Se andiamo a guardare il sito del comune di Valentano, nella sezione albo pretorio, si può notare che le sezioni
-Retribuzioni
-Tassi di Assenza
-Incarichi
sono inspiegabilmente vuoti seppure la legge impone la pubblicazione.
Come mai?


Citazione
Art. 21. L 69/2009

(Trasparenza sulle retribuzioni dei dirigenti e sui tassi di assenza e di maggiore presenza del personale)

1. Ciascuna delle pubbliche amministrazioni di cui all'articolo 1, comma 2, del decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165, e successive modificazioni, ha l'obbligo di pubblicare nel proprio sito internet le retribuzioni annuali, i curricula vitae, gli indirizzi di posta elettronica e i numeri telefonici ad uso professionale dei dirigenti e dei segretari comunali e provinciali nonché di rendere pubblici, con lo stesso mezzo, i tassi di assenza e di maggiore presenza del personale distinti per uffici di livello dirigenziale.
Loggato

Prima ti ignorano, poi ti deridono, poi ti combattono. Poi vinci (Gandhi)
ciocchetto
Supporter
Guitto
**
Offline Offline

Posts: 1193


Coltivate Linux, Windows si pianta da solo


Guarda Profilo WWW
« Risposta #1 il: Febbraio 28, 2012, 16:27:53 »

Se andiamo a guardare il sito del comune di Valentano, nella sezione albo pretorio, si può notare che le sezioni
-Retribuzioni
-Tassi di Assenza
-Incarichi
sono inspiegabilmente vuoti seppure la legge impone la pubblicazione.
Come mai?


Citazione
Art. 21. L 69/2009

(Trasparenza sulle retribuzioni dei dirigenti e sui tassi di assenza e di maggiore presenza del personale)

1. Ciascuna delle pubbliche amministrazioni di cui all'articolo 1, comma 2, del decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165, e successive modificazioni, ha l'obbligo di pubblicare nel proprio sito internet le retribuzioni annuali, i curricula vitae, gli indirizzi di posta elettronica e i numeri telefonici ad uso professionale dei dirigenti e dei segretari comunali e provinciali nonché di rendere pubblici, con lo stesso mezzo, i tassi di assenza e di maggiore presenza del personale distinti per uffici di livello dirigenziale.

Intendi quelle sezioni che sono state sempre vuote, anche durante la precedente amministrazione? 
Loggato

http://www.emmeeffe.org
Con i piedi caldi e asciutti si può andare lontano ('l mi' ba')
jimmy palmer
Pollogno
*
Offline Offline

Posts: 79



Guarda Profilo
« Risposta #2 il: Febbraio 28, 2012, 17:30:42 »

Intendi quelle sezioni che sono state sempre vuote, anche durante la precedente amministrazione?  
Prima non era sanzionata adesso invece, con la modifica dell’art. 21 legge 69/2009 attuata con l’art. 5 comma 2 della legge 183/2010, che ha previsto l’inserimento dell’art.21 comma 1-bis,

Citazione
la mancata comunicazione o aggiornamento dei dati di cui al comma 1 dell’art.21 - retribuzioni annuali, i curricula vitae, gli indirizzi di posta elettronica e i numeri telefonici ad uso professionale dei dirigenti e dei segretari comunali e provinciali, i tassi di assenza e di maggiore presenza del personale distinti per uffici di livello dirigenziale – è rilevante ai fini della misurazione e valutazione della perfomance individuale dei dirigenti.
Detto in altre parole senza la pubblicazione di questi dati nessun bonus di performance per gli inadempienti a partire dal 2011.
Loggato

Prima ti ignorano, poi ti deridono, poi ti combattono. Poi vinci (Gandhi)
jimmy palmer
Pollogno
*
Offline Offline

Posts: 79



Guarda Profilo
« Risposta #3 il: Marzo 07, 2012, 10:26:51 »

Ancora nessuna risposta
Loggato

Prima ti ignorano, poi ti deridono, poi ti combattono. Poi vinci (Gandhi)
Lucullo II
Semedelino
****
Offline Offline

Posts: 645



Guarda Profilo
« Risposta #4 il: Marzo 07, 2012, 19:13:18 »

Mister Brunetta ha risvegliato il senso del voyerismo negli italiani. Eppure per la maggior parte dei dirigenti basta leggere i contratti pubblici perché non ci sono voci nascoste che non figurano. Grossi manager pubblci al Comune di valentano non mi risulta che ci siano. Nn capisco perché gli alti dirigenti privati non debbano avere la stessa trasparenza (così la chiamano, ma se uno deve nascondere qualcosa non lo fa certo passare attraverso il cedolino, con ritenuta alla fonte.... O no?)
Loggato

jimmy palmer
Pollogno
*
Offline Offline

Posts: 79



Guarda Profilo
« Risposta #5 il: Marzo 08, 2012, 10:51:19 »

Mister Brunetta ha risvegliato il senso del voyerismo negli italiani. Eppure per la maggior parte dei dirigenti basta leggere i contratti pubblici perché non ci sono voci nascoste che non figurano. Grossi manager pubblci al Comune di valentano non mi risulta che ci siano. Nn capisco perché gli alti dirigenti privati non debbano avere la stessa trasparenza (così la chiamano, ma se uno deve nascondere qualcosa non lo fa certo passare attraverso il cedolino, con ritenuta alla fonte.... O no?)
Pochi o tanti sono sempre pubblici. La trasparenza prima di tutto!
Loggato

Prima ti ignorano, poi ti deridono, poi ti combattono. Poi vinci (Gandhi)
otto
Patacchino
**
Offline Offline

Posts: 201


ola gentil donzelle


Guarda Profilo
« Risposta #6 il: Marzo 08, 2012, 14:16:21 »


si  richiede trasparenza dopo anni di torbido fango 
Loggato

l'apparenza delle cose come vedi non mi inganna, preferisco le sorprese di quest'anima tiranna
jimmy palmer
Pollogno
*
Offline Offline

Posts: 79



Guarda Profilo
« Risposta #7 il: Marzo 08, 2012, 14:34:39 »

In dieci anni di Amministrazione Saraconi mai una denuncia.
Dove è questo fango?
Tiralo fuori, non lanciare il sasso e poi togli la mano, come fai sempre!
Loggato

Prima ti ignorano, poi ti deridono, poi ti combattono. Poi vinci (Gandhi)
Lucullo II
Semedelino
****
Offline Offline

Posts: 645



Guarda Profilo
« Risposta #8 il: Marzo 08, 2012, 16:41:30 »

Mister Brunetta ha risvegliato il senso del voyerismo negli italiani. Eppure per la maggior parte dei dirigenti basta leggere i contratti pubblici perché non ci sono voci nascoste che non figurano. Grossi manager pubblci al Comune di valentano non mi risulta che ci siano. Nn capisco perché gli alti dirigenti privati non debbano avere la stessa trasparenza (così la chiamano, ma se uno deve nascondere qualcosa non lo fa certo passare attraverso il cedolino, con ritenuta alla fonte.... O no?)
Pochi o tanti sono sempre pubblici. La trasparenza prima di tutto!

Ma sul cedolino che viene messo on line non ci trovi niente di più di quello che sta scritto sul contratto di lavoro pubblico anch'esso. Era co me dire: Tizio è dirigente del comparto x e se volete sapere quanto guadagna leggetevi il contratto y, tenendo co nto che tutte le voci sono lorde, cioè gnfiate del 40/50%. È questa che dobbiamo chiamare trasparenza? Potrebbe essere un esempio per dire ecco a voi uno che paga le tasse, fate tutti così... La trasparenza mi pare potrebbe essere cercata meglio da qualche altra parte e sarei più felice se qualcuno notasse che verso 2000 euro al mese (cifra a caso) allo stato per le tasse piuttosto che guardare a quanto incasso al lordo delle stesse
Loggato

otto
Patacchino
**
Offline Offline

Posts: 201


ola gentil donzelle


Guarda Profilo
« Risposta #9 il: Marzo 09, 2012, 14:27:29 »

[quote  come fai sempre!
[/quote]

Come fo sempre????????????????????????
Loggato

l'apparenza delle cose come vedi non mi inganna, preferisco le sorprese di quest'anima tiranna
luigi
Guitto
*****
Offline Offline

Posts: 953



Guarda Profilo
« Risposta #10 il: Marzo 09, 2012, 18:02:17 »

Io non sono d'accordo con Lucullo II. Secondo me la trasparenza dei compensi e dei CV è utile.
Loggato
Lucullo II
Semedelino
****
Offline Offline

Posts: 645



Guarda Profilo
« Risposta #11 il: Marzo 09, 2012, 18:26:34 »

Soprattutto se nessuno li aggiorna
Loggato

luigi
Guitto
*****
Offline Offline

Posts: 953



Guarda Profilo
« Risposta #12 il: Marzo 09, 2012, 18:35:59 »

Premesso che quello di cui parlerò non è il caso del Comune di Valentano.

Ammettiamo che una persona che lavora per la Pubblica Amministrazione abbia più incarichi.
A me interessa eccome sapere quanti soldi prende all'anno e soprattutto da chi.
L'iniziativa di Monti di rendere pubblici tutti gli stipendi dei ministri, i beni mobili e immobili e l'ultima dichiarazione dei redditi (quest'ultima per i parlamentari è già obbligatoria) è stata lodevole.
Sul fatto del "voyeurismo" potresti avere ragione (basta guardare quanto ci hanno messo le persone ad intasare i siti dei ministeri appena pubblicati i dati).

Personalmente vorrei capire se il Ministro Tizio ha le azioni di una società, se fa leggi che la possono riguardare e che cosa sta facendo la magistratura in casi di insider trading o aggiotaggio.
Se Berlusconi ha fatto quella legge demenziale detta Beaty Contest e qualcuno sapeva di questo non poteva investire sulle sue azioni?
Questo non è insider trading?
Se Lusi avesse dichiarato i suoi redditi avremmo saputo del danno monstre alla Margherita?

(P.S. Non sono diventato improvvisamente di sinistra. Anzi. Sempre liberale ma oramai senza un partito di riferimento)
Loggato
luigi
Guitto
*****
Offline Offline

Posts: 953



Guarda Profilo
« Risposta #13 il: Marzo 09, 2012, 18:47:10 »

Interessante questo video...
Loggato
Lucullo II
Semedelino
****
Offline Offline

Posts: 645



Guarda Profilo
« Risposta #14 il: Marzo 09, 2012, 21:08:20 »

Premesso che quello di cui parlerò non è il caso del Comune di Valentano.

Ammettiamo che una persona che lavora per la Pubblica Amministrazione abbia più incarichi.
A me interessa eccome sapere quanti soldi prende all'anno e soprattutto da chi.
L'iniziativa di Monti di rendere pubblici tutti gli stipendi dei ministri, i beni mobili e immobili e l'ultima dichiarazione dei redditi (quest'ultima per i parlamentari è già obbligatoria) è stata lodevole.
Sul fatto del "voyeurismo" potresti avere ragione (basta guardare quanto ci hanno messo le persone ad intasare i siti dei ministeri appena pubblicati i dati).

Personalmente vorrei capire se il Ministro Tizio ha le azioni di una società, se fa leggi che la possono riguardare e che cosa sta facendo la magistratura in casi di insider trading o aggiotaggio.
Se Berlusconi ha fatto quella legge demenziale detta Beaty Contest e qualcuno sapeva di questo non poteva investire sulle sue azioni?
Questo non è insider trading?
Se Lusi avesse dichiarato i suoi redditi avremmo saputo del danno monstre alla Margherita?

(P.S. Non sono diventato improvvisamente di sinistra. Anzi. Sempre liberale ma oramai senza un partito di riferimento)

Secondo te se un ministro ha entrate losche lo dichiara in line?
Loggato

Pagine: [1] 2   Vai Su
  Stampa  
 
Salta a:  

Powered by MySQL Powered by PHP Powered by SMF 1.1.19 | SMF © 2006-2009, Simple Machines
Traduzione Italiana a cura di SMItalia
XHTML 1.0 Valido! CSS Valido!
Pagina creata in 0.043 secondi con 20 queries.

Google ha visitato per ultimo questa pagina Marzo 01, 2018, 02:49:38
Privacy Policy

Alfeuss Site Admin & Webmaster

Piotr The Writer

Valentano.net è pubblicato sotto una Creative Commons License. Leggi il Disclaimer
LO-FI Version

MKPortal ©2003-2005 All rights reserved
Pagina generata in 0.02817 secondi con 6 query