Logo Valentano.net Logo Valentano.net
Ultimo Urlo - Inviato da: Pro Loco - Venerdì, 04 Settembre 2015 09:08
 
Forum Community sul Comune di Valentano (VT)
Aprile 04, 2020, 19:42:54 *
Benvenuto, Visitatore. Per favore, effettua il login o registrati.
Hai perso la tua email di attivazione?

Login con username, password e lunghezza della sessione
News:
Valentano Negli Occhi; tante FOTO da vedere,ammirare,commentare.
 
   Home   Help Ricerca Calendario Utenti Login Registrati  
Pagine: 1 [2] 3 4 ... 8   Vai Giù
  Stampa  
Autore Topic: Valentano è nella zona rossa  (Letto 55975 volte)
Lucullo II
Semedelino
****
Offline Offline

Posts: 645



Guarda Profilo
« Risposta #15 il: Giugno 09, 2011, 16:09:42 »

Il Fluormetolone,eccellente cortisonico,ha nella sua molecola un bel Fluoro che serve a dargli una stereochimica tale da interagire al recettore preposto....se pensi che mettano il fluoro per controllare le menti anche sui cortisonici ti consiglio di documentarti su un buon libro di chimica farmaceutica....lascia stare internet per questi argomenti!
Che il fluoro ad elevate dosi faccia male è fuor di dubbio,cosi come ogni altra cosa....prova a prenderti una ventina di grammi al giorno di vitamina c (famosa per i suoi effetti positivi),poi fammi sapere come ti senti o se la racconti!

Premesso che la vitamica C la prendo spesso da 2 a 10 gr. al giorno (nei periodi di stress) e mi fa bene, posso capire il fluoro nei medicinali per curare qualcosa di grave valutandone benefici/effetti collaterali, ma metterlo nell'acqua e nei dentifrici dopo che si è scoperto che sulla carie ne ritarda solo la formazione di 2 o 3 anni.... trovi altre spiegazioni diverse da quelle dei pazzi che sostengono che viene usata per il controllo delle menti? Ma non vorrei andare OT. Possiamo parlare in PM se ti interessano questi argomenti.
Cmq qualche sospetto che il fluoro aggiunto al cortisone ci possa stare per far tollerare psicologicamente la chemio... me lo chiederei. Mica me la spiego tanto questa generalizzata accettazione della chemio dopo anni che la battaglia ocntro il cancro doveva essere vinta e invece...
Loggato

DjBigio
Semedelino
****
Offline Offline

Posts: 683



Guarda Profilo
« Risposta #16 il: Giugno 09, 2011, 16:27:49 »

In chemioterapia si usa principalmente il desametasone,non il Fluormetolone....altra TUA teoria confutata!
Se poi preferivi usare lo iodio al posto del fluoro (che hanno la stessa elettronegatività) ti assicuro che gli effetti sarebbero ben peggiori.
Il consiglio che ti dó è di tenere per te queste fantomatiche teorie perché pubblicarle potresti solo confondere senza alcuna prova scientifica...ti ripeto che è meglio documentarsi si testi scientifici piuttosto che su internet.
Loggato

Versatilità,senso tattico,gioco di squadra e precisione....il pallone raggiunge l'orgasmo quando viene accarezzati dai suoi piedi!
Lucullo II
Semedelino
****
Offline Offline

Posts: 645



Guarda Profilo
« Risposta #17 il: Giugno 09, 2011, 16:38:50 »


Il consiglio che ti dó è di tenere per te queste fantomatiche teorie perché pubblicarle potresti solo confondere senza alcuna prova scientifica...ti ripeto che è meglio documentarsi si testi scientifici piuttosto che su internet.

non sono io a pubblicarle, la rete ne è piena e non è tutta immondizia... almeno non più di quanta ce ne sia nei siti delle multinazionali del farmaco. Poi ognuno fa della propria salute l'uso che vuole. Mi dispiace solo del disorientamento che c'è in giro tra i comuni cittadini e la consapevolezza che dietro ai famosi protocolli ci sia anche e forse soprattutto l'interesse economico. Fluoro o iodio fa poca differenza: spero di aver reso bene il concetto
Loggato

DjBigio
Semedelino
****
Offline Offline

Posts: 683



Guarda Profilo
« Risposta #18 il: Giugno 09, 2011, 18:27:19 »

Citazione
Mi dispiace solo del disorientamento che c'è in giro tra i comuni cittadini e la consapevolezza che dietro ai famosi protocolli ci sia anche e forse soprattutto l'interesse economico.
su questo mi trovi in pieno accordo....molto spesso si pensa più ai parametri economici e molto meno alla salute in primis dei cittadini (vatti a ricercare le porcherie fatte dal ministero della salute guidato da Rosy Bindi durante la sperimentazione Di Bella,tanto per fare un esempio),ma credimi che sul fluoro ti sei preso una bella cantonata senza alcunissimo riscontro se non quello scientifico dell'effetto cui è preposto!
che poi ripeto per te mettano fluoro nell'acqua per renderci dementi allora perdonami ma preferisco pensare sia pura fantascienza e cercare di vivere un pò più tranquillo pensando a problemi reali e non supposti!

ritornando cmq al topic io non voto nè si e nè no.....preferisco 2 belle giornate di mare per festeggiare il ritorno dell'anticiclone delle azzorre!!!
Loggato

Versatilità,senso tattico,gioco di squadra e precisione....il pallone raggiunge l'orgasmo quando viene accarezzati dai suoi piedi!
Lucullo II
Semedelino
****
Offline Offline

Posts: 645



Guarda Profilo
« Risposta #19 il: Giugno 09, 2011, 18:57:04 »

se hai ragione, tutti quelli che scrivono queste cose andrebbero arrestati
http://www.mednat.org/alimentazione/fluoro.htm
Se però avessero anche solo l'1% di ragione.... si capirebbe il perché di tante cose
Loggato

DjBigio
Semedelino
****
Offline Offline

Posts: 683



Guarda Profilo
« Risposta #20 il: Giugno 09, 2011, 19:22:48 »

Questo sito a piè di pagina riporta:

"Questo sito WEB vi informa"
Non siamo responsabili della correttezza e/o della solvibilità degli inserzionisti del ns. Network


Nei testi scientifici o in bibliografie ufficiali difficilmente trovi scritte queste cose.
Loggato

Versatilità,senso tattico,gioco di squadra e precisione....il pallone raggiunge l'orgasmo quando viene accarezzati dai suoi piedi!
Lucullo II
Semedelino
****
Offline Offline

Posts: 645



Guarda Profilo
« Risposta #21 il: Giugno 11, 2011, 08:38:55 »

basta OT: io con le medicine non ci campo, con le cazzate mi ci diverto.... vedi un po' te 
Loggato

DjBigio
Semedelino
****
Offline Offline

Posts: 683



Guarda Profilo
« Risposta #22 il: Giugno 11, 2011, 09:24:58 »

Mica l'avevo tirati fuori io quei discorsi....
Loggato

Versatilità,senso tattico,gioco di squadra e precisione....il pallone raggiunge l'orgasmo quando viene accarezzati dai suoi piedi!
Gio
Pollogno
*
Offline Offline

Posts: 144


Guarda Profilo WWW
« Risposta #23 il: Giugno 12, 2011, 03:31:04 »

Bella scelta abbiamo fatto....visto che poi, se dovesse scoppiare una centrale nucleare in Francia, saremmo comunque i primi ad essere coinvolti lo stesso (vedi proprio il caso Chernobyl)!
Spero solo che l'onda emozionale derivante da ciò che è accaduto in Giappone (in una realtà completamente differente da quella italiana!), non offuschi il cervello a qualcuno.

Be', per esempio, se scoppia uan centrale in Francia non sarai costretto a sgomberare la tua abitazione al pari di un analogo incidente a Montalto.
Che c'e' di male nell'onda emozionale. Berlusconi ci e' sempre sguazzato nelle emozioni della gente e ha sempre preso voti cosi Napoli, Il terremoto ecc.. 'sta cosa dell'onda emozionale e' tutta una cazzata. Ma porca paletta, io quando vado a votare alle politiche voto anche perche sono emozionalmente incazzato con un governo che non ha fatto una minchia, allora in quel caso va bene e in questo no?

Leggevo da altre persone poi l'idea che tanto l'energia nucleare ce la compriamo dall'estero... be' andate a vedere i dati TERNA:

http://www.terna.it/default/Home/SISTEMA_ELETTRICO/statistiche/dati_statistici.aspx

e leggete questo articolo:

http://www.ilfattoquotidiano.it/2011/03/25/leggende-nucleari-tutta-la-verita-sulfabbisogno-energetico-nazionale/100027/

Scoprirete che:

1) l'87,8% dell'energia elettrica viene prodotta internamente dall'Italia (usando combustibili fossili importati)
2)  del rimanente 12,2% solamente una piccola parte viene dal nucleare: circa il 6% dell'intero fabbisogno nazionale
3) se si considera il mix medio energetico nazionale calcolato dal Gestore servizi energetici (GSE) in collaborazione con Terna, la percentuale di energia nucleare effettivamente utilizzata in Italia è pari ad appena l’1,5% del totale
4) Non importiamo energia dall'estero perche ne siamo costretti ma perche' ci conviene ! ("...quando l’elettricità prodotta dalle centrali nucleari, che strutturalmente non riescono a modulare la potenza prodotta, costa molto meno, perché l’offerta (che più o meno rimane costante) supera la domanda (che di notte scende). E quindi in Italia le centrali meno efficienti vengono spente di notte proprio perché diventa più conveniente comprare elettricità dall’estero....")
5) Le centrali atomiche estere sono tutte a piu di 120 km dal confine italiano e a piu' di 200/300 km dalle grandi citta'. I casi di disatro certificano che le aree da sgomberare sono nel raggio di 30/40 km. Quindi c'e' molta differenza ad avere una centrale in casa e una fuori. E poi mi fa ridere questo modo di ragionare e' come dire: visto che il mio vicino e' un piromane allora io mi do fuoco da solo a casa mia.
6) il piano del governo prevedeva la costruzione di 6 centrali atomiche sarebbero state in grado di soddisfare, guarda caso, ad un 5%/6% del fabbisogno nazionale ( si fa presto a fare i conti). Lo stesso dato misurato da TERNA nel 2009. Con la differenza che quell'energia nucleare oggi ce la compriamo sottocosto dalla francia svizzera e slovenia per i motivi detti prima e domani invece ci costera una marea di soldi perche le centrali non e' che verranno costruite di carta e prima di ammortizzare la spesa passeranno gli anni senza contare che per fare una centrale ci vorranno almeno 20 anni!
 
E qui intervengo con un commento tutto mio: fare una centrale nucleare bisgona spendere svariati soldi, mi domando semplicemente se non sia piu' ragionevole pensare ad investire quei soldi nel migliorare l'efficienza energetica delle nostre abitazioni, impianti ecc. Per metterla in parole povere si potrebbe migliorare l'isolamento delle abitazioni che permetterebbe da solo a risparmiare dal 10 al 20% dell'energia per riscaldare o raffreddare d'estate

Andate a votare a favore o contrari che siate. Il voto e' un diritto e un dovere importante per il quale molte persone hanno combattuto.

Ciao
Gio
Loggato
m7
Pollogno
*
Offline Offline

Posts: 129



Guarda Profilo
« Risposta #24 il: Giugno 13, 2011, 01:50:32 »

Andate a votare a favore o contrari che siate. Il voto e' un diritto e un dovere importante per il quale molte persone hanno combattuto.

Alle ore 22 di domenica il 46,37% ha votato per il quesito sul nucleare, scheda grigia (Fonte: http://elezioni.interno.it/votanti/votanti110612/RFIvotanti0913.htm ). 

Ciao,
M/

Loggato
ducatodicastro
Pollogno
*
Offline Offline

Posts: 83


Guarda Profilo
« Risposta #25 il: Giugno 13, 2011, 08:47:48 »

Per anni sono stato convinto che la scelta antinuclearista del 1987 fosse stato un grave errore e proprio non capivo le motivazioni di chi aveva preferito farne a meno. Ma come, mi dicevo, è possibile essere tanto orbi e non capire che il nucleare è l'energia del futuro?  Ebbene, il tempo e soprattutto la cronaca italiana mi ha fatto cambiare idea. Confrontandomi sull'argomento ho trovato assai spesso nell'interlocutore non una chiusura al nucleare in quanto tale, ma alla gestione
delle centrali fatta da noi italiani. Esempi ce ne sarebbero a bizzeffe: da tangentopoli agli appalti per la
ricostruzione dell' Aquila e tanti altri ancora che neanche conosco.
Il fenomeno della corruzione sugli appalti sia pubblici che privati è talmente diffuso che nessuno, ma proprio nessuno, mi convincerebbe che, per realizzare illeciti guadagni, si metterebbe in discussione la
sicurezza delle nuove centrali, sia in fase di costruzione , sia in quella di gestione.
NON MI FIDO. PROPRIO NON MI FIDO.
E questo è un argomento sul quale, a mio avviso, NON SI PUO' TRANSIGERE.
Loggato
skyer
Guitto
*****
Offline Offline

Posts: 972


solo i vili e i mediocri conoscono la sconfitta...


Guarda Profilo
« Risposta #26 il: Giugno 13, 2011, 12:09:50 »

'sta cosa dell'onda emozionale e' tutta una cazzata. Ma porca paletta, io quando vado a votare alle politiche voto anche perche sono emozionalmente incazzato con un governo che non ha fatto una minchia, allora in quel caso va bene e in questo no?

Beh....non è proprio la stessa cosa. 
Per "onda emozionale" intendo l'essere influenzato (positivamente o negativamente) da un evento troppo recente. E' un pò come dire "evitiamo reazioni a caldo perchè potremmo fare qualche stupidaggine...meglio ragionarci a mente fredda"!

Andate a votare a favore o contrari che siate. Il voto e' un diritto e un dovere importante per il quale molte persone hanno combattuto.

Eh no...qui non ci sto. Questa è propagnada "subdola". Nel caso di un referendum, dove il raggiungimento del quorum è determinante per la sua validità o meno, l'andare a votare non è un "dovere importante per il quale molte persone hanno combattuto", bensì un DIRITTO di coloro che credono in quel referendum.
Allo stesso modo, il non andare a votare è un DIRITTO di coloro che non credono in quel referendum.
Cerchiamo di non creare cittadini di serie A e cittadini di serie B, facendo passare la favoletta del "senso civico" per invogliarli ad andare a votare (che poi è stato esattamente ciò che hanno fatto, scorrettamente, i fautori del referendum in quest'ultimo mese!!!).

Comunque, a questo punto, son tutte parole al vento.....

Alle ore 22 di domenica il 46,37% ha votato per il quesito sul nucleare, scheda grigia (Fonte: http://elezioni.interno.it/votanti/votanti110612/RFIvotanti0913.htm ). 

Il risultato mi sembra piuttosto chiaro e, come sempre, va rispettato. 
Loggato

Al peggio sono abituato...è il meglio che mi spaventa!
m7
Pollogno
*
Offline Offline

Posts: 129



Guarda Profilo
« Risposta #27 il: Giugno 13, 2011, 16:00:39 »

Alle ore 22 di domenica il 46,37% ha votato per il quesito sul nucleare, scheda grigia (Fonte: http://elezioni.interno.it/votanti/votanti110612/RFIvotanti0913.htm ). 

Il risultato mi sembra piuttosto chiaro e, come sempre, va rispettato. 


Direi, sempre la stessa fonte attesta il dato definitivo sui votanti a Valentano al 64,26%. Ora, che due terzi della popolazione *voglia* dire la sua, nonostante le indicazioni contrarie percepite sia a livello di marketing diretto, sia a livello governativo, mi sembra un dato significativo e anche molto godibile. 

Ciao,
M/
Loggato
skyer
Guitto
*****
Offline Offline

Posts: 972


solo i vili e i mediocri conoscono la sconfitta...


Guarda Profilo
« Risposta #28 il: Giugno 13, 2011, 16:07:27 »

Alle ore 22 di domenica il 46,37% ha votato per il quesito sul nucleare, scheda grigia (Fonte: http://elezioni.interno.it/votanti/votanti110612/RFIvotanti0913.htm ). 

Il risultato mi sembra piuttosto chiaro e, come sempre, va rispettato. 


Direi, sempre la stessa fonte attesta il dato definitivo sui votanti a Valentano al 64,26%. Ora, che due terzi della popolazione *voglia* dire la sua, nonostante le indicazioni contrarie percepite sia a livello di marketing diretto, sia a livello governativo, mi sembra un dato significativo e anche molto godibile. 

Ciao,
M/

D'accordissimo sulla tesi...un pò meno sulla premessa. Di "indicazioni contrarie" proprio non se ne sono sentite! Anzi...direi che c'è stata quasi esclusivamente una campagna mediatica (non sempre corretta, chiara e trasparente) volta al convincimento della popolazione ad andare a votare.
Ma, poichè, non credo che i cittadini siano stupidi, evidentemente, indipendentemente dalla spinta mediatica, la volontà dominante era quella uscita dalle urne. E, come tale, va rispettata e messa in pratica.
Spero di leggere commenti simili anche in quei casi in cui la maggioranza della popolzione dovesse esprimere pareri contrari a "qualcuno" (cosa che, di contro, non è avvenuta in passato). 
Loggato

Al peggio sono abituato...è il meglio che mi spaventa!
m7
Pollogno
*
Offline Offline

Posts: 129



Guarda Profilo
« Risposta #29 il: Giugno 13, 2011, 16:31:55 »

D'accordissimo sulla tesi...un pò meno sulla premessa. Di "indicazioni contrarie" proprio non se ne sono sentite!
Dai parlamentari che hanno contribuito ad approvare una legge che una parte cospicua degli elettori considera contraria all'interesse comune, fa discutere l'invito a disertare le urne e ancor più sorridere l'ultimo appiglio della "libertà di voto", per di più arrivato dopo n-tentativi di evitare il referendum.

Ciao,
M/
Loggato
Pagine: 1 [2] 3 4 ... 8   Vai Su
  Stampa  
 
Salta a:  

Powered by MySQL Powered by PHP Powered by SMF 1.1.19 | SMF © 2006-2009, Simple Machines
Traduzione Italiana a cura di SMItalia
XHTML 1.0 Valido! CSS Valido!
Pagina creata in 0.063 secondi con 20 queries.

Google ha visitato per ultimo questa pagina Luglio 11, 2019, 01:32:11
Privacy Policy

Alfeuss Site Admin & Webmaster

Piotr The Writer

Valentano.net è pubblicato sotto una Creative Commons License. Leggi il Disclaimer
LO-FI Version

MKPortal ©2003-2005 All rights reserved
Pagina generata in 0.00984 secondi con 6 query