Logo Valentano.net Logo Valentano.net
Ultimo Urlo - Inviato da: Pro Loco - Venerdì, 04 Settembre 2015 09:08
 
Forum Community sul Comune di Valentano (VT)
Aprile 03, 2020, 21:19:30 *
Benvenuto, Visitatore. Per favore, effettua il login o registrati.
Hai perso la tua email di attivazione?

Login con username, password e lunghezza della sessione
News:
Qual'è il paese più bello della tuscia Viterbese?
 
   Home   Help Ricerca Calendario Utenti Login Registrati  
Pagine: 1 ... 4 5 [6]   Vai Giù
  Stampa  
Autore Topic: Incontri di Stato  (Letto 31774 volte)
skyer
Guitto
*****
Offline Offline

Posts: 972


solo i vili e i mediocri conoscono la sconfitta...


Guarda Profilo
« Risposta #75 il: Marzo 02, 2011, 10:36:02 »

Mi devi scusare ma sono quasi 3 anni che vivo all'estero e forse l'italiano me lo sono dimenticato Smile

No...no...l'italiano lo conosci benissimo, la mia era solamente una battuta....


Come direbbero dalle mie parti.... dal tuo discorso deduco un "too much lateral thinking". Secondo me le cose sono piu' semplici e talmente evidenti! Qui si parla di processo alle intenzioni contro dei dati di fatto.

Allora vediamo di fare un po di ordine anche di cio' che ho scritto che probablimente non e' stato scritto usando la corretta terminologia: La magistratura in quanto istituzione dello stato non e' un organo ne corrotto ne corruttibile se lo fosse l'Italia non sarebbe piu' uno stato di diritto. Tuttavia la magistratura e' fatta di uomini e gli uomini per loro natura possono essere corrotti e dunque corruttibili. Ti faccio un esempio per te che sei cattolico, credo. secondo te dire che la chiesa in generale sia assassina perche nella sua storia ha bruciato vive delle streghe o fatto altre porcherie e' giusto? Secondo me invece per chi crede la chiesa come concetto e idea di "ecclesia" e comunita' e' parte stessa della religione e costituisce un elemento piu' che positivo... tuttavia non puoi non negare che all'interno della chiesa ci siano stati degli assassini. Spero sia chiaro ora, altrimenti mi faro' revisioare i miei post da qualche professore di italiano, visto che mi ha pure suggerito di rileggere quello che scrivo Smile

Diciamo che hai centrato in pieno il discorso e che condivido completamente le tue parole.
La magistratura (intesa come istituzione) non dovrebbe essere nè corrotta nè corruttibile (altrimenti sarebbe il caos e l'anarchia totale). Ma, essendo fatta di uomini, è possibile che questi siano corrotti e corruttibili. Ciò che volevo evidenziare è che, proprio per tale circostanza, non è verosimile asserire che siano corruttibili solo da una parte e non dall'altra in base all'epilogo delle loro decisioni.
Il tuo esempio sulla Chiesa è, secondo me, calzante ed appropriato.

Non mi dilungo a spiegare ancora una volta quel che volevo dire sperando che sia chiaro il concetto che ho documentanto con una sintesi di cio' che ho letto in questi anni in giornali e libri riguardo Berlusconi che se non altro e' stato almeno responsabile del mio risveglio civile e politico.

 

Vedi, quello che fai nel sostenere che se e' corruttibile da una parte lo e' anche dall;altra e' una mossa un po' come dire, sviante e fuori tema. In fondo qui stiamo parlando di Berlusconi e che c'entra tutto il resto? Oppure lo vuoi dire per far vedere che e' tutto uno schifo generale e se e' un corruttore Berlusconi lo e' anche chenneso, D'alema e fassino per la storia della scalata di BNL tanto per fare un esempio. Quindi la tua idea insomma e' che 1+1=0 (in questo caso dovrebbe essere 1+0.01=0 ma vabbe' il concetto non cambia). Cioe' se ho un mostro da una parte e un mostro dall'altra parte allora non ho due mostri ma bensi nessuno mostro.
Ora c'e' al governo Berlusconi e se permetti ritengo che lui ricopra un ruolo in primo piano ed e' normale che si parli di lui e dei suoi errori. La cosa buffa e' che non si parla dei suoi errori politici ma di quelli privati che e' veramente grave dal mio punto di vista perche' lo rendono incompatibile con il suo ruolo se non altro per questioni morali. Proprio ieri leggevo sull'ansa che un ministro tedesco si e' dimesso perche' accusato di aver copiato la sua tesi di dottoraato ! Pensa che differenza .

Ecco, è qui che mi trovi in disaccordo. Innanzitutto non credo affatto che il mio discorso sia fuorviante o fuori tema. Ma credo fortemente che se è corruttibile da una parte lo è anche dall'altra. Eventualità, di contro, che viene ampiamente rigettata al mittente dai sostenitori della tesi anti-premier!
Con questo non significa che due mostri non ne fanno nessuno (o, come hai ben esemplificato algebricabente che 1+1=0)!!! Tutto è uno schifo generale? No...non lo credo! Anzi, forse sono uno dei pochi "romantici" che ancora è orgoglioso di essere italiano e pensa (e spera) che l'Italia sia un paese "giusto". Mi dà solo fastidio l'idea di una divisione semplicistica: da questa parte tutti cattivi e dall'altra tutti buoni.
Il mio intervento su questo topic era finalizzato proprio a questo: mi sembrava scorretto e fuorviante (stavolta davvero) aprire una discussione sugli incontri di Stato di Berlusconi, delegittimandolo e denigrandolo per questi, quando gli stessi incontri erano già stati opera dei suoi avversari politici in passato, senza che nessuno li usasse come strumento di condanna pubblica!
O credi che usare questo doppiopesismo sia corretto?
In aggiunta, nelle tue parole c'è proprio quello che io, in questo momento, ripudio! Parlare di Berlusconi (e, soprattutto, della sua vita privata) ormai è diventato un passatempo per alcuni, i quali non si "dilettano" nel merito della sua azione politica, ma sviano da questa per colpire nella sfera privata!
Ormai, parlar male di Berlusconi persona è un pò come sparare sulla Croce Rossa...della serie "sbatti il mostro in prima pagina" e continua a picchiare.....tanto avrai la solidarietà ed il pieno sostegno dei media e della massa composta dei suoi avversari.
E, per precisione, non è che io approvi i suoi comportamenti privati. Come hai ben indovinato, infatti, sono un cattolico e, come tale, aderente a dei principi e dei valori che non possono certo essere riscontrati nei comportamenti di Berlusconi (per questo, ho immediatamente premesso che non sono un Berlusconiano). Ma l'astio e le scorrettezze che si son susseguite in questo ultimo periodo da parte dei suoi oppositori, mi sta disgustando altrettanto!
E, ben inteso, non mi son nemmeno messo a fare un disquisizione del tipo "questo è meglio e questo è peggio"....oppure "lui ha fato questo ma gli altri hanno fatto quest'altro"! Non mi interessa, nonostante son sicuro che gli scheletri nell'armadio ce li abbiano sia gli uni sia gli altri (tu hai sfiorato il discorso BNL, ma di esempi ce ne sarebbero moltissimi).
La cosa che non sopporto è la netta divisione "angeli e diavoli" e le scorrettezze per sostenere questa tesi.
E, ripeto, non voglio dire che, considerando tutto il marcio che c'è, accettiamolo e non lo combattiamo. Al contrario, dico "usiamo obiettività ed abbattiamolo tutto...da una parte e dell'altra, ma senza ipocrisie"!


In realta' voleva essere un semplice ironico gioco di parole mal riuscito evidentemente per dire in realta' quanto sia idiota aver creduto che veramente Ruby sia la figlia di Mubarak o meglio aver provato di farci credere che veramente il presidente del consiglio nel telefonare in questura credeva veramente che ruby fosse la nipote di Mubarak.... e non mi riferisco certamente a te ma in generale al nostro parlamento italiano che ha negato una autorizzazione a procedere sulla base ti tutto cio'. Per il resto puoi pensare quello che vuoi di me. Non e' che me ne importi piu di tanto.

Ecco il mio nome: Giovanni Firmani, nato a Roma (ma sempre vissuto a Valentano durante le mie estati), figlio di Antonio Firmani e Angela Saraconi (loro si "full blood" valentanesi) ... Se vuoi ti faccio pure l'abero genialogico ma in questo caso mi dovrei far aiutare da ciocchetto Smile

A dir la verità, io so chi sei....e ci sonosciamo benissimo.  
Il mio era un modo per assicurarti che non avevo nemmeno la minima idea di darti dello stupido (anzi, tutt'altro, visto che raramente riscontro la possibilità di dibattere in modo educato e così ben argomentato su questi temi, senza scendere in insulti...partigianerie...ecc....) e per asserire che quando si discute spesso è preferibile non sapere chi è l'interlocutore perchè, a volte, potrebbe portare a preconcetti e storture di ragionamento, deviato dalla conoscenza personale.

Alessandro Fiordomi
Loggato

Al peggio sono abituato...è il meglio che mi spaventa!
Gio
Pollogno
*
Offline Offline

Posts: 144


Guarda Profilo WWW
« Risposta #76 il: Marzo 02, 2011, 14:54:02 »

Ecco, è qui che mi trovi in disaccordo. Innanzitutto non credo affatto che il mio discorso sia fuorviante o fuori tema. Ma credo fortemente che se è corruttibile da una parte lo è anche dall'altra. Eventualità, di contro, che viene ampiamente rigettata al mittente dai sostenitori della tesi anti-premier!
Con questo non significa che due mostri non ne fanno nessuno (o, come hai ben esemplificato algebricabente che 1+1=0)!!! Tutto è uno schifo generale? No...non lo credo! Anzi, forse sono uno dei pochi "romantici" che ancora è orgoglioso di essere italiano e pensa (e spera) che l'Italia sia un paese "giusto". Mi dà solo fastidio l'idea di una divisione semplicistica: da questa parte tutti cattivi e dall'altra tutti buoni.
Il mio intervento su questo topic era finalizzato proprio a questo: mi sembrava scorretto e fuorviante (stavolta davvero) aprire una discussione sugli incontri di Stato di Berlusconi, delegittimandolo e denigrandolo per questi, quando gli stessi incontri erano già stati opera dei suoi avversari politici in passato, senza che nessuno li usasse come strumento di condanna pubblica!
O credi che usare questo doppiopesismo sia corretto?
In aggiunta, nelle tue parole c'è proprio quello che io, in questo momento, ripudio! Parlare di Berlusconi (e, soprattutto, della sua vita privata) ormai è diventato un passatempo per alcuni, i quali non si "dilettano" nel merito della sua azione politica, ma sviano da questa per colpire nella sfera privata!
Ormai, parlar male di Berlusconi persona è un pò come sparare sulla Croce Rossa...della serie "sbatti il mostro in prima pagina" e continua a picchiare.....tanto avrai la solidarietà ed il pieno sostegno dei media e della massa composta dei suoi avversari.
E, per precisione, non è che io approvi i suoi comportamenti privati. Come hai ben indovinato, infatti, sono un cattolico e, come tale, aderente a dei principi e dei valori che non possono certo essere riscontrati nei comportamenti di Berlusconi (per questo, ho immediatamente premesso che non sono un Berlusconiano). Ma l'astio e le scorrettezze che si son susseguite in questo ultimo periodo da parte dei suoi oppositori, mi sta disgustando altrettanto!
E, ben inteso, non mi son nemmeno messo a fare un disquisizione del tipo "questo è meglio e questo è peggio"....oppure "lui ha fato questo ma gli altri hanno fatto quest'altro"! Non mi interessa, nonostante son sicuro che gli scheletri nell'armadio ce li abbiano sia gli uni sia gli altri (tu hai sfiorato il discorso BNL, ma di esempi ce ne sarebbero moltissimi).
La cosa che non sopporto è la netta divisione "angeli e diavoli" e le scorrettezze per sostenere questa tesi.
E, ripeto, non voglio dire che, considerando tutto il marcio che c'è, accettiamolo e non lo combattiamo. Al contrario, dico "usiamo obiettività ed abbattiamolo tutto...da una parte e dell'altra, ma senza ipocrisie"!

Come dicevo in un post precedente e' normale che si parli principalmente del presidente del consiglio soprattutto se assume certi comportamenti e si adopera in cose che non interessano propriamente il bene del paese. La cosa che secondo me confondi e' che la gente normale (lasciamo stare chi e' in malafede o qualche altro fondamentalista) non c'e' l'ha con berlusconi. Quel che tu chiami "dargli addosso" e' semplice critica e/o opposizione. Ma lui non c'e' abituato non capisce ancora che lItalia non e' una azienda dove lui e' il presidente di amministrazione e si fa come dice lui, ma uno stato con tante sfaccettature. Quindi se la prende a male se qualcuno non la pensa come lui e soprattutto se qualcuno si informa su quello che ha fatto.
La stragrande maggioranza di chi lo critica vorrebbe solamente che si dedicasse alla sua vita privata. E' un milionario, che pensasse alla sua vecchiaia e a rispondere ai giudici per quel che gli chiedono. Non mi sembra che gli si stia chiedendo di tagliargli la testa o di mandarlo in galera...o chissaltro. Credo che se non altro siano richieste ammissibili che uno le possa condividere o no.
Io non penso che da una parte ci siano i buoni e dall'altra i cattivi. Pero leggo i giornali e vedo che da una parte ci sono dei personaggi "insensati" e pure un po dementi che un giorno dicono una cosa ma poi il giorno dopo la cambiano (vedi il "maanchismo" veltroniano) e dall'altra gente che e' tenuta per le palle chi per un motivo chi per un altro da un uomo e che non sono liberi di esprimersi e fare vera politica e chi non la pensa come lui viene massacrato con i giornali di famiglia (caso Boffo, giudice Mesiano e i calzini turchesi, Fini, tentato anche con la Marcegaglia, ecc... ed infine la foto del '78 di vendola... questa e' stata strepitosa!).
Se vogliamo poi giudicare la "bonta'" di una parte politica da quanti condannati, pregiudicati e in giudizio che stanno al parlamento credo che esiste una lista stilata da travaglio la quale fa vedere come entrambe le parti siano molto folte anche se in vantaggio e' il centrodestra.
Se invece ti riferisci a quello che lui definisce come accanimento della magistratura.... be secondo me non e' cosi, ma ammesso che lo fosse credo sia come il discorso dell'uovo e della gallina. Mi spiego con un esempio: immagina uno studente che se le inventa di tutti i colori per farla franca alle interrogazioni. Non so se ti e' mai capitato a scuola di fare autogestioni. Immaginiamo che una di queste arrivi ad un punto tale che gli insegnati sono costretti a promuovere tutti alla fine dell'anno con il 6 politico (come credo sia successo negli anni 60). Immagina per assurdo che tutta sta montatura l'abbia creata sempre quello stesso studente per non dover essere bocciato. Ora tu non pensi che quello studente l'anno dopo sara' un'attimino tartassato dai prof. perche' ritengono un ingiutizia quello che ha fatto?
Insomma Berlusconi ha usato tutti i mezzi certamente legali a disposizione per non dover andare a parlare con i giudici, in altre situazioni ha depenalizzato la pena e in altre ancora e' stato prescritto in secondo o terzo grado per scadenza dei termini, in altri casi ha tentato di far approvare delle leggi incostituzionali per proteggersi. Ora tu dimmi una persona normale che deve pensare? Che sia tutto giusto cosi?
D'altronde poi non e' neanche vero che i giudici hanno cominciato ad accanirsi su di lui da quando e' sceso in politica. Esistono prove documentali che certificano procedimenti anche pre-94 facilmente verificabili.
Non lo dico io, ma Indro Montanelli che tutto si puo' dire fuorche' di sinistra, nel 93 disse che berlusconi scendeva in politica per non andare in galera. Per questo poi venne allontanato da il Giornale che dirigeva proprio prima delle elezioni perche Berlusconi pretendeva da lui il pieno appoggio per la campagna elettorale.


A dir la verità, io so chi sei....e ci sonosciamo benissimo.  
Il mio era un modo per assicurarti che non avevo nemmeno la minima idea di darti dello stupido (anzi, tutt'altro, visto che raramente riscontro la possibilità di dibattere in modo educato e così ben argomentato su questi temi, senza scendere in insulti...partigianerie...ecc....) e per asserire che quando si discute spesso è preferibile non sapere chi è l'interlocutore perchè, a volte, potrebbe portare a preconcetti e storture di ragionamento, deviato dalla conoscenza personale.

Alessandro Fiordomi

Mitico ! non sapevo che eri tu. ma lavori a valentano? oppure anche tu sei emigrato?

ciao
gio
Loggato
luigi
Guitto
*****
Offline Offline

Posts: 953



Guarda Profilo
« Risposta #77 il: Marzo 03, 2011, 10:37:39 »

Pure di questo nei TG non si parla per niente... Inchiesta P4... perchè???
Loggato
skyer
Guitto
*****
Offline Offline

Posts: 972


solo i vili e i mediocri conoscono la sconfitta...


Guarda Profilo
« Risposta #78 il: Marzo 03, 2011, 14:59:55 »

Mitico ! non sapevo che eri tu. ma lavori a valentano? oppure anche tu sei emigrato?

ciao
gio

Eheheheheh....lo vedi che avevo ragione?! Ho già conquistato i gradi di "mitico"!!! 
Io sono emigrato per circa 14 anni a Roma (un pò meno lontano di te), ma da un anno a questa parte son tornato a lavorare a Viterbo e vivo a Valentano.
E a te? Tutto procede bene? Ho letto del tuo aver "convolato a giuste nozze". Augurissimi.
Ciao.
Loggato

Al peggio sono abituato...è il meglio che mi spaventa!
Lucullo II
Semedelino
****
Offline Offline

Posts: 645



Guarda Profilo
« Risposta #79 il: Marzo 03, 2011, 18:04:25 »

Pure di questo nei TG non si parla per niente... Inchiesta P4... perchè???

e perché interrogano D'Alema se i titoli li hanno trovati a un faccendiere di Letta (Gianni)? Mistero
http://www.ilfattoquotidiano.it/2011/03/01/la-%E2%80%9Cp4%E2%80%9D-e-gli-affaridi-bisignani/94483/
Loggato

DjBigio
Semedelino
****
Offline Offline

Posts: 683



Guarda Profilo
« Risposta #80 il: Marzo 03, 2011, 21:00:15 »

Citazione
Ho letto del tuo aver "convolato a giuste nozze". Augurissimi
perchè tu caro Skyer stai messo tanto meglio?!?!.....preparati....
Loggato

Versatilità,senso tattico,gioco di squadra e precisione....il pallone raggiunge l'orgasmo quando viene accarezzati dai suoi piedi!
Gio
Pollogno
*
Offline Offline

Posts: 144


Guarda Profilo WWW
« Risposta #81 il: Marzo 04, 2011, 11:48:39 »

Eheheheheh....lo vedi che avevo ragione?! Ho già conquistato i gradi di "mitico"!!! 
Io sono emigrato per circa 14 anni a Roma (un pò meno lontano di te), ma da un anno a questa parte son tornato a lavorare a Viterbo e vivo a Valentano.
E a te? Tutto procede bene? Ho letto del tuo aver "convolato a giuste nozze". Augurissimi.
Ciao.

Be' vabbe' che c'e' di male. Mi ricordi i tempi mitici di quando da ragazzini andavamo al mare a Montalto. E poi se spari cavolate non e' che non te lo dico piu' Smile

Miii... 14 a Roma... ma quanto sei vecchio allora ?
Loggato
skyer
Guitto
*****
Offline Offline

Posts: 972


solo i vili e i mediocri conoscono la sconfitta...


Guarda Profilo
« Risposta #82 il: Marzo 04, 2011, 14:33:37 »

Citazione
Ho letto del tuo aver "convolato a giuste nozze". Augurissimi
perchè tu caro Skyer stai messo tanto meglio?!?!.....preparati....

...eh già!...è arrivato anche il mio turno!! 

Eheheheheh....lo vedi che avevo ragione?! Ho già conquistato i gradi di "mitico"!!! 
Io sono emigrato per circa 14 anni a Roma (un pò meno lontano di te), ma da un anno a questa parte son tornato a lavorare a Viterbo e vivo a Valentano.
E a te? Tutto procede bene? Ho letto del tuo aver "convolato a giuste nozze". Augurissimi.
Ciao.

Be' vabbe' che c'e' di male. Mi ricordi i tempi mitici di quando da ragazzini andavamo al mare a Montalto. E poi se spari cavolate non e' che non te lo dico piu' Smile

Miii... 14 a Roma... ma quanto sei vecchio allora ?

Eh si...i tempi in cui non si discuteva certo di Berlusconi o della BNL!!!!! 
Sono stato a Roma dal 1996 al 2010 (tra università e lavoro)....e per quanto riguarda la mia "vecchiaia", basta pensare che qualcuno notevolmente più importante di me, alla mia età aveva già compiuto tutto il suo dovere e se ne è andato......
Loggato

Al peggio sono abituato...è il meglio che mi spaventa!
Pagine: 1 ... 4 5 [6]   Vai Su
  Stampa  
 
Salta a:  

Powered by MySQL Powered by PHP Powered by SMF 1.1.19 | SMF © 2006-2009, Simple Machines
Traduzione Italiana a cura di SMItalia
XHTML 1.0 Valido! CSS Valido!
Pagina creata in 0.057 secondi con 21 queries.

Google ha visitato per ultimo questa pagina Luglio 13, 2019, 16:30:30
Privacy Policy

Alfeuss Site Admin & Webmaster

Piotr The Writer

Valentano.net è pubblicato sotto una Creative Commons License. Leggi il Disclaimer
LO-FI Version

MKPortal ©2003-2005 All rights reserved
Pagina generata in 0.00937 secondi con 6 query