Logo Valentano.net Logo Valentano.net
Ultimo Urlo - Inviato da: Pro Loco - Venerdì, 04 Settembre 2015 09:08
 
Forum Community sul Comune di Valentano (VT)
Aprile 03, 2020, 23:06:48 *
Benvenuto, Visitatore. Per favore, effettua il login o registrati.
Hai perso la tua email di attivazione?

Login con username, password e lunghezza della sessione
News: Benvenuti sul Forum di  Valentano.net
 
   Home   Help Ricerca Calendario Utenti Login Registrati  
Pagine: 1 ... 3 4 [5] 6   Vai Giù
  Stampa  
Autore Topic: Incontri di Stato  (Letto 31783 volte)
Gio
Pollogno
*
Offline Offline

Posts: 144


Guarda Profilo WWW
« Risposta #60 il: Febbraio 28, 2011, 15:12:12 »


Hai ragione, ricordavo male quale fosse il decreto in questione, ma il discorso cambia di poco: che c'entra l'allegerimento del 41 bis (proposto sempre da Conso) con la depenalizzazione del finanziamento illecito ai partiti?
Sulla corruttibilità dei giudici non mi pare di essermi mai espresso, ma ho le idee chiare. In fondo il giudice Mills è stato corrotto, no? 

P.S. Sto ancora aspettando i nomi degli ex-DC ora PD ecc... Va bene anche un "Ah, no, stavo dicendo una cazzata"...


Mauri,
ti devo correggere. Mills non era un giudice ma un avvocato inglese. Processato per aver dichairato il falso in un processo di berlusconi e pagato da Berlusconi 600,000 dollari.

ciao
gio
Loggato
ciocchetto
Supporter
Guitto
**
Offline Offline

Posts: 1193


Coltivate Linux, Windows si pianta da solo


Guarda Profilo WWW
« Risposta #61 il: Febbraio 28, 2011, 15:17:40 »


Mauri,
ti devo correggere. Mills non era un giudice ma un avvocato inglese. Processato per aver dichairato il falso in un processo di berlusconi e pagato da Berlusconi 600,000 dollari.

ciao
gio

Hai ragione, ma quello che rimane fermo è il corruttore... 
Loggato

http://www.emmeeffe.org
Con i piedi caldi e asciutti si può andare lontano ('l mi' ba')
Lucullo II
Semedelino
****
Offline Offline

Posts: 645



Guarda Profilo
« Risposta #62 il: Febbraio 28, 2011, 15:55:58 »

Citazione
piccolo particolare che nessuno sembra notare: andare con una minorenne è un reato (per una legge che hanno voluto tutti e ora invece sembrano pentiti); andare con un trans maggiorenne non è reato benché riprovevole. Quindi Berlusconi ha fatto un reato (se c'è stato); l'altro fa solo un po' di ribrezzo, ma sono cavoli suoi
Ma guarda che mi trovi in pieno accordo....io non giudico ciò che ha fatto e come l'ha fatto,ma con chi....ovvero con una minorenne....sempre SE l'ha fatto!
Solamente che mi pare andata un pò in secondo piano la questione della minorenne a discapito di questioni ben più gossippare (bunga bunga,festini,balletti....)

anche a me dispiace che finiranno per incriminarlo solo per Ruby, con tutte le ruberie e gli affari personali su cui potrebbero incriminarlo seriamente
Loggato

ciocchetto
Supporter
Guitto
**
Offline Offline

Posts: 1193


Coltivate Linux, Windows si pianta da solo


Guarda Profilo WWW
« Risposta #63 il: Febbraio 28, 2011, 15:59:55 »

anche a me dispiace che finiranno per incriminarlo solo per Ruby, con tutte le ruberie e gli affari personali su cui potrebbero incriminarlo seriamente

In fondo Al Capone fu arrestato per evasione fiscale... 
Loggato

http://www.emmeeffe.org
Con i piedi caldi e asciutti si può andare lontano ('l mi' ba')
skyer
Guitto
*****
Offline Offline

Posts: 972


solo i vili e i mediocri conoscono la sconfitta...


Guarda Profilo
« Risposta #64 il: Febbraio 28, 2011, 16:01:03 »

Ma come????....sei stato proprio tu che hai affermato nel tuo post precedente che i contenziosi vinti da Berlusconi sono solo frutto della corruzione dei giudici!!!!! Coerenza prego...

Non la capisco questa cosa che hai scritto. Io non ho mai detto che la magistratura e' corrotta e non mi sembra di averlo mai scritto. Ho scritto o forse dato da intendere che berlusconi a differenza di quello che dice e' stato favorito dalla magistratura. In alcuni casi e' stato anche l'utilizzatore finale della corruZione di alcuni giudici (vedi giudice motta ad esempio corrotto da previti).
Non capisco cosa ci sia di incoerente in questo ragionamento. E poi anche se fosse? Io mica sono un politico e vado in TV? mica puoi paragonare quel che dico io con quello che dice berlusconi?Parli come se io fossi un esponente e un iscritto di qualche partito io non devo difendere nessuna coerenza e da uomo libero penso che posso espreimere qualsiasi opinione. dal tuo post iniziale ti ritenevo una persona equilibrata e moderata degna di uno scambio di idee. Ma mi sembra che anche tu come gli altri sei incapace di fare un minimo di autocrita non della vostra parte politica ma di chi ci governa, perche' volendo o nolendo Berlusconi e' anche il MIO presidente del consiglio anche se avessi votato per un altro. Credo che sia questo il senso della democrazia.
Io per mio conto non mi ritengo appartenente a nessun partito ma anzi penso di essere un uomo libero e tra l'altro non so nemmeno se potro' e mi faranno votare visto che sono all'estero e l'AIRE qui funziona una merda nonostante mi sia iscritto regolarmente.



Provo a spiegarmi meglio. Questa è una tua frase:

Dai giudici ci e' andato molto raramente e quelle poche volta che c'e' andato sapeva di vincere con l'ausilio della corruzione di alcuni magistrati (vedi il giudice motta pagato da Previti

E conferma, così come il tuo ultimo intervento, ciò che pensi: che i giudici cha hanno condannato Berlusconi o i suoi "amichietti" (per usare i tuoi termini) hanno agito con piglio di giustizia, mentre quelli che lo hanno assolto sono stati corrotti.
E, magari, io sono disposto anche a darti ragione a fronte delle prove. Ma il dubbio che possa essere accaduto anche il contrario ti sfiora? O la magistratura si fa corrompere solo da Berlusconi ed "amichetti" e mai dll'altra parte? O gli unici capaci di corrompere sono Berlusconi e i suoi "amichetti" e mai i suoi avversari?
Il beneficio del dubbio! Solo questo! Ciò che a molti manca perchè accecati da un odio che personale che non li rende obiettivi....


no grazie. Alla buffonata delle primarie ci lascio il PD e chi partecipa. Considerando poi i risultati e gli scandali che le hanno caratterizzate ultimamente ne faccio volentieri a meno!
Ed ecco un altro bell'esempio di "parzialità": ora Berlusconi ha vinto solamente per congiunture astrali ed eventi calamitosi che lo hanno avvantaggiato (per ben tre legislature!!!!). Non è vero che ha la maggioranza degli elettori dalla sua parte, ma è solo il frutto di una serie di coincidenze che si sono concatenate fra loro (la pochezza della sinistra, l'astenzionismo, ecc...ecc...).
Ma rileggete quel che scrivete prima di postare? Vi rendete conto che, spesso, tutto quello di cui accusate Berlusconi, è anche connaturato in voi??
altra caratteristica tipica di coloro che simpatizzano a destra con gli occhi foderati di prosciutto e' quella di passare alla deleggitimazione dell'avversario e alle frasi ad effetto per rendere ridicola l'opinione altrui. peccato perche' avevi cominciato cosi bene. e Peccato poi che la cosa avrebbe avuto un senso se davvero avvessi un avversario di fronte, ma qui non stiamo su un ring dove uno vince e l'altro perde. Purtroppo mentre parliamo il malgoverno ci fara' perdere entrambi e il buongoverno vincere entrambi come cittadini .
Ritornando al punto, io non credo che andrei a dire in giro di avere la maggioranza del paese nelle mie mani avendo ottenuto un 20% del 60% che ha votato (12% circa) nonostate una sinistra inesistente ed i "miei" enormi poteri mediatici, non mi sentirei cosi pieno di me. Aggiungiamo poi che il suo alleato piu' fedele (Bossi)  lo tiene in vita per miracolo. Per non parlare della base della lega che non vede piu' di buon occhio l'operato del governo e di berlusconi. Recentemente, Lucia annunziata ha dovuto annullare una trasmissione in cui avrebbe dovuto partecipare radio padania per sondare gli umori della lega.... un ordine arrivato dall'alto della dirigenza del partito.
E poi parliamici chiaro una cosa e' vincere le elezioni e un'altra cosa e' governare. Berlusconi e' notorio per la sua fama da "venditore". E' sempre stato un "piazzista" uno che sa raccontare le cazzate meglio degli altri. Le sue campagne elettorali fanno leva sempre su motivi populistici: un milione di posti di lavoro, meno tasse per tutti, piu fica per tutti ... a no questa vale solo per lui Smile
Negare inoltre la pochezza degli avversari politici che hanno perso con Berlusconi e' davvero bella. Ma non lo dico io, se provi a leggere un po di stampa estera noterai che all'Italia vengono riproverate due anomalie: berlusconi e la quasi totale assenza di una opposizione. Guarda chiamale congiunzioni astrali, sfighe o che ti pare ma quando si e' presentato di fronte a lui una persona normale (Prodi) ha perso. E prodi non e' certo il migliore in circolazione.

No no, non proviamoci nemmeno. L'ho detto in altra occasione e lo ribadisco adesso. Non cerchiamo di girare la frittata.
Io non ho gli occhi foderati di prosciutto perchè (come te) sono libero e non iscritto a nessun partito. Ciò che esprimo, proviene da una lucida (dal mio punto di vista) analisi dei fatti e non per partito preso (come, di contro, credo che avvenga nell'attacco indiscriminato a Berlusconi).
Non nego l'evidenza e non mi sogno minimamente di sminuire le eventuali malefatte o le ingiustizie.
Ma che addirittura mi si accusi di voler utilizzare stereotipi e frasi ad effetto per deleggittimare l'avversario.....questo proprio no!!!! Ma come???....sono io che sto dicendo che l'unica occupazione del centro-sinistra negli ultimi anni è quello di delegittimare Berlusconi, senza proporre alternative valide, ed ora tu vorresti mettermi in bocca l'esatto contrario??? Sono io che sto affermando l'estrema povertà dei suoi avversari che altro scopo non hanno nella loro "carriera" politica se non quello di spaparazzare nella vita privata di Berlusconi per delegittimarlo, ed ora tu vorresti far credere che lo sto negando????
La pochezza del centro-sinistra è palese e acclarata. Ma non spiega semplicisticamente, come vorresti fare tu, il perchè Berlusconi stia governando da quasi quindici anni (con le dovute interruzioni di cambi di governo).
Per quanto riguarda Prodi, non potevi scegliere esempio peggiore: un anno di Governo e l'hanno sbattuto fuori. Viva la sua "normalità"!
Non mi piacciono le primarie. Non mi piace il ruolo che hanno (quale????). E' una colpa?

Ma d'altronde questo secondo me e' solo un dettaglio. tieniti pure questa maggioranza che gia da domani ha in programma di scassare una costituzione che ci invidia il mondo.
Il punto e' che secondo me per il bene del paese prima si dimette e meglio e'. Personalmente mi sembra ridicolo che negli ultimio 15 anni abbiamo avuto di fatto solo 2 concreti presidenti del consiglio (ad esclusione dei governi post prodi dopo il 1998). Ma possibile che l'Italia dove vivono 60 Milioni di persone, molte delle quali con le palle quadrate dobbiamo farci governare da dei ultrasettantenni che non  sanno nemmeno cosa sia Internet?
Oltre a questo le istituzioni avrebbero bisogno di un po piu' di decoro, di un minimo di immagine che possa dare all'Italia stessa una immagine di paese in cui si fa sul serio e invece l'unica immagine che passa e' quella del pase dove tutto rimane impunito. Come si fa a votare in parlamento la decisione di non autorizzare la perqquisizione di spinelli perche si crede veramente che Ruby era la nipote di Mubarak.... ma che immagine ridicola diamo del nostro paese?

Mi ritiro di nuovo nel mio letrago e vado a vedere come vanno le cose a Chirstchurch che d'altronde e' ora e' piu' vicina a me di quanto lo sia l'italia

Ciao
Gio


Quoto (quasi) ogni parola di questa ultima parte!
Loggato

Al peggio sono abituato...è il meglio che mi spaventa!
DjBigio
Semedelino
****
Offline Offline

Posts: 683



Guarda Profilo
« Risposta #65 il: Febbraio 28, 2011, 16:40:06 »

Citazione
P.S. Sto ancora aspettando i nomi degli ex-DC ora PD ecc... Va bene anche un "Ah, no, stavo dicendo una cazzata"...
http://it.notizie.yahoo.com/19/20110124/tpl-mafia-gasparri-amato-conferma-pressi-1204c2b.html
Se ora vogliamo farli passare per innocenti....
PS: la parola "indagare" ha un significato ben più ampio di quello puramente giudiziario....può essere anche sinonimo di "ricercare" o "approfondire",quindi per indagare non bisogna certo essere per forza iscritti in un registro giudiziario....anche se poi i giudici come il vostro amato Di Pietro banchettano in compagnia dei mafiosi difficilmente saranno indagati (stavolta dal punto di vista giudiziario) esponenti della sinistra!
PS:a proposito di Di Pietro e della foto (molto meno gossippara delle escort di Berlusconi sicuramente!),ti avevo fatto alcune domande e spunti di riflessioni a cui stavolta tu hai sorvolato.....a volte basta dire "è vero,c'hai ragione" che non succede nulla....
Loggato

Versatilità,senso tattico,gioco di squadra e precisione....il pallone raggiunge l'orgasmo quando viene accarezzati dai suoi piedi!
DjBigio
Semedelino
****
Offline Offline

Posts: 683



Guarda Profilo
« Risposta #66 il: Febbraio 28, 2011, 16:54:17 »

Citazione
Un altro grosso problema, è che per fare i cazzi suoi, Berlusconi e quelli come lui (perché ormai il morbo si è diffuso in maniera irreparabile nella società) usano risorse pubbliche. Chi ne paga le conseguenze siamo tutti noi, in vario modo: tanto per fare un esempio, chi pensi che abbia pagato la sua promessa di diminuire le tasse, peraltro fermatasi alla sola abolizione dell'ICI, pur di catturare un po' di consenso alle ultime elezioni? Va' a guardare come sono cambiate le addizionali IPERF regionali e comunali, dal 2007 ad oggi, cioé a cavallo dell'abolizione dell'ICI (che ritengo fosse una tassa iniqua, per carità, ma la cui abolizione così su due piedi è costata carissima a tutti, non solo a non aveva una casa).

Forse ci siamo dimenticati cosa è riuscito a fare Prodi in 2 anni scarsi di governo.....il quale tra l'altro rimise la tassa di successione dopo averla sfruttata per i suoi comodi (e menomale che solo Berlusconi si fa i cavoli suoi!)
rinfreschiamoci un pò la memoria sulle tasse del mortadellone:
"PERSONE E FAMIGLIE

1. Irpef più cara. Nuova curva Irpef dal gennaio 2007:
Fino a 15mila euro aliquota del 23%;
da 15.001 a 28mila 27%;
da 28.001 a 55.000 38%;
da 55.001 a 70.000 41%;
oltre 70mila 43%.
I dipendenti pagano di più a partire da 40mila euro, gli autonomi da 30mila.


2. Detrazioni invece che deduzioni. Le deduzioni di lavoro dipendente, pensione, lavoro autonomo e altri redditi sono sostituite da detrazioni. Penalizzate le famiglie: i coniugi devono dividerle al 50%.


3. Pensioni. Contributo di solidarietà del 3% sulle quote dei trattamenti pensionistici eccedenti i 5mila euro mensili. Il contributo opera limitatamente al triennio 2007-2009.
E i diritti acquisiti?

4. Addizionale comunale. I comuni possono aumentare l’addizionale Irpef.


5. Imposta di scopo. I Comuni possono istituire da gennaio 2007 un nuovo tributo per favorire investimenti nel territorio comunale, come la creazione di infrastrutture.
Nuova tassa.

6. Successioni. Torna l’imposta su successioni per i patrimoni superiori al milione di euro. L’esenzione vale per ciascun erede diretto. Sulla parte di patrimonio eccedente gli eredi pagano un’imposta pari al 4%. I parenti oltre il quarto grado (fratello, nipote) non godono della franchigia e sul valore di ciò che ereditano pagano un’imposta del 6%; gli altri soggetti pagano un’imposta dell’8% su tutta l’eredità.


7. Donazioni. Ripristinata l’imposta: vale lo stesso regime delle successioni.


8. Spese mediche. Stretta sulle detrazioni per spese mediche: ai fini della deduzione la spesa sanitaria relativa all’acquisto di medicinali deve essere certificata da fattura o da scontrino fiscale contenente la specificazione della natura, qualità e quantità dei beni e l’indicazione del codice fiscale del destinatario.
In passato per alcune spese bastava un normale scontrino fiscale che indicasse il bene acquistato, ad esempio lenti a contatto monouso. Adesso, con questa inutile complicazione in più, molti rinunceranno a detrarre le spese sostenute.

9. Ricetta medica. Da gennaio, per le prestazioni di assistenza specialistica ambulatoriale, gli assistiti non esenti sono tenuti al pagamento di una quota fissa sulla ricetta di 10 euro.
Una nuova tassa sulla salute.

10. Ticket. Per le prestazioni erogate dal pronto soccorso ospedaliero non seguite da ricovero codificate da codice bianco si paga un ticket di 23 euro, con codice verde 41 euro.
Come fa il cittadino a sapere, prima di andare al pronto soccorso, se il suo è un problema urgente o no?

11. Esami clinici da pagare. I cittadini, anche esenti, che non ritirano i risultati di visite o esami diagnostici o di laboratorio sono tenuti al pagamento per intero della prestazione usufruita.

12. Intrattenimento. Si interviene sul regime tributario degli apparecchi da intrattenimento. Si stima, dal 2006 al 2008, un maggior gettito di 48 milioni.
Punire chi gioca!

13. Tassa sui voli. Incremento dell’addizionale sui diritti di imbarco sugli aeromobili pari a 50 centesimi a passeggero finalizzato a ridurre il costo a carico dello Stato del servizio antincendio negli aeroporti.
Biglietti aerei più cari.

14. Passaporti più cari. Innalzata a 75 euro la tariffa dovuta per il rilascio del visto per il soggiorno e per il transito sul territorio italiano a cittadini di Paesi non appartenenti all’area Schengen.

15. Stangata sul risparmio. Nuova aliquota sul rendimento dei titoli (Bot, azioni, fondi): il prelievo sale al 20%.

16. Dividendi più tassati. Chi acquisisce un contratto di “pronti contro termine” ha diritto al credito di imposta sui dividendi solo se il diritto sarebbe spettato al cedente.

17. Sigarette più care. Anche per il 2007 si potrà intervenire sull’aliquota di base della tassazione sui tabacchi lavorati con un decreto dell’Amministrazione autonoma monopoli di Stato. Incasso previsto: 100 milioni.

CASA

18. Più tasse sulla vendita di case. L’imposta sostitutiva sulle plusvalenze derivanti dalla cessione di fabbricati e di terreni acquistati o costruiti da non più di cinque anni viene innalzata dal 12,5% al 20%.

19. Ici nella dichiarazione. Obbligo di indicare nel modello di dichiarazione, nella parte relativa ai redditi da fabbricati, i dati identificativi di ogni immobile dichiarato (indirizzo, dati catastali indicando foglio, sezione, particella, subalterno).
Un inutile obbligo burocratico.

20. Nuovo catasto. Sarà aggiornato il catasto dei terreni. In particolare, potranno emergere sia immobili non censiti dal catasto e che sono stati edificati negli anni, sia la diversa destinazione di immobili (palazzi, ville) ancora accatastati come fabbricati rurali ma oggi adibiti ad abitazioni.

21. Cambiano le rendite. Per le attività commerciali in immobili di categoria B (collegi, ricoveri, caserme, musei) vengono aggiornati i valori catastali: previsto un aumento del 40%.

22. Tasse ipotecarie. Modificate le aliquote sulle imposte ipotecarie e catastali.

23. Immobili in leasing. Viene esteso anche agli immobili oggetto di contratti di leasing la disposizione della legge Bersani. Ai fini della determinazione del costo dei fabbricati deve essere dedotto il costo delle aree occupate dalla costruzione e di quelle che ne costituiscono pertinenza. Quindi il credito Iva sarà inferiore.

24. Ipoteca e catasto. L’eventuale riutilizzazione a fini commerciali dei dati ipotecari e catastali può avvenire solo da parte di soggetti autorizzati dall’Agenzia del territorio, dopo aver corrisposto i tributi previsti.

25. Calamità. Allargamento dell’obbligo di assicurazione, per la copertura dei rischi derivanti da calamità naturali, sui fabbricati destinati a qualunque uso.

26. Condono marittimo. Previsto il recupero degli indennizzi pregressi degli ultimi 5 anni delle occupazioni a qualunque titolo irregolari e il recupero degli indennizzi pregressi degli ultimi 10 anni a valori di mercato relativi a immobili non regolari costruiti su demanio marittimo.

AUTOMOBILE

27. Bollo auto più caro. Aumento della tassa di possesso dei veicoli di potenza superiore ai 100 Kw (136 cv). Colpite le vetture medie. Aumento anche per le vetture Euro 0 e Euro 1 (le più vecchie).

28. Bollo auto sempre più caro. Regioni e province autonome che sforano il patto di stabilità devono automaticamente applicare la tassa automobilistica con aumento di 5 punti rispetto alle tariffe vigenti.

29. Bollo moto più caro. Aumenta il bollo per le moto “euro zero” che viene portato a 26 euro esclusi i ciclomotori. Sale anche la tassa di circolazione dei motocicli con potenza superiore agli 11 kw sempre “euro zero” che per ogni kw cresce di 1,70 euro.

30. Stangata sull’auto aziendale. Sale la tassazione dell’auto aziendale: una stangata che andrà da 700 a mille euro l’anno per 2 milioni di piccole imprese. La nuova disposizione avrà effetto retroattivo, a partire da gennaio 2006.

31. Auto dei disabili. Stretta sulle autovetture dei disabili. I benefici fiscali riconosciuti solo se i mezzi vengono utilizzati esclusivamente o prevalentemente a beneficio dei disabili. Decadenza dalle agevolazioni se l’auto viene rivenduta prima di due anni (la decadenza comporta l’obbligo di versare l’Iva risparmiata, pari al 16%, la detrazione Irpef eventualmente fruita e le tasse automobilistiche non corrisposte).
Sei disabile, non cambi l’auto.

32. Benzina più cara. Regioni e province autonome che sforano il patto di stabilità interno applicheranno automaticamente l’imposta regionale sulla benzina nella misura dello 0,0258 euro con efficacia dal 15 luglio.

33. Gasolio più caro. L’aliquota di accisa sul gasolio aumenta a quota 416 euro ogni mille litri di prodotto.

34. Biocarburanti più cari. Eliminata l’esenzione dell’accisa per il biodiesel, sostituendola con un’aliquota ridotta al 20%.

35. Pedaggi più cari. Nuovo sovrapprezzo istituito sulle tariffe di pedaggio autostradale per gli adeguamenti delle tratte.

36. Motorizzazione più cara. Da gennaio un decreto del ministero dei Trasporti stabilirà un incremento delle tariffe applicabili per operazioni in materia di motorizzazione. Incasso previsto: 45 milioni.

37. Patente a punti più cara. Chi non denuncia chi guidava l’auto, al momento dell’infrazione, paga una sanzione da 250 a mille euro.

38. Trascrizione più cara. Per ridurre l’indebitamento le Province possono aumentare del 5% l’imposta provinciale di trascrizione (che si paga al momento dell’acquisto dell’auto) per i pagamenti a decorrere dal 1° luglio.

IMPRESE

39. Perdite fiscali. Eliminato il limite di 8 anni entro cui riportare le perdite verificatesi nei primi tre periodi di imposta introdotto con la manovra bis. Sparisce la possibilità di usufruire di crediti fiscali.

40. Tfr. Prelievo da parte dello Stato del flusso di Tfr dalle casse delle aziende con più di 50 dipendenti, nel caso in cui il lavoratore non scelga di destinare la liquidazione ai fondi pensione.

41. Autonomi. Prevista la revisione degli studi di settore, introdotti nel 1998: operazione che in futuro dovrà avvenire con cadenza triennale.

42. Autonomi/2. Una norma transitoria consente già dal periodo di imposta in corso al 31 dicembre 2006 l’utilizzo di specifici indicatori di normalità economica, idonei a individuare ricavi, compensi e corrispettivi attribuibili al contribuente. Retroattiva quindi, all’insaputa delle partite Iva.

43. Autonomi/3. Per chi apre nuove società, con riferimento al primo periodo d’imposta di esercizio dell’attività, sono definiti appositi indicatori di coerenza per la individuazione dei requisiti minimi di continuità dell’impresa.

44. Autonomi/4. Con provvedimento del direttore dell’Agenzia delle entrate, da emanare entro il 28 febbraio 2007, sono approvati indicatori specifici anche per settori economicamente omogenei.

45. Autonomi/5. Elevata la sanzione amministrativa per infedele dichiarazione in caso di accertamento da studi di settore, quando il contribuente non indichi in modo corretto le informazioni.

46. Contributi. Adeguamento delle aliquote contributive per le gestioni degli artigiani e dei commercianti: dal 1° gennaio 2007 sono fissate a quota 19,5%, dal 1° gennaio 2008 al 20 per cento.

47. Contributi/2. Per i lavoratori dipendenti le aliquote sono incrementate dal 1° gennaio 2007 dello 0,3% per la quota del lavoratore.

48. Contributi/3. Dal 2007 fissata al 23% l’aliquota della gestione separata Inps per i lavoratori autonomi che esercitano attività professionale o di collaborazione per i non assicurati presso altre gestioni e del 16% per gli altri iscritti.

49. Contributi/4. Salgono al 10% le aliquote dovute dai datori di lavoro per gli apprendisti artigiani e non artigiani.

50. Contributi/5. Aumenti in seguito alla norma interpretativa delle disposizioni in materia di determinazione della retribuzione pensionabile nei casi in cui, in conseguenza di accordi internazionali, sia avvenuto il trasferimento agli enti previdenziali italiani di contributi versati a enti di Paesi esteri.

51. Condono lavorativo. Per favorire l’emersione del lavoro irregolare, l’imprenditore può riallineare contributi e retribuzione, versando una somma pari ai due terzi della contribuzione dovuta.

52. Condono lavorativo/2. L’imprenditore che vuole trasformare il co.co.co in dipendente è obbligato a versare un contributo straordinario integrativo di una somma pari alla metà della quota di contribuzione.

53. Irap in rialzo. Prorogato anche agli anni successivi al 2006 l’incremento automatico delle aliquote di addizionale Irpef e della maggiorazioni Irap che scatta in caso di disavanzo regionale non coperto.

54. Più garanzie per l’Iva. Aumentano le garanzie per i depositi fiscali ai fini dell’Iva.

55. Iva sull’energia. Ristretto il campo di applicazione dell’Iva agevolata applicata all’energia termica proveniente da combustione di idrocarburi.

56. Imposta pubblicitaria. Introdotta una franchigia per l’applicazione dell’imposta comunale sulla pubblicità delle insegne di esercizio.

57. Canoni pubblicitari. Abrogata la disposizione che stabilisce che la tariffa del canone per l’autorizzazione all’installazione dei mezzi pubblicitari non deve eccedere di oltre il 25% le tariffe stabilite per l’imposta comunale sulla pubblicità deliberate nell’anno precedente. Possono aumentare.

58. Canoni demaniali. Prevista la riclassificazione di aree, manufatti, pertinenze e specchi d’acqua nelle zone marittime, da parte delle Regioni.

59. Tassa sui Tir. Un Dpcm stabilirà a quali tratte stradali di rilievo nazionale e autostradale applicare il nuovo sistema di tariffazione previsto da una direttiva Ue in attesa di recepimento, relativa alla tassazione a carico di autoveicoli pesanti adibiti al trasporto di merci su strada per l’uso di alcune infrastrutture.

60. Sponsor sportivi. Giro di vite sulle sponsorizzazioni degli sportivi. Viene esteso ai contratti pubblicitari l’obbligo delle società di calcio di inviare per via telematica all’Agenzia delle entrate i dati sui compensi percepiti dai calciatori.
61. Opere pubbliche. Eliminata la possibilità per le imprese concessionarie della costruzione e dell’esercizio di opere pubbliche di dedurre in meno di 5 esercizi le spese sostenute per ripristino e sostituzione dei beni gratuitamente devolvibili allo scadere della concessione, che eccedono l’ammontare del relativo fondo accantonato.

62. Export. I costi di garanzia per il fondo rotativo a favore delle imprese italiane che esportano possono essere addebitati ai beneficiari dei finanziamenti stessi, cioè alle imprese.

VARIE

63. Imposta di bollo. Rimodulazione e arrotondamento delle imposte di bollo. La commissione potrebbe salire fino al 3 per cento. Minimo fissato a un euro.

64. Tassa di soggiorno. I Comuni possono deliberare l’istituzione di un contributo di soggiorno, a carico dei soggetti non residenti che alloggiano temporaneamente in alberghi, campeggi, villaggi turistici, agriturismi e simili situati nel territorio comunale. La misura massima del contributo è di 5 euro per notte.

65. Cara riscossione. Pieni poteri alla Riscossione spa, che caricherà “l’aggio”, cioè la commissione, dell’incasso dei tributi al contribuente.

66. Reverse charge. Meccanismo del reverse charge (inversione del carico del pagamento) esteso alle cessioni di immobili effettuate in Italia, nei confronti dei cessionari soggetti passivi d’imposta, da parte di imprenditori tenuti all’applicazione dell’Iva che hanno esercitato opzione in tal senso. Meccanismo esteso anche alla cessione di pc e di apparecchiature terminali per il servizio pubblico radiomobile terrestre.

67. Campione d’Italia. I redditi delle persone fisiche di Campione d’Italia prodotti in franchi svizzeri per un importo complessivo non superiore a 200.000 franchi sono computati in euro, sulla base del tasso convenzionale di cambio stabilito con decreto del Ministro dell’Economia, aumentato del 50% della differenza tra il suddetto cambio e quello fissato dal mercato.

"
67 tasse in 2 anni.....WORLD GUINNESS RECORD!!!
Loggato

Versatilità,senso tattico,gioco di squadra e precisione....il pallone raggiunge l'orgasmo quando viene accarezzati dai suoi piedi!
ciocchetto
Supporter
Guitto
**
Offline Offline

Posts: 1193


Coltivate Linux, Windows si pianta da solo


Guarda Profilo WWW
« Risposta #67 il: Febbraio 28, 2011, 17:08:09 »

http://it.notizie.yahoo.com/19/20110124/tpl-mafia-gasparri-amato-conferma-pressi-1204c2b.html
Se ora vogliamo farli passare per innocenti....
PS: la parola "indagare" ha un significato ben più ampio di quello puramente giudiziario....può essere anche sinonimo di "ricercare" o "approfondire",quindi per indagare non bisogna certo essere per forza iscritti in un registro giudiziario....anche se poi i giudici come il vostro amato Di Pietro banchettano in compagnia dei mafiosi difficilmente saranno indagati (stavolta dal punto di vista giudiziario) esponenti della sinistra!
PS:a proposito di Di Pietro e della foto (molto meno gossippara delle escort di Berlusconi sicuramente!),ti avevo fatto alcune domande e spunti di riflessioni a cui stavolta tu hai sorvolato.....a volte basta dire "è vero,c'hai ragione" che non succede nulla....

La tua dissertazione sul verbo "indagare" suona come suonerebbero delle dita che cercano di arrampicarsi sugli specchi. Riguardo la foto di Di Pietro, non so di cosa parli se mi dai un link ne possiamo riparlare, anche se non me ne può fregare di meno, visto che considero Di Pietro una nullità dal punto di vista politico, che solo in un paese come il nostro può far breccia tra la gente, anche se per opposti motivi a Berlusconi.

P.S: Ma 'sti nomi ex-DC ora PD? Secondo me è più facile fare marcia indietro e dire "Ho sbagliato/me lo sono sognato/avevo bevuto troppo/avevo sniffato del cloroformio qui in farmacia"...
Loggato

http://www.emmeeffe.org
Con i piedi caldi e asciutti si può andare lontano ('l mi' ba')
DjBigio
Semedelino
****
Offline Offline

Posts: 683



Guarda Profilo
« Risposta #68 il: Febbraio 28, 2011, 17:21:04 »

Citazione
P.S: Ma 'sti nomi ex-DC ora PD? Secondo me è più facile fare marcia indietro e dire "Ho sbagliato/me lo sono sognato/avevo bevuto troppo/avevo sniffato del cloroformio qui in farmacia"... 
oh ma il link che ti avevo postato l'hai letto o fai finta di niente?!?!?!....guarda preferisco sniffare per essere come sono che evitare di sniffare ritrovandomi un giorno come te!!!....snuff snuff....buono il cloroformio.....
Ti ricordo che Di Pietro si trova dove è adesso anche per chi come te (presumo),abbia messo una crocetta su chi lo vuole alleato politicamente....
e la foto di Di Pietro la trovi semrpe sul link che avevo postato precedentemente,ma continui a leggere o puntualizzare solo ciò che ti fa comodo!
Loggato

Versatilità,senso tattico,gioco di squadra e precisione....il pallone raggiunge l'orgasmo quando viene accarezzati dai suoi piedi!
ciocchetto
Supporter
Guitto
**
Offline Offline

Posts: 1193


Coltivate Linux, Windows si pianta da solo


Guarda Profilo WWW
« Risposta #69 il: Marzo 01, 2011, 09:05:14 »

oh ma il link che ti avevo postato l'hai letto o fai finta di niente?!?!?!....guarda preferisco sniffare per essere come sono che evitare di sniffare ritrovandomi un giorno come te!!!....snuff snuff....buono il cloroformio.....

Se parli di questo link, forse lo hai letto o male interpretato tu:
http://it.notizie.yahoo.com/19/20110124/tpl-mafia-gasparri-amato-conferma-pressi-1204c2b.html
la notizia riporta una dichiarazione di Gasparri, noto uomo politico moderato e non di parte, in cui il berluscones di turno riporta a sua volta dichiarazioni di altri. Sulla vicenda non c'è alcuna indagine giudiziaria, né alcun esponente dell'attuale PD indagato: e inutile che ti inventi nuove definizioni del termine "indagine": qui si parla di crimini e reati e l'unico senso che può avere la parola "indagine" è quello giudiziario.
Dell'Utri, invece, è stato riconosciuto colpevole e condannato in tre gradi di giudizio per reati connessi alla mafia.
Se parli di quest'altro link da te postato:
http://www.ilgiornale.it/interni/quando_giudice_scalfaro_uccise_prima_repubblica/07-03-2010/articolo-id=427481-page=0-comments=1
tratto da un noto giornale, esempio di informazione libera e non prezzolata, si parla di un'altra cosa che non c'entra nulla e che ho citato per errore (ricordavo male, ahimè l'età è quella che è e i fatti sono lontani 18 anni, ma almeno io non li ho visti da dietro il biberon).
Anche qui non si parla di esponenti attuali del PD indagati per mafia.
Quindi, posso dire senza ombra di dubbio che sei solito dare notizie false, e che non rettifichi quello che dici nemmeno di fronte all'evidenza. Quelli che si comportano così hanno un nome ben preciso, e non è un bel nome.

Riguardo la foto di Di Pietro, ho dovuto risalire parecchio nella discussione per trovarla, in questo link:
http://www.corriere.it/cronache/10_febbraio_02/di-pietro-contrada-cavallaro_e059bc54-0fc4-11df-9603-00144f02aabe.shtml
A parte il fatto che nel 1992 Di Pietro era ancora magistrato e Bruno Contrada capo del Sisde, quindi poteva capitare di vederli insieme (il che potrebbe anche non significare che tra i due ci fossero altri rapporti se non quelli relativi a indagini giudiziari: se guardo una foto di Berlusconi con Gheddafi mica penso che è un dittatore: che è uno sprovveduto sì, ma questo è un altro discorso  ), come ti ho detto considero Di Pietro uno dei peggiori esempi di politici italiani: mi basta vedere come ha composto le liste dell'IdV e con quanta facilità i suoi parlamentari sono passati all'altra sponda: De Gregorio, nella precedente legislatura, non ha esistato a passare a Forza Italia pur di essere eletto presidente della Commissione Difesa: così gli altri tre parlamentari IdV passati tra i "responsabili" con l'ultima campagna acquisti

Ti ricordo che Di Pietro si trova dove è adesso anche per chi come te (presumo),abbia messo una crocetta su chi lo vuole alleato politicamente....
e la foto di Di Pietro la trovi semrpe sul link che avevo postato precedentemente,ma continui a leggere o puntualizzare solo ciò che ti fa comodo!

Presumi male, mai votato Di Pietro nemmeno per sbaglio, e ti ricordo che alle ultime elezioni il PD ha partecipato da solo, senza allearsi con l'IdV.
Loggato

http://www.emmeeffe.org
Con i piedi caldi e asciutti si può andare lontano ('l mi' ba')
luigi
Guitto
*****
Offline Offline

Posts: 953



Guarda Profilo
« Risposta #70 il: Marzo 01, 2011, 09:41:36 »

Le analisi economiche sono difficili da interpretare. Tant'è che anche in USA esistono un dibattito economico serio e spesso molto acceso (basti guardare i consueti battibecchi tra Krugman e Roubini...)

La pressione fiscale è aumentata? diciamo ni... se andiamo a vedere il rapporto pressione fiscale/PIL dal governo prodi fino ad oggi si è incrementato dal 42% al 43,2%. Leggendo così i dati sembreremmo più tassati. Da dire che al denominatore abbiamo il PIL che ha avuto nel 2009 una diminuzione del 5%.
Di fatto quindi questo indicatore, seppure importante, deve essere depurato dell'effetto crisi. (fonte Bankitalia)

La tassazione in Italia è di circa 3 punti superiore alla media UE (fonte CSC - Centro Studi Confindustria) ed è purtroppo  difficile da cambiare soprattutto perchè abbiamo un PIL sommerso che si aggira sul 20-21% del totale (e quindi non è tassato) ed un debito pubblico mostruoso (arriverà nel 2001 al 120% del PIL).

L'Italia ha grossi problemi che sia i governi di centrodestra e centrosinistra sembrano non vedere:

1) evasione fiscale: sia Padoa Schioppa prima che Tremonti ora hanno provato a raddrizzare l'albero storto dell'evasione fiscale. Attraverso il ricorso alla tracciabilità dei pagamenti. Padoa Schioppa ha avuto a suo tempo un'ottima idea anche se la realizzazione è stata troppo violenta (passare da zero controlli a tracciare i pagamenti fino a 1.000 euro e poi fino a 100 secondo me era eccessivo. ci voleva più gradualità.) Tremonti ha ripreso quest'azione con più gradualità.

2) ricerca e innovazione: stiamo facendo poco e nulla. La percentuale di PIL utilizzata per la ricerca è di circa l'1% del tutto insufficiente a quanto richiede il mercato. Bisognerebbe portarla almeno al 3% (La Cina è al 10%). Pagare di più i ricercatori. Abbiamo i ricercatori più bravi e meno pagati d'Europa... (con tutto il rispetto per la magistratura perchè un magistrato prende in media 120.000 euro all'anno ed un ricercatore non arriva spesso nemmeno a 10.000???). Da dire che l'effetto leva della ricerca è poco capito. E' assodato (dati CSC) che 1 euro investito in ricerca ha un ritorno di circa 3 euro nel medio/lungo periodo.

3) infrastrutture: Salernio-Reggio Calabria che oramai è diventata la fabbrica di San Pietro, Edilizia residenziale pubblica ferma, Piano casa bloccato, Digital Divide, se lo stato non investe le imprese vanno via. Ricordo che il moltiplicatore per le infrastrutture è di circa 2,1 ovvero ogni euro investito ci da un ritorno di 2,1.

4) burocrazia: in Italia per aprire un impresa ci voglio 12 giorni e circa 400 euro di spesa. Troppi. In più una mole enorme di leggi, regolamenti circolari che rende difficile avere una certezza del diritto. Facciamo un esempio: provate ad aprire un'impresa di reciclaggio rifiuti. Se ci riuscite in meno di un anno siete dei geni.

5) giustizia: tocco un tasto dolente. L'Italia è la culla del diritto ma anche quella dei processi eccessivamente lunghi. La Legge Pinto in 7 anni (Fonte Radiocor- IlSole24Ore aggiornamento 2009) ha risarcito qualcosa come 119 mln di euro per processi troppi lunghi. Una riforma è necessaria per avere processi brevi attraverso dotazioni dei tribunali migliori. Due passi in avanti da questo governo sono stati fatti: introduzione del processo telematico e mediazione obbligatoria. Degli effetti ne riparleremo in futuro spero bene. (ridurre a due i gradi di giudizio o imporre tempi di giudizi minori e quindi far andare in prescrizione numerosi reati non è la soluzione anzi... un'impresa che ha un credito da esigere vede sfumare i compensi che giustamente deve avere solo perchè la giustizia è lenta e i tempi sono ristretti. Ci vuole una riforma più seria coinvolgendo tutti gli attori Magistrati e Avvocati in primis per capire dove e come si possono tagliare i tempi ed avere certezza del diritto e della pena)

6) Le PMI: il 99% delle imprese nella UE hanno meno di 250 addetti, di queste ben 1/5 è in Italia. Stiamo facendo del tutto per copiare la Germania non valorizzando il nostro tessuto economico. Abbiamo troppe politiche orientate alle grande imprese e poche alle PMI. Questo governo ha rilanciato le rete di imprese. Ma il viaggio è ancora lungo: liberalizzazioni, abolizione dei settori protetti che ricordano tanto le corporazioni del ventennio fascista, promozione internazionale ecc.

7) Federalismo: tutti a favore? io no!!! anzi... ( a parte che fino ad ora si è parlato solo di autonomia finanziaria degli enti locali e non di federalismo) sono contrario: in USA dove lo stato è federale California, Alabama, New York e Illinois hanno debiti mostruosi. Stiamo facendo tutto per creare un modello che non ci appartiene. Secondo me noi di Valentano lo sappiamo più degli altri. un esempio stupido: provate a chiedere un permesso di costruire a Valentano, a Pitigliano e Castel Giorgio (entrambi a meno di 30 minuti di macchina) e troverete 3 iter diversi... Questo significa limitare la concorrenza tra liberi professionisti e aumentare i costi da rendita...

Lo stato negli ultimi ha avuto visioni troppo a breve termine. Occorre capire che il 2020 per la Cina è domani mentre noi lo vediamo lontano.
Certo questo governo ha fatto delle cose molte importanti come la stabilizzazione del debito pubblico (iniziata ad onor del vero dal governo Amato del 1992), l'aiuto alle banche in periodo di crisi (Tremonti bond), il finanziamento della CIG, la creazione di strumenti di supporto alla disoccupazione,la digitalizazzione della PA ecc. ...

Scusate per lo sfogo


* media-pressione-fiscale-ue.gif (16.87 KB, 470x458 - visto 248 volte.)
Loggato
luigi
Guitto
*****
Offline Offline

Posts: 953



Guarda Profilo
« Risposta #71 il: Marzo 01, 2011, 10:24:32 »


La tassazione in Italia è di circa 3 punti superiore alla media UE (fonte CSC - Centro Studi Confindustria) ed è purtroppo  difficile da cambiare soprattutto perchè abbiamo un PIL sommerso che si aggira sul 20-21% del totale (e quindi non è tassato) ed un debito pubblico mostruoso (arriverà nel 2001 al 120% del PIL).

Scusate.. era arriverà al 2011!
Loggato
Gio
Pollogno
*
Offline Offline

Posts: 144


Guarda Profilo WWW
« Risposta #72 il: Marzo 01, 2011, 10:44:55 »


Provo a spiegarmi meglio. Questa è una tua frase:

Dai giudici ci e' andato molto raramente e quelle poche volta che c'e' andato sapeva di vincere con l'ausilio della corruzione di alcuni magistrati (vedi il giudice motta pagato da Previti

E conferma, così come il tuo ultimo intervento, ciò che pensi: che i giudici cha hanno condannato Berlusconi o i suoi "amichietti" (per usare i tuoi termini) hanno agito con piglio di giustizia, mentre quelli che lo hanno assolto sono stati corrotti.
E, magari, io sono disposto anche a darti ragione a fronte delle prove. Ma il dubbio che possa essere accaduto anche il contrario ti sfiora? O la magistratura si fa corrompere solo da Berlusconi ed "amichetti" e mai dll'altra parte? O gli unici capaci di corrompere sono Berlusconi e i suoi "amichetti" e mai i suoi avversari?
Il beneficio del dubbio! Solo questo! Ciò che a molti manca perchè accecati da un odio che personale che non li rende obiettivi....


continuo a non capire che ci sia di incoerente. Non mi sembra che dica che la magistratura in generale sia corrotta. Dico che in alcune sentenze Berlusconi ha avuto dei vantaggi da una magistratura corrotta e questo lo dicono i fatti:

Processo SME: Previti viene condannato in primo e secondo grado a 5 anni perche' aveva corrotto i giudici: Filippo Verde, Renato Squillante e Attilio Pacifico per la compravendita di parte o tutta la CIR (non mi ricordo). Il terzo grado di giudizio annulla poi le sentenze di sopra per incompetenza territoriale passando tutto alla procura di perugia che non ha il tempo di fare nulla perche cade tutto in prescrizione nel 2007. tuttavia questo non cancella le motivazioni e le sentenze dei primi gradi di giudizio che confermano la corruzione documentata. (berlusconi e' l'utilizzatore finale)

Processo mondadori: sempre previti viene condannato in maniera definitiva (al terzo grado di giudizio) per aver corrotto il giudice Metta nella compravendita della Mondadori (berlusconi e' sempre l'utilizzatore finale)

il giudice Metta a sua volta viene condannato per essersi fatto corrompere dagli avvocati della Fininvest, in cambio della sentenza che toglieva la Mondadori a De Benedetti e la dava a Berlusconi (sempre come utilizzatore finale).

Poi ci sono quei processi in cui il dubbio e' davvero forte anche se non accertata la corruzione:
Processo corruzione guardia di Finanza
berlusconi ovviamente e' assolto attraverso la formula dubitativa, quella della vecchia insufficienza di prove (comma 2 dell'articolo 530 del codice di procedura penale laddove si parla di quando la prova è insufficiente o contraddittoria o mancante).
In realtà è accertato in via definitiva dalla Cassazione che la Fininvest era solita corrompere la Guardia di Finanza. Infatti il
manager che pagava le tangenti ai finanzieri è stato condannato in via definitiva – Salvatore Sciascia che poi Berlusconi ha
portato in Parlamento per premiarlo -; il consulente della Fininvest, l'avvocato Berruti che depistò le indagini sulla Guardia di
Finanza, è stato condannato per favoreggiamento e quindi Berlusconi l'ha promosso portandolo in Parlamento.
Tutti condannati e guarda caso il mandante non si sa' chi era.
Infatti su chi avesse dato l'autorizzazione e i soldi a Sciascia si è aperto un dibattito: inizialmente si è arrestato Paolo
Berlusconi che confessa di essere stato lui e di avere fatto tutto da solo, anche perché il fratello era Presidente del Consiglio;
poi si scopre che in realtà il Presidente del Consiglio aveva incontrato Berruti un minuto prima che questo facesse il depistaggio delle indagini, allora viene sospettato anche Silvio e viene indagato e viene fatto il processo. Nel primo e nel secondo grado viene ritenuto che Silvio sia responsabile come mandante di quelle tangenti.
Nel primo grado viene condannato, in appello viene salvato dalla prescrizione, la Cassazione gli leva pure la prescrizione dicendo che non c'è prova sufficiente che sia stato lui: potrebbe essere stato anche Paolo, cioè recupera la tesi originaria, che però è stata abbandonata dalla Corte D'Appello che ha assolto Paolo, non credendo che fosse colpevole quindi alla confessione.

Sentenza caso Medusa
Berlusconi acquista la Medusa Cinematografica, la società di produzione e distribuzione dei film che la fa da padrona in Italia, e
in quell'acquisto è accusato di essersi messo in tasca, su alcuni suoi libretti al portatore, dieci miliardi di lire in nero.
In primo grado lo condannano a un anno e quattro mesi, in appello lo assolvono con la solita formula dubitativa - quella che
secondo lui è la formula piena, non ha ancora capito la differenza – il solito comma 2 dell'articolo 530. Il fatto è assolutamente
accertato: Berlusconi si è pappato dieci miliardi di lire neri in quella operazione. Ma, scrivono i giudici d'appello con grande
sprezzo del pericolo e del ridicolo che Berlusconi è così ricco che potrebbe persino non essersi accorto che nella compravendita
entravano dieci miliardi in nero sui suoi libretti.
Scrivono, dunque, i giudici (le famose toghe rosse): “la molteplicità dei libretti riconducibili alla famiglia Berlusconi e le
notorie rilevanti dimensioni del patrimonio di Berlusconi, postulano l'impossibilità di conoscenza sia dell'incremento sia
dell'origine dello stesso”

La sentenza che scagiona berlusconi nel processo SME (quello della corruzione a squillante e company per cui previti e' stato condannato e lui no) e' a dir poco fantastica, in un passaggio c'e' scritto:

“non si vede perché mai un imprenditore avveduto come Berlusconi, dotato di immense disponibilità finanziarie avrebbe dovuto effettuare o fare effettuare un pagamento corruttivo attraverso una modalità, il bonifico bancario, destinata a lasciare traccia anziché con denaro contante”.

Dopodiché si va avanti in questa sentenza e si esaminano altri due capi di imputazione, relativi alle accuse di Stefania Ariosto
che dice di aver assistito due volte, una volta al Circolo Canottieri Lazio, una a casa di Previti, a versamenti fatti cash da
Previti al giudice Squillante: Previti che prende i soldi e li metteva in mano a Squillante, una volta su un tavolino e una volta
in una busta in garage.
Anche per questo Berlusconi è stato processato, come Previti e Squillante. I giudici a questo proposito si superano, scrivendo il contrario di quello che hanno scritto a proposito del bonifico. Dicono che il racconto dell'Ariosto “desta ovvie perplessità sulla tesi deviante, rispetto all'esperienza, che persone accorte e professionalmente qualificate come Previti e Squillante si
spartissero” mazzette “coram populo”

Queste sono le toghe rosse politicizzate che fanno politica contro Berlusconi.

Potrei continuare facendo una semplice ricerca su wikipedia ma credo sia inutile.
In aggiunta a questo vorrei farti notare che tutti i magistrati citati sopra appartengono/appartenevano alla procura di Roma e guarda caso Berlusconi ha sempre cercato di far spostare tutti i suoi processi a Roma ..... Una tesi avvalorata dalla stessa sentenza che scagiona Berlusconi dal processo mondadori: 

“L'intensità del dolo deve ritenersi diminuita a causa della preesistente e pericolosa corruttibilità dell'ambiente giudiziario competente” (cioè di Roma).

Ora da qui a credere che Ruby sia la figlia di Mubarak o a credere che berlusconi ha corrotto qualche giudice penso che sembro meno stupido con la seconda.
Loggato
skyer
Guitto
*****
Offline Offline

Posts: 972


solo i vili e i mediocri conoscono la sconfitta...


Guarda Profilo
« Risposta #73 il: Marzo 01, 2011, 15:56:17 »

continuo a non capire che ci sia di incoerente. Non mi sembra che dica che la magistratura in generale sia corrotta. Dico che in alcune sentenze Berlusconi ha avuto dei vantaggi da una magistratura corrotta e questo lo dicono i fatti:

Evidentemente la lingua italiana continua ad essere un optiona!
Ci riprovo!

Dimostrato (in considerazione di ciò che hai riportato, lo voglio dare per scontato e lo posso anche credere) che Berlusconi abbia avuto le "capacità"...le potenzialità...e l'ignobile idea di corrompere i giudici per ottenere l'assoluzione in qualcuno dei suoi processi, si può affermare che la magistratura non è così limpida e schietta come qualcuno vorrebbe farci credere?
Io direi proprio di si! Proprio la circostanza che si sia fatta corrompere, ci autorizza a pensare che esista una via per poterne indirizzare le decisioni (in caso contrario, non ci sarebbero riusciti nemmeno Berlusconi o i suoi "amichetti").
Qualora tu pensi il contrario (e, quindi, che la magistratura non sia corruttibile), verrebbero a cadere anche le accuse di corruzione da parte di Berlusconi.
Detto questo, passiamo al secondo step!
Se abbiamo assodato la possibilità che sia possibile corrompere i giudici, possiamo legittimamente affermare che la corruzione sia possibile da qualunque parte e non solo da parte di Berlusconi?
La qual cosa non significa affatto che detta corruzione da parte dei suoi avversari ci sia stata (me ne guardo bene in assenza di prove!), ma, come sottolineavo nel precedente post, vuole solamente insinuare il dubbio! Dubbio che, personalmente, prendo in considerazione ma che, come ho avuto modo di notare, dall'altra sponda nessuno si sogna minimamente di valutare perchè si ha la presunzione di essere i depositari della verità e di incarnare la parte travestita con le ali e l'aureola che combatte il male assoluto (Berlusconi).
Nonostante con queste parole, io possa rischiare di scalfire una siffatta utopia, mi sembra doveroso evidenziarlo.

Son riuscito a spiegare dove è che trovo incoerente il tuo discorso?
Tu asserisci (e, a modo tuo, documenti) inderogabilmente che la magistratura si sia fatta corrompere da Berlusconi, ma poi, allo stesso tempo, e altrettanto inderogabilmente, ci vieni a raccontare che che non è marcia e prende le sue decisioni in modo giusto!
Dov'è l'inghippo? Delle due, l'una: o è incorruttibile o è corruttibile!!
E' corruttibile solo per Berlusconi o esiste la minima possibilità che venga corrotta anche dall'altra parte (eventualità inverosimile per gli avversari del premier!!!!)?


Ora da qui a credere che Ruby sia la figlia di Mubarak o a credere che berlusconi ha corrotto qualche giudice penso che sembro meno stupido con la seconda.


Un'ultima cosa: non ho mai scritto che tu sia uno stupido (ti invito a farmelo notare, se così non fosse)...lo presupponi solamente tu! E non c'è bisogno che tu dimostri nulla a nessuno!
Excusatio non petita accusatio manifesta....
Personalmente, non so nemmeno chi si cela dietro il tuo nick (e, forse, nemmeno mi interessa per il fine che hanno i dibattiti su un mezzo informatico come un forum). Preferisco non sapere chi ho di fronte e dibattere scevro da ogni tipo di preconcetto.
Per natura, non ho problemi a riconoscere le ragioni della controparte durante un confronto. Laddove, però, le ravvisi e, soprattutto, riscontri oggettività di ragionamento e obiettività di analisi, senza la necessità di vedere tutto bianco o tutto nero a seconda della direzione da cui questo "tutto" proviene.

Ciao
Loggato

Al peggio sono abituato...è il meglio che mi spaventa!
Gio
Pollogno
*
Offline Offline

Posts: 144


Guarda Profilo WWW
« Risposta #74 il: Marzo 02, 2011, 00:58:41 »

Evidentemente la lingua italiana continua ad essere un optiona!
Ci riprovo!

Dimostrato (in considerazione di ciò che hai riportato, lo voglio dare per scontato e lo posso anche credere) che Berlusconi abbia avuto le "capacità"...le potenzialità...e l'ignobile idea di corrompere i giudici per ottenere l'assoluzione in qualcuno dei suoi processi, si può affermare che la magistratura non è così limpida e schietta come qualcuno vorrebbe farci credere?
Io direi proprio di si! Proprio la circostanza che si sia fatta corrompere, ci autorizza a pensare che esista una via per poterne indirizzare le decisioni (in caso contrario, non ci sarebbero riusciti nemmeno Berlusconi o i suoi "amichetti").
Qualora tu pensi il contrario (e, quindi, che la magistratura non sia corruttibile), verrebbero a cadere anche le accuse di corruzione da parte di Berlusconi.
Detto questo, passiamo al secondo step!
Se abbiamo assodato la possibilità che sia possibile corrompere i giudici, possiamo legittimamente affermare che la corruzione sia possibile da qualunque parte e non solo da parte di Berlusconi?
La qual cosa non significa affatto che detta corruzione da parte dei suoi avversari ci sia stata (me ne guardo bene in assenza di prove!), ma, come sottolineavo nel precedente post, vuole solamente insinuare il dubbio! Dubbio che, personalmente, prendo in considerazione ma che, come ho avuto modo di notare, dall'altra sponda nessuno si sogna minimamente di valutare perchè si ha la presunzione di essere i depositari della verità e di incarnare la parte travestita con le ali e l'aureola che combatte il male assoluto (Berlusconi).
Nonostante con queste parole, io possa rischiare di scalfire una siffatta utopia, mi sembra doveroso evidenziarlo.

Son riuscito a spiegare dove è che trovo incoerente il tuo discorso?
Tu asserisci (e, a modo tuo, documenti) inderogabilmente che la magistratura si sia fatta corrompere da Berlusconi, ma poi, allo stesso tempo, e altrettanto inderogabilmente, ci vieni a raccontare che che non è marcia e prende le sue decisioni in modo giusto!
Dov'è l'inghippo? Delle due, l'una: o è incorruttibile o è corruttibile!!
E' corruttibile solo per Berlusconi o esiste la minima possibilità che venga corrotta anche dall'altra parte (eventualità inverosimile per gli avversari del premier!!!!)?


Mi devi scusare ma sono quasi 3 anni che vivo all'estero e forse l'italiano me lo sono dimenticato Smile
Come direbbero dalle mie parti.... dal tuo discorso deduco un "too much lateral thinking". Secondo me le cose sono piu' semplici e talmente evidenti! Qui si parla di processo alle intenzioni contro dei dati di fatto.

Allora vediamo di fare un po di ordine anche di cio' che ho scritto che probablimente non e' stato scritto usando la corretta terminologia: La magistratura in quanto istituzione dello stato non e' un organo ne corrotto ne corruttibile se lo fosse l'Italia non sarebbe piu' uno stato di diritto. Tuttavia la magistratura e' fatta di uomini e gli uomini per loro natura possono essere corrotti e dunque corruttibili. Ti faccio un esempio per te che sei cattolico, credo. secondo te dire che la chiesa in generale sia assassina perche nella sua storia ha bruciato vive delle streghe o fatto altre porcherie e' giusto? Secondo me invece per chi crede la chiesa come concetto e idea di "ecclesia" e comunita' e' parte stessa della religione e costituisce un elemento piu' che positivo... tuttavia non puoi non negare che all'interno della chiesa ci siano stati degli assassini. Spero sia chiaro ora, altrimenti mi faro' revisioare i miei post da qualche professore di italiano, visto che mi ha pure suggerito di rileggere quello che scrivo Smile

Non mi dilungo a spiegare ancora una volta quel che volevo dire sperando che sia chiaro il concetto che ho documentanto con una sintesi di cio' che ho letto in questi anni in giornali e libri riguardo Berlusconi che se non altro e' stato almeno responsabile del mio risveglio civile e politico.

Vedi, quello che fai nel sostenere che se e' corruttibile da una parte lo e' anche dall;altra e' una mossa un po' come dire, sviante e fuori tema. In fondo qui stiamo parlando di Berlusconi e che c'entra tutto il resto? Oppure lo vuoi dire per far vedere che e' tutto uno schifo generale e se e' un corruttore Berlusconi lo e' anche chenneso, D'alema e fassino per la storia della scalata di BNL tanto per fare un esempio. Quindi la tua idea insomma e' che 1+1=0 (in questo caso dovrebbe essere 1+0.01=0 ma vabbe' il concetto non cambia). Cioe' se ho un mostro da una parte e un mostro dall'altra parte allora non ho due mostri ma bensi nessuno mostro.
Ora c'e' al governo Berlusconi e se permetti ritengo che lui ricopra un ruolo in primo piano ed e' normale che si parli di lui e dei suoi errori. La cosa buffa e' che non si parla dei suoi errori politici ma di quelli privati che e' veramente grave dal mio punto di vista perche' lo rendono incompatibile con il suo ruolo se non altro per questioni morali. Proprio ieri leggevo sull'ansa che un ministro tedesco si e' dimesso perche' accusato di aver copiato la sua tesi di dottoraato ! Pensa che differenza .

Un'ultima cosa: non ho mai scritto che tu sia uno stupido (ti invito a farmelo notare, se così non fosse)...lo presupponi solamente tu! E non c'è bisogno che tu dimostri nulla a nessuno!
Excusatio non petita accusatio manifesta....
Personalmente, non so nemmeno chi si cela dietro il tuo nick (e, forse, nemmeno mi interessa per il fine che hanno i dibattiti su un mezzo informatico come un forum). Preferisco non sapere chi ho di fronte e dibattere scevro da ogni tipo di preconcetto.
Per natura, non ho problemi a riconoscere le ragioni della controparte durante un confronto. Laddove, però, le ravvisi e, soprattutto, riscontri oggettività di ragionamento e obiettività di analisi, senza la necessità di vedere tutto bianco o tutto nero a seconda della direzione da cui questo "tutto" proviene.

In realta' voleva essere un semplice ironico gioco di parole mal riuscito evidentemente per dire in realta' quanto sia idiota aver creduto che veramente Ruby sia la figlia di Mubarak o meglio aver provato di farci credere che veramente il presidente del consiglio nel telefonare in questura credeva veramente che ruby fosse la nipote di Mubarak.... e non mi riferisco certamente a te ma in generale al nostro parlamento italiano che ha negato una autorizzazione a procedere sulla base ti tutto cio'. Per il resto puoi pensare quello che vuoi di me. Non e' che me ne importi piu di tanto.

Ecco il mio nome: Giovanni Firmani, nato a Roma (ma sempre vissuto a Valentano durante le mie estati), figlio di Antonio Firmani e Angela Saraconi (loro si "full blood" valentanesi) ... Se vuoi ti faccio pure l'abero genialogico ma in questo caso mi dovrei far aiutare da ciocchetto Smile
Loggato
Pagine: 1 ... 3 4 [5] 6   Vai Su
  Stampa  
 
Salta a:  

Powered by MySQL Powered by PHP Powered by SMF 1.1.19 | SMF © 2006-2009, Simple Machines
Traduzione Italiana a cura di SMItalia
XHTML 1.0 Valido! CSS Valido!
Pagina creata in 0.078 secondi con 21 queries.

Google ha visitato per ultimo questa pagina Giugno 28, 2019, 17:48:48
Privacy Policy

Alfeuss Site Admin & Webmaster

Piotr The Writer

Valentano.net è pubblicato sotto una Creative Commons License. Leggi il Disclaimer
LO-FI Version

MKPortal ©2003-2005 All rights reserved
Pagina generata in 0.00966 secondi con 6 query