Logo Valentano.net Logo Valentano.net
Ultimo Urlo - Inviato da: Pro Loco - Venerdì, 04 Settembre 2015 09:08
 
Forum Community sul Comune di Valentano (VT)
Ottobre 26, 2020, 07:35:05 *
Benvenuto, Visitatore. Per favore, effettua il login o registrati.
Hai perso la tua email di attivazione?

Login con username, password e lunghezza della sessione
News:
Valentano Negli Occhi; tante FOTO da vedere,ammirare,commentare.
 
   Home   Help Ricerca Calendario Utenti Login Registrati  
Pagine: 1 [2]   Vai Giù
  Stampa  
Autore Topic: marciapiedi invasi  (Letto 18169 volte)
davidz70
Catarcione
***
Offline Offline

Posts: 461


Semel in anno licet insanire


Guarda Profilo
« Risposta #15 il: Aprile 09, 2011, 19:23:00 »

Secondo me nella vita bisogna fare " meno chiacchiere e pedalare "
All' inizio di via della Villa c' è ben visibile questo segnale
LO SAPETE COSA SIGNIFICA??????
Divieto di sosta e di fermata per tutta la via fino al bivio delle Fontane dove decade la validità del segnale ( se ben ricordo ).
Pertanto ci vuole carta, penna e calamaio ed iniziare a scrivere.
Credo che il problema sia risolto.

...è arrivato un altro giustiziere!!! 

E' vero c'è il segnale... ed è necessario che ci sia... ma NON è sufficiente! Non puoi mettere il lupo vicino alle pecore e dirgli di non mangiarle! ...o magari mettere un segnale di "Divieto di mangiare le pecore!"  Ce vonno le gabbie!!!

Meno chiacchiere e pedalare? Sono d'accordo... ma ci vorrebbe anche un po' più di coerenza, soprattutto da parte di chi si lamenta! 
Loggato

Tutte le generalizzazioni sono pericolose...compreso questa!
m7
Pollogno
*
Offline Offline

Posts: 129



Guarda Profilo
« Risposta #16 il: Aprile 09, 2011, 19:43:46 »

Via della Villa by night (9 aprile 2011 alle 01.26).
Non so se anche il buio è certificato ISO, speriamo che almeno la pubblica illuminazione ritorni!!!
--M/


* IMG00138-20110409-0126.jpg (74.26 KB, 2048x1536 - visto 567 volte.)
Loggato
velavictor
Catarcione
***
Offline Offline

Posts: 314



Guarda Profilo
« Risposta #17 il: Aprile 10, 2011, 14:44:43 »

      non e questione che arrivano i giustiziere, ma mi pare alquanto impropio giustificare l'illecito degli indisciplinati.    ma vedo caro davidz che il mio precedente post ti e passato inosservato.   un saluto.........
Loggato

bel tempo di sera
davidz70
Catarcione
***
Offline Offline

Posts: 461


Semel in anno licet insanire


Guarda Profilo
« Risposta #18 il: Aprile 10, 2011, 15:05:32 »

Ti sembro uno che giustifica gli indisciplinati? Non ho mai detto queste cose e infatti nel mio primo posto avevo scritto:
Caro Linpiao... la tua iniziativa è lodevole nel merito ma sicuramente NON nella forma...

...questo significa che sono d'accordo con te sul risultato da perseguire ma non sul metodo (esposti e polemiche gratuite).

Se vuoi risolvere questo problema... da me condiviso... ti dovresti adoperare, per esempio, per sapere chi ha eliminato le plance... o far realizzare un marciapiedi più idoneo.

Però toglimi una curiosità: tu in che anno sei andato in pensione?   

Loggato

Tutte le generalizzazioni sono pericolose...compreso questa!
velavictor
Catarcione
***
Offline Offline

Posts: 314



Guarda Profilo
« Risposta #19 il: Aprile 10, 2011, 15:42:58 »

      gennaio 2006. ma fino a quel giorno mi sono cercato il pane per me e per gli altri ""se ho ben capito."""
Loggato

bel tempo di sera
falcao
Pollogno
*
Offline Offline

Posts: 99



Guarda Profilo
« Risposta #20 il: Aprile 10, 2011, 18:11:36 »

se volete vedere un bello spettacolo venite questa sera in via A. Moro inizio Felceti dalle ore 19 per circa

un'ora e anche di più qui non  si parcheggia sopra i marciapiedi ma direttamente in mezzo alla strada,

non è possibile ne entrare ne uscire con l'auto dalla propria abitazione adesso è soltanto il sabato e la domenica da metà giugno a inizio settembre tutte le sere, e non soltanto nelle ore serali
Loggato

"Il miglior rimedio dell'ira è il soprassedere''
Lucullo II
Semedelino
****
Offline Offline

Posts: 645



Guarda Profilo
« Risposta #21 il: Aprile 11, 2011, 08:54:21 »

I Felceti erano pensati per essere un posto tranquillo. Invece tra auto parcheggiate in mezzo alla strada, cani che abbaiano giorno e notte, quelli che bruciano l'erba tagliata, cassonetti pieni di rifiuti da giardino, fumi da barbecue, rischio furti nelle case... se uno vuole la villa è bene che ci compri anche qualche ettaro di terra intorno e lontano da facili strade d'accesso.
I paesi che s'espandono a macchia da leopardo sono sempre più difficili da gestire. Difficile pensare che i vigili possano risolvere tutte le situazioni (anche se qualche volta potrebbero passare)
Loggato

luigi
Guitto
*****
Offline Offline

Posts: 953



Guarda Profilo
« Risposta #22 il: Aprile 11, 2011, 09:08:05 »

I Felceti erano pensati per essere un posto tranquillo. Invece tra auto parcheggiate in mezzo alla strada, cani che abbaiano giorno e notte, quelli che bruciano l'erba tagliata, cassonetti pieni di rifiuti da giardino, fumi da barbecue, rischio furti nelle case... .
Oddio così dipinto sembra....
Loggato
Lucullo II
Semedelino
****
Offline Offline

Posts: 645



Guarda Profilo
« Risposta #23 il: Aprile 12, 2011, 21:49:16 »

I Felceti erano pensati per essere un posto tranquillo. Invece tra auto parcheggiate in mezzo alla strada, cani che abbaiano giorno e notte, quelli che bruciano l'erba tagliata, cassonetti pieni di rifiuti da giardino, fumi da barbecue, rischio furti nelle case... .
Oddio così dipinto sembra....



così è eccessivo, ma cmq non ci sono meno fastidi rispetto a un condominio. Nel '72 non c'erano le strade, le fogne, l'illuminazione elettrica e c'erano pochissime case intorno. Molta calma e le mucche che venivano a pascolare sotto casa... dovessi scegliere era meglio allora
Loggato

luigi
Guitto
*****
Offline Offline

Posts: 953



Guarda Profilo
« Risposta #24 il: Aprile 13, 2011, 09:06:49 »

così è eccessivo, ma cmq non ci sono meno fastidi rispetto a un condominio. Nel '72 non c'erano le strade, le fogne, l'illuminazione elettrica e c'erano pochissime case intorno. Molta calma e le mucche che venivano a pascolare sotto casa... dovessi scegliere era meglio allora

Penso che siano stati anche bellissimi (io non ne ho ricordo purtroppo) quei 15 Ha di bosco poi brutalmente cementificati.
Loggato
Lucullo II
Semedelino
****
Offline Offline

Posts: 645



Guarda Profilo
« Risposta #25 il: Aprile 13, 2011, 09:49:40 »

AH, ma io parlo della zona comunale (vecchio campo sportivo e sterpaglia), non del consorzio. All'epoca della lottizzazione privata ci furono interessanti discussioni su chi preferiva privatizzare (socialisti) e chi voleva seguire la stessa strada già seguita dal comune (parte della DC e PCI). L'effetto pratico era che nella prima parte dei felceti un lotto era accessibile a tutti (la casa era vista come una conquista sociale per tutti, benché con giardino annesso) mentre nella parte privatizzata un terreno ai cittadini costava almeno 10 volte tanto (il prezzo di un lotto minuscolo equiparava il prezzo della casa; la parcellizzazione dei lotti implicava una speculazione maggiore e uno sfruttamento maggiore dei terreni per la cementificazione). Poi c'era tutta una promessa di servizi mai realizzati da parte dei privati.... ma questa è un'altra storia
Loggato

luigi
Guitto
*****
Offline Offline

Posts: 953



Guarda Profilo
« Risposta #26 il: Aprile 13, 2011, 14:55:53 »

AH, ma io parlo della zona comunale (vecchio campo sportivo e sterpaglia), non del consorzio. All'epoca della lottizzazione privata ci furono interessanti discussioni su chi preferiva privatizzare (socialisti) e chi voleva seguire la stessa strada già seguita dal comune (parte della DC e PCI). L'effetto pratico era che nella prima parte dei felceti un lotto era accessibile a tutti (la casa era vista come una conquista sociale per tutti, benché con giardino annesso) mentre nella parte privatizzata un terreno ai cittadini costava almeno 10 volte tanto (il prezzo di un lotto minuscolo equiparava il prezzo della casa; la parcellizzazione dei lotti implicava una speculazione maggiore e uno sfruttamento maggiore dei terreni per la cementificazione). Poi c'era tutta una promessa di servizi mai realizzati da parte dei privati.... ma questa è un'altra storia
Sarebbe bello sapere come siano arrivati a scegliere proprio la zona del bosco e fare un po' di chiarezza in quel periodo oscuro per i Valentenesi...
Loggato
luigi
Guitto
*****
Offline Offline

Posts: 953



Guarda Profilo
« Risposta #27 il: Aprile 13, 2011, 15:18:15 »

All'epoca della lottizzazione privata ci furono interessanti discussioni su chi preferiva privatizzare (socialisti)
Questa è stupenda e dimostra come spesso le idee vanno al di là delle ideologie politiche: i socialisti che privatizzano è un po' un controsenso di solito i socialisti nazionalizzano per definizione...
Loggato
Lucullo II
Semedelino
****
Offline Offline

Posts: 645



Guarda Profilo
« Risposta #28 il: Aprile 13, 2011, 21:22:26 »


Sarebbe bello sapere come siano arrivati a scegliere proprio la zona del bosco e fare un po' di chiarezza in quel periodo oscuro per i Valentenesi...


Money, come sempre. Niente di oscuro, anche se i ricordi si fanno evanescenti. I socialisti che privatizzano... tuto normale, sono i padri di forza italia e del pdl   SOno socialisti, ma socialisti italiani. la destra quasi non esisteva: di fatto erano loro e i radicali
Loggato

Pagine: 1 [2]   Vai Su
  Stampa  
 
Salta a:  

Powered by MySQL Powered by PHP Powered by SMF 1.1.19 | SMF © 2006-2009, Simple Machines
Traduzione Italiana a cura di SMItalia
XHTML 1.0 Valido! CSS Valido!
Pagina creata in 0.145 secondi con 21 queries.

Google ha visitato per ultimo questa pagina Dicembre 28, 2019, 20:27:54
Privacy Policy

Alfeuss Site Admin & Webmaster

Piotr The Writer

Valentano.net è pubblicato sotto una Creative Commons License. Leggi il Disclaimer
LO-FI Version

MKPortal ©2003-2005 All rights reserved
Pagina generata in 0.0396 secondi con 6 query