Logo Valentano.net Logo Valentano.net
Ultimo Urlo - Inviato da: Pro Loco - Venerdì, 04 Settembre 2015 09:08
 
Forum Community sul Comune di Valentano (VT)
Aprile 03, 2020, 22:18:21 *
Benvenuto, Visitatore. Per favore, effettua il login o registrati.
Hai perso la tua email di attivazione?

Login con username, password e lunghezza della sessione
News:
Ricette tipiche valentanesi e dell'alta Tuscia
 
   Home   Help Ricerca Calendario Utenti Login Registrati  
Pagine: 1 2 3 [4] 5 6   Vai Giù
  Stampa  
Autore Topic: Incontri di Stato  (Letto 31777 volte)
luigi
Guitto
*****
Offline Offline

Posts: 953



Guarda Profilo
« Risposta #45 il: Febbraio 28, 2011, 10:51:11 »

Al fine di evitare equivoci, voglio fare una premessa...NON sono un berlusconiano e mi disinteresso totalmente (o quasi) di politica, se non per quelle che possono essere le ripercussioni sull'attività professionale che svolgo quotidianamente.
Lungi da me, pertanto, difendere Berlusconi.
Rimango però allibito ogni qualvolta si parla di lui. Sono anni, ormai, che da parte dei suoi avversari non sento parlare di politica e di suggerimenti e alternative alle sue azioni. Ed è, forse, questo il motivo per cui, nonostante tanto fango gettato su di lui (giustamente o ingiustamente) continua ad essere il preferito dal popolo italiano?? Sono anni che sento solo indagare...scavare....paparazzare...sulla sua vita privata. Come se il problema dell'Italia fosse la presenza di Berlusconi.
Il mio intervento, scherzoso, su questo topic era dovuto proprio a questo. Qualunque sia il suo ruolo in una qualunque situazione, si punta l'indice su di lui. Nulla importa se poi nelle stesse situazioni si siano comportati nello stesso modo anche altri esponenti passati e (sicuramente) si comporteranno quelli futuri (da una parte e dall'altra). Se lo fa lui è sbagliato a prescindere...perchè c'è il conflitto d'interesse....perchè si fa le leggi ad personam...perchè fa i festini...perchè va con le donne...insomma...perchè è Berlusconi!!! Tanto basta per screditare ogni suo operato, indipendentemente dal fatto che, oggettivamente, sia giusto o sbagliato.
Non credo che il signor Berlusconi sia il diavolo e gli altri l'acqua santa. Credo solo che è l'unico esponente politico che è anche imprenditore. E questo lo porta ad avere interessi diversi rispetto ai suoi alleati ed ai suoi avversari politici. In altri termini è più nell'occhio del ciclone perchè ogni legge, ogni decreto, ogni proposta che riguarda l'economia italiana riguarda, per cause naturali, anche la sua sfera economica e privata.
Perchè, invece di parlare delle conseguenze che una legge ha su di lui, non si parla  delle conseguenze che ha sull'Italia. Perchè non si valutano le azioni fatte a livello nazionale, ma quelle che fa dentro le mura di Arcore?
Ma credete davvero che il problema dell'Italia sia Berlusconi???? Io farei una prova...se lui si mettesse da parte, probabilmente i suoi avversari si scioglierebbero come neve al sole. Succederebbe, infatti, che oltre a non avere più un capro espiatorio da attaccare, non avrebbero nemmeno le idee per andare avanti (come l'attualità dimostra).
Mi son stufato di sentir solo parlare di Berlusconi come persona...vorrei sentir parlare di Berlusconi (o chi al suo posto) in ottica di iniziative per il paese.
E se qualcuno oggi mi chiedesse perchè io, politicamente quasi disinteressato, non mi sento di attaccare Berlusconi, risponderei proprio che non lo faccio perchè ormai per una parte dell'Italia (ancora in minoranza...lo ricordo) è diventato uno sport nazionale...superfluo ed inutile...che non giova a nessuno.
Quando capirò che chi vuole far fuori Berlusconi non lo fa per astio ed odio verso la persona ma perchè in grado di migliorare il paese....magari mi schiererò anche io!

Condivido pienamente!
Loggato
ciocchetto
Supporter
Guitto
**
Offline Offline

Posts: 1193


Coltivate Linux, Windows si pianta da solo


Guarda Profilo WWW
« Risposta #46 il: Febbraio 28, 2011, 11:16:34 »

Al fine di evitare equivoci, voglio fare una premessa...

Condivido pienamente!

Io invece non condivido per niente, e a differenza del berlusconiano Luigi che cita senza dare alcun valore aggiunto oltre il suo consenso, ti spiego pure il perché.
Se tu non vedi il problema in un conflitto di interessi di Berlusconi e delle sue aziende su ogni aspetto della vita economica e sociale di questo paese, dimostri una certa superficialità, che tu sia o no a favore di Berlusconi.
Il problema, ovviamente, non è Berlusconi, il quale tende a fare i cazzi suoi come ogni italiano, ma chi glielo permette: la maggioranza degli italiani, votandolo, e tutte le opposizioni, contrastandolo in modo blando e del tutto inefficace persino quando erano al governo.
Un altro grosso problema, è che per fare i cazzi suoi, Berlusconi e quelli come lui (perché ormai il morbo si è diffuso in maniera irreparabile nella società) usano risorse pubbliche. Chi ne paga le conseguenze siamo tutti noi, in vario modo: tanto per fare un esempio, chi pensi che abbia pagato la sua promessa di diminuire le tasse, peraltro fermatasi alla sola abolizione dell'ICI, pur di catturare un po' di consenso alle ultime elezioni? Va' a guardare come sono cambiate le addizionali IPERF regionali e comunali, dal 2007 ad oggi, cioé a cavallo dell'abolizione dell'ICI (che ritengo fosse una tassa iniqua, per carità, ma la cui abolizione così su due piedi è costata carissima a tutti, non solo a non aveva una casa).
Poi se a qualcuno piace guardare al proprio orticello e incazzarsi solo se quell'orticello viene toccato e solo nel momento in cui viene toccato, liberissimo di farlo: in questo caso, viva il qualunquismo, vorrà dire che 70 anni di democrazia repubblicana non sono serviti a niente.
Loggato

http://www.emmeeffe.org
Con i piedi caldi e asciutti si può andare lontano ('l mi' ba')
Gio
Pollogno
*
Offline Offline

Posts: 144


Guarda Profilo WWW
« Risposta #47 il: Febbraio 28, 2011, 11:36:32 »

Al fine di evitare equivoci, voglio fare una premessa...NON sono un berlusconiano e mi disinteresso totalmente (o quasi) di politica, se non per quelle che possono essere le ripercussioni sull'attività professionale che svolgo quotidianamente.
Lungi da me, pertanto, difendere Berlusconi.
........

Posso capire il tuo ragionamento ma tuttavia non lo condivido per una serie di motivate ragioni. Condivido la tua nostalgia ad un vero dibattito politico basato sulle idee piuttosto che parlare sempre di berlusconi e della sua vita privata. Penso che tutti ne sarebbero molto felici sia di destra che di sinistra. Il problema e' che attaccare Berlusconi non e' uno sport nazionale ma una necessita'. E' lui l'anomalia nel panorama politico italiano. Guarda farei a meno di parlare della sua vita privata che da cattolico mi fa solo pena, ma da cittadino italiano mi fa veramente incazzare. Prima di tutto e' lui che dimostra di non essere sereno a causa della sua vita privata e la sua stessa vita privata si propone prepotentemente sulla politica. Quando delle mignottelle diventano ministro o parlamentari allora non posso non parlare della sua vita privata, quando per coprire le sue malefatte deve farsi delle leggi ad personam o minacciare di sfasciare la costituzione mi spiace non posso non parlare della sua vita privata, quando certe scelte politiche favoriscono le sue aziende mi spiace ma non posso non parlare di conflitto di interessi.
In altre parole, come dici tu non sara' satana e qualche cosa di buono l'ha anche fatta il governo. Tuttavia la sua azione di governo e' fortemente rallentanta ed ostacolata dai suoi pensieri privati che influsicono con la politica. E non mi venite a raccontare che e' un perseguitato dei magistrati e lui si sta solo difendendo perche a questa favola ora penso che ci crede solo lui. Dai giudici ci e' andato molto raramente e quelle poche volta che c'e' andato sapeva di vincere con l'ausilio della corruzione di alcuni magistrati (vedi il giudice motta pagato da Previti il quale poi e' stato condannato per questo) e poi guarda caso tutti i suoi amichetti sono stati condannati in primo, secondo e anche in terzo grado su processi in cui lui era sempre l'utilizzaotre finale (previti, dell'utri, mills , berruti ecc.).
Ma insomma anche se fosse, possibile che gli italiani devono essere poi vittima delle sue improbabili e scellerate idee di scassare ogni prinicipio costituzionale, in ordine sono queste le cose che ha detto di recente:

1) la consulta va cambiata perche boccia le leggi che a lui piacciono !
2) processo breve (ossia quello ammazzaprocessi) che mettera' in liberta criminali e stupratori
3) intercettazioni: favorendo cosi' sempre di piu' la criminalita' organizzata
4) controllo della magistratura da parte del governo... questa e' stata veramente fantastica !

Insomma quando uno dice queste cose come fai a non pensare alla sua vita privata?
Ma poi mi trovi un italiano che lo condanna per la sua vita privata ? Io penso che qualsiasi persona che non lo voti gli consiglierebbe di dimettersi semplicemente e ritirarsi a vita privata facendo valere le sue ragioni che "sbugiarderanno" i giudici e lasciare spazio ad altri. Possibile che nel centro destra non ci sia un altro pinco pallino qualunque che lo possa sostituire. tra le altre cose che la gente riconosce e' che le elezioni le ha vinte il centro destra senza pero' potersi scegliere ne candidato (visto che le primarie il centro destra non le ha fatte) e neanche nessun parlamentare per la legge attualmente in vigore. Che ci sarebbe quindi di male se facesse il governo un altro leader di centro destra?
E poi cerchiamo di sfatare un'altra cosa che dici: non e' vero che la maggioranza degli italiani lo vota: il suo partito (PDL) ha raggiunto circa il 30% dei consensi alle ultime elezioni e di questo 30% un buon 10% erano i voti che portava Fini. Inoltre c'e' stato un astensionismo mostruso alle ultime elezioni circa il 40%. In altre parole il partito di Berlusconi ha preso piu o meno 4 milioni di voti se non erro. E con tutti i soldi che ha speso in campagna elettorale (e che ha di lui) e tutte le televisioni, giornali e riviste che possiede non ha fatto piu' di questo risultato? Beppe grillo senza spendere una lira ha e' riuscito a far eleggere gente a consigli regionali e comunali !
Io penso che sia davvero ora di smetterla di pensare che siano tutti con lui. E la gente e' stufa di un sistema basato sui favori e le raccomandazioni. Che esempio da' quest'uomo facendo eleggere le sue "favorite" a consigli regionali e parlamento?
A volte mi domando che per continuare a tenerci uno come lui, dovrebbe essere un genio mostrouso, un maradona applicato alla politica (per fare un paragone calcistico), un genio a cui si perdona tutto. Ma uno cosi ti risolve problemi assurdi in poco tempo o in maniera strabiliante. A me non sembra che se da oggi a domani sostituissi Berlusconi con Gianni Letta o qualche altro esponente di destra le cose cambierebbero. Anzi forse si lavorerebbe di piu e si penserebbe meno ai festini. Io non so te ma quando andavo all'uni e avevo da fare gli esami stavo chiuso in casa a studiare 10/12 ore. LE serate in discoteca e con gli amici me le scordavo e anche durante i corsi era faticoso uscire piu di una o due volte a settimana. Ora che lavoro poi non ti dico... Il lavoro di presidente del consiglio penso che sia una attimino piu complesso e credo richieda tempo e parecchi grattacapi ... altro che studiare all'uni.

Bah.. ho parlato troppo

Alla prox

Ciao
Gio

Loggato
skyer
Guitto
*****
Offline Offline

Posts: 972


solo i vili e i mediocri conoscono la sconfitta...


Guarda Profilo
« Risposta #48 il: Febbraio 28, 2011, 11:39:35 »

Al fine di evitare equivoci, voglio fare una premessa...

Condivido pienamente!

Io invece non condivido per niente, e a differenza del berlusconiano Luigi che cita senza dare alcun valore aggiunto oltre il suo consenso, ti spiego pure il perché.
Se tu non vedi il problema in un conflitto di interessi di Berlusconi e delle sue aziende su ogni aspetto della vita economica e sociale di questo paese, dimostri una certa superficialità, che tu sia o no a favore di Berlusconi.
Il problema, ovviamente, non è Berlusconi, il quale tende a fare i cazzi suoi come ogni italiano, ma chi glielo permette: la maggioranza degli italiani, votandolo, e tutte le opposizioni, contrastandolo in modo blando e del tutto inefficace persino quando erano al governo.
Un altro grosso problema, è che per fare i cazzi suoi, Berlusconi e quelli come lui (perché ormai il morbo si è diffuso in maniera irreparabile nella società) usano risorse pubbliche. Chi ne paga le conseguenze siamo tutti noi, in vario modo: tanto per fare un esempio, chi pensi che abbia pagato la sua promessa di diminuire le tasse, peraltro fermatasi alla sola abolizione dell'ICI, pur di catturare un po' di consenso alle ultime elezioni? Va' a guardare come sono cambiate le addizionali IPERF regionali e comunali, dal 2007 ad oggi, cioé a cavallo dell'abolizione dell'ICI (che ritengo fosse una tassa iniqua, per carità, ma la cui abolizione così su due piedi è costata carissima a tutti, non solo a non aveva una casa).
Poi se a qualcuno piace guardare al proprio orticello e incazzarsi solo se quell'orticello viene toccato e solo nel momento in cui viene toccato, liberissimo di farlo: in questo caso, viva il qualunquismo, vorrà dire che 70 anni di democrazia repubblicana non sono serviti a niente.

Forse è un mio difetto, ma c'è una cosa che tollero poco: il fatto che troppo spesso qua sopra sento tacciare di superficialità e disinformazione chi non la pensa in un certo modo!
Vogliamo parlare del conflitto di interessi??? Ne parliamo...senza che tu mia del superficiale solo perchè non l'ho messo (e continuo a non metterlo) al primo posto tra le problematiche del paese!
Altro discorso: la maggioranza degli italiani! Tutti stupidi o tutti servi del padrone solo perchè la pensano diversamente da te? O, magari, c'è anche una remota possibilità che a sbagliare non sia la maggioranza degli italiani ma la minoranza??? E' una semplice domanda e un semplice dubbio che io mi pongo, ma che, a quanto pare, non sfiora nemmeno la mente di chi sta dall'altra parte (però poi è Berlusconi il "dittatore"!) Solo un semplice esempio di come se certe cose le afferma lui (ricordi l'infelice battuta sui coglioni che votavano a sinistra e la schiera di blateranti e benpensanti che si sono scagliati contro???!!!) diventino un qualcosa di sbagliato, mentre in bocca ad altri sono "cose vere e giuste"!
Un ultimo appunto e, se permetti, qui non sento ragioni in merito a superficialità e disinformazione: evita il discorso delle tasse con me! Per tua informazione è la mia professione quotidiana, a cui dedico 14 ore al giorno da circa 8 anni e, se vuoi, posso darti migliaia di prospetti...studi...statistiche...ecc....ecc...sulla differente pressione fiscale tra i governi di centro-destra e quelli di centro-sinistra sui cittadini italiani...di ogni ceto sociale e su ogni scaglione di reddito! Rimarresti deluso!! C'è proprio una diversa cultura nell'uso dello strumento fisco tra i due schieramenti e, alla fine del mese, non sono nemmeno lontanamente paragonabili!
certo che se poi pretendi (pretendono) di dimezzare le tasse, questo non è possibile...anche perchè si richiederebbe al governo di non tagliare le spese e di tagliare le entrate...in altre parole di moltiplicare pani e pesci come faceva Nostro Signore!...ma, per quanto a Berlusconi piaccia farlo credere...lui non è Nostro Signore!!!
E, con me, non vale nemmeno il discorso della salvaguardia dell'orticello! Forse non mi conosci bene, ma potresti informarti prima di fare certe affermazioni!
Loggato

Al peggio sono abituato...è il meglio che mi spaventa!
luigi
Guitto
*****
Offline Offline

Posts: 953



Guarda Profilo
« Risposta #49 il: Febbraio 28, 2011, 11:58:55 »

Anche il rinvio a giudizio di Consorte (scalata BNL da parte di Unipol) è passata un po' in sordina. Capisco che l'argomento è fuori gossip... Certo non nego che in questo carrozzone speculativo ci siano entrati un po' tutti destra e sinistra.

Citazione
"È impossibile ottenere una condanna per sodomia da una giuria inglese. Metà dei giudici non crede che possa essere fisicamente compiuta, e l'altra metà la sta facendo."
Winston Churchill
Loggato
skyer
Guitto
*****
Offline Offline

Posts: 972


solo i vili e i mediocri conoscono la sconfitta...


Guarda Profilo
« Risposta #50 il: Febbraio 28, 2011, 11:59:23 »

Al fine di evitare equivoci, voglio fare una premessa...NON sono un berlusconiano e mi disinteresso totalmente (o quasi) di politica, se non per quelle che possono essere le ripercussioni sull'attività professionale che svolgo quotidianamente.
Lungi da me, pertanto, difendere Berlusconi.
........

Posso capire il tuo ragionamento ma tuttavia non lo condivido per una serie di motivate ragioni. Condivido la tua nostalgia ad un vero dibattito politico basato sulle idee piuttosto che parlare sempre di berlusconi e della sua vita privata. Penso che tutti ne sarebbero molto felici sia di destra che di sinistra. Il problema e' che attaccare Berlusconi non e' uno sport nazionale ma una necessita'. E' lui l'anomalia nel panorama politico italiano. Guarda farei a meno di parlare della sua vita privata che da cattolico mi fa solo pena, ma da cittadino italiano mi fa veramente incazzare. Prima di tutto e' lui che dimostra di non essere sereno a causa della sua vita privata e la sua stessa vita privata si propone prepotentemente sulla politica. Quando delle mignottelle diventano ministro o parlamentari allora non posso non parlare della sua vita privata, quando per coprire le sue malefatte deve farsi delle leggi ad personam o minacciare di sfasciare la costituzione mi spiace non posso non parlare della sua vita privata, quando certe scelte politiche favoriscono le sue aziende mi spiace ma non posso non parlare di conflitto di interessi.
In altre parole, come dici tu non sara' satana e qualche cosa di buono l'ha anche fatta il governo. Tuttavia la sua azione di governo e' fortemente rallentanta ed ostacolata dai suoi pensieri privati che influsicono con la politica. E non mi venite a raccontare che e' un perseguitato dei magistrati e lui si sta solo difendendo perche a questa favola ora penso che ci crede solo lui. Dai giudici ci e' andato molto raramente e quelle poche volta che c'e' andato sapeva di vincere con l'ausilio della corruzione di alcuni magistrati (vedi il giudice motta pagato da Previti il quale poi e' stato condannato per questo) e poi guarda caso tutti i suoi amichetti sono stati condannati in primo, secondo e anche in terzo grado su processi in cui lui era sempre l'utilizzaotre finale (previti, dell'utri, mills , berruti ecc.).
Ma insomma anche se fosse, possibile che gli italiani devono essere poi vittima delle sue improbabili e scellerate idee di scassare ogni prinicipio costituzionale, in ordine sono queste le cose che ha detto di recente:

1) la consulta va cambiata perche boccia le leggi che a lui piacciono !
2) processo breve (ossia quello ammazzaprocessi) che mettera' in liberta criminali e stupratori
3) intercettazioni: favorendo cosi' sempre di piu' la criminalita' organizzata
4) controllo della magistratura da parte del governo... questa e' stata veramente fantastica !

Insomma quando uno dice queste cose come fai a non pensare alla sua vita privata?
Ma poi mi trovi un italiano che lo condanna per la sua vita privata ? Io penso che qualsiasi persona che non lo voti gli consiglierebbe di dimettersi semplicemente e ritirarsi a vita privata facendo valere le sue ragioni che "sbugiarderanno" i giudici e lasciare spazio ad altri. Possibile che nel centro destra non ci sia un altro pinco pallino qualunque che lo possa sostituire. tra le altre cose che la gente riconosce e' che le elezioni le ha vinte il centro destra senza pero' potersi scegliere ne candidato (visto che le primarie il centro destra non le ha fatte) e neanche nessun parlamentare per la legge attualmente in vigore. Che ci sarebbe quindi di male se facesse il governo un altro leader di centro destra?
E poi cerchiamo di sfatare un'altra cosa che dici: non e' vero che la maggioranza degli italiani lo vota: il suo partito (PDL) ha raggiunto circa il 30% dei consensi alle ultime elezioni e di questo 30% un buon 10% erano i voti che portava Fini. Inoltre c'e' stato un astensionismo mostruso alle ultime elezioni circa il 40%. In altre parole il partito di Berlusconi ha preso piu o meno 4 milioni di voti se non erro. E con tutti i soldi che ha speso in campagna elettorale (e che ha di lui) e tutte le televisioni, giornali e riviste che possiede non ha fatto piu' di questo risultato? Beppe grillo senza spendere una lira ha e' riuscito a far eleggere gente a consigli regionali e comunali !
Io penso che sia davvero ora di smetterla di pensare che siano tutti con lui. E la gente e' stufa di un sistema basato sui favori e le raccomandazioni. Che esempio da' quest'uomo facendo eleggere le sue "favorite" a consigli regionali e parlamento?
A volte mi domando che per continuare a tenerci uno come lui, dovrebbe essere un genio mostrouso, un maradona applicato alla politica (per fare un paragone calcistico), un genio a cui si perdona tutto. Ma uno cosi ti risolve problemi assurdi in poco tempo o in maniera strabiliante. A me non sembra che se da oggi a domani sostituissi Berlusconi con Gianni Letta o qualche altro esponente di destra le cose cambierebbero. Anzi forse si lavorerebbe di piu e si penserebbe meno ai festini. Io non so te ma quando andavo all'uni e avevo da fare gli esami stavo chiuso in casa a studiare 10/12 ore. LE serate in discoteca e con gli amici me le scordavo e anche durante i corsi era faticoso uscire piu di una o due volte a settimana. Ora che lavoro poi non ti dico... Il lavoro di presidente del consiglio penso che sia una attimino piu complesso e credo richieda tempo e parecchi grattacapi ... altro che studiare all'uni.

Bah.. ho parlato troppo

Alla prox

Ciao
Gio



Giò....non posso dire di essere in contraddizione con te  sui concetti cardine del tuo scritto (democrazia, uguaglianza di trattamento, valore cristiano, ecc...ecc...) però le contraddizioni che stanno là dentro sono tante.
Solo a livello esemplificativo (ma non esaustivo):

- le "mignottelle" (???) giudichiamole per la loro attività parlamentare e non per la loro persona, altrimenti ricadiamo a bomba sullo sbaglio iniziale che si fa con lo stesso Berlusconi;
- a livello operativo, ha fatto più il governo Berlusconi dal 2008 ad oggi che gli ultimi due governi di centro-sinistra....e mi si viene a parlare di rallentamento ed ostacolamento delle iniziative??
- i magistrati sono corrotti quando emettono sentenze pro-berlusconi ed onesti e affidabili quando invece locondannano??? Ecco un altro esempio dell'ossessione degli anti-berlusconiani! Se, però, a parlare di magistratura marcia è Berlusconi, lo fa solo perchè ha interessi!
- la favoletta sulla maggioranza-non maggioranza non regge! Chi ha votato la coalizione del centro destra sapeva benissimo che alla presidenza del Consiglio dei Ministri sarebbe andato Berlusconi. Pertanto, se lo ha votato, lo ha fatto consapevolmete. E lo sapeva anche Fini che, poi, giustamente o ingiustamente, ha fatto il voltagabbana nei confronti degli elettori (o, magari, devo sentir dire che anche Fini è stato un eroe ed ha fatto bene, solo perchè il tutto era contro Berlusconi???);

Condivido il fatto che destituire Berlusconi e mettere su quella poltrona un altro esponente di centro-destra (visto che ora quella è il Governo) non cambierebbe nulla....dall'altra parte troverebbero un altro obiettivo da perseguitare. Ormai, da anni, non riescono a fare altro.
Anche io ho studiato e lavoro come te...anche io ero e sono stanco...anche io mi ritagliavo e mi ritaglio tempo e spazio per divertirmi. Ma qui si ricade nuovamente nella sfera privata di ognuno.....e NON mi interessa!!

Non hai parlato troppo...ci sarebbe da aprlarne per mesi.
Forse è il mezzo che, spesso, non è l'ideale per certi tipi di dibattiti e confronti.

Ciao
Loggato

Al peggio sono abituato...è il meglio che mi spaventa!
ciocchetto
Supporter
Guitto
**
Offline Offline

Posts: 1193


Coltivate Linux, Windows si pianta da solo


Guarda Profilo WWW
« Risposta #51 il: Febbraio 28, 2011, 12:24:12 »

Forse è un mio difetto, ma c'è una cosa che tollero poco: il fatto che troppo spesso qua sopra sento tacciare di superficialità e disinformazione chi non la pensa in un certo modo!

DJBigio è un esempio lampante di malafede e disinformazione. Aspetto ancora di sentire chi fossero gli esponenti "ex-DC ora PD" indagati per le stragi di mafia...

Vogliamo parlare del conflitto di interessi??? Ne parliamo...senza che tu mia del superficiale solo perchè non l'ho messo (e continuo a non metterlo) al primo posto tra le problematiche del paese!

Ok, parliamone. Per te non è al primo posto nel paese, per me è l'ostacolo maggiore alla crescita del paese, perché non ci sono i presupposti per una concorrenza reale. Vatti a cercare i dati della raccolta pubblicitaria e chi sono gli attori in gioco: Publitalia (Mediaset) raccoglie il 70% della pubblicità, Sipra (RAI) circa il 25%, il resto, cioé le briciole, piccole imprese. Vuoi dirmi che il conflitto di interesse sulla TV non ha influenza anche in questo mercato? Posso farti centinaia di altri esempi

Altro discorso: la maggioranza degli italiani! Tutti stupidi o tutti servi del padrone solo perchè la pensano diversamente da te? O, magari, c'è anche una remota possibilità che a sbagliare non sia la maggioranza degli italiani ma la minoranza??? E' una semplice domanda e un semplice dubbio che io mi pongo, ma che, a quanto pare, non sfiora nemmeno la mente di chi sta dall'altra parte (però poi è Berlusconi il "dittatore"!)

L'Italia non è un paese democraticamente maturo, non lo è mai stato e ho poca fiducia lo sarà mai: la storia parla chiaro, durante il ventennio fascista erano tutti fascisti (a parte quei pochi che hanno poi contribuito alla nascita della repubblica, salvo passare sciagure nel ventennio): ma a piazzale Loreto pensi che fossero veramente tutti antifascisti quelli che hanno compiuto quello scempio? Io non credo.
Sul fatto che una volta che Berlusconi non sarà più politicamente un attore i berlusconiani non solo saranno qualcos'altro, ma non si troverà uno disposto a dire che era berlusconiano (esattamente come certi ex-democristiani), posso scommetterci una parte qualsiasi del mio corpo.

Solo un semplice esempio di come se certe cose le afferma lui (ricordi l'infelice battuta sui coglioni che votavano a sinistra e la schiera di blateranti e benpensanti che si sono scagliati contro???!!!) diventino un qualcosa di sbagliato, mentre in bocca ad altri sono "cose vere e giuste"!

Un conto è parlarne su un forum semisconosciuto, e un conto è parlarne da capod i un governo, se permetti.

Un ultimo appunto e, se permetti, qui non sento ragioni in merito a superficialità e disinformazione: evita il discorso delle tasse con me! Per tua informazione è la mia professione quotidiana, a cui dedico 14 ore al giorno da circa 8 anni e, se vuoi, posso darti migliaia di prospetti...studi...statistiche...ecc....ecc...sulla differente pressione fiscale tra i governi di centro-destra e quelli di centro-sinistra sui cittadini italiani...di ogni ceto sociale e su ogni scaglione di reddito! Rimarresti deluso!! C'è proprio una diversa cultura nell'uso dello strumento fisco tra i due schieramenti e, alla fine del mese, non sono nemmeno lontanamente paragonabili!

Bene, ti ho fatto una richiesta, da esperto non avrai problemi a rispondermi: quanto sono aumentate le aliquote regionali e comunali? Mi basta che citi il comune di Roma e quello di Valentano, eh...

certo che se poi pretendi (pretendono) di dimezzare le tasse, questo non è possibile...anche perchè si richiederebbe al governo di non tagliare le spese e di tagliare le entrate...in altre parole di moltiplicare pani e pesci come faceva Nostro Signore!...ma, per quanto a Berlusconi piaccia farlo credere...lui non è Nostro Signore!!!

Ma a differenza di qualche credulone che ha pensato "Mi abbassa le tasse, lo voto", so bene che le tasse non possono essere abbassate, e nonostante le tasse non siano calate di una virgola, almeno a noi poveri dipendenti che le tasse ce le sottraggono sottratte alla radice, continuo a vedere solo tagli e non dove ci sono gli sprechi, ma su servizi essenziali come sanità e istruzione. Specie nella sanità: non so se hai visto la puntata di ieri sera di "Presa diretta", visto che la Lazio non giocava avresti potuto vederla... 

E, con me, non vale nemmeno il discorso della salvaguardia dell'orticello! Forse non mi conosci bene, ma potresti informarti prima di fare certe affermazioni!

Facevo un discorso generale, non intendevo certo accusarti di alcunché...
Loggato

http://www.emmeeffe.org
Con i piedi caldi e asciutti si può andare lontano ('l mi' ba')
Gio
Pollogno
*
Offline Offline

Posts: 144


Guarda Profilo WWW
« Risposta #52 il: Febbraio 28, 2011, 12:34:17 »


- le "mignottelle" (???) giudichiamole per la loro attività parlamentare e non per la loro persona, altrimenti ricadiamo a bomba sullo sbaglio iniziale che si fa con lo stesso Berlusconi;

Come la devo giudicare Nicole Minetti? Tanto per citare un esempio?

- a livello operativo, ha fatto più il governo Berlusconi dal 2008 ad oggi che gli ultimi due governi di centro-sinistra....e mi si viene a parlare di rallentamento ed ostacolamento delle iniziative??
Giudizio opinabile. Tuttavia anche se fosse ti rispondo con un esempio tipico di un liberal-capitalista. Immagina di essere un lavoratore libero professionista. Diciamo che sei bravo e riesci a finire in 5 giorni un lavoro che mediamente gli stessi professionisti finiscono in 10gg. Ora tu che faresti nei 5 giorni rimanenti? Penso che la stragrande maggioranza delle persone penserebbe di prendersi un altro lavoro e fare un gudagno maggiore in previsione di tempi duri. Mettiamo ora che sei un lavoratore dipendente e cghe riesci a fare il tuo lavoro in meno delle 8 ore per cui sei pagato. Il tuo datore di lavoro pero non ti lascia andare a casa ma ti da altro da fare. In altre parole ci si aspetta dai lavoratori che essi lavorino al 100% delle loro qualita' e possibilita'.
ll nostro presidente del consiglio e' un lavoratore dipendente e noi siamo il suo datore di lavoro. Io pretendo che lui lavori come un somaro per risolveri i non pochi e gravi problemi dell'Italia. Se come pensi tu il governo ha fatto tanto, avrebbe potuto fare di piu senza certe distrazioni.

- i magistrati sono corrotti quando emettono sentenze pro-berlusconi ed onesti e affidabili quando invece locondannano??? Ecco un altro esempio dell'ossessione degli anti-berlusconiani! Se, però, a parlare di magistratura marcia è Berlusconi, lo fa solo perchè ha interessi!
a me sembra esattamente l'opposto. Ti ricordo che l'unico che si lamenta della magistratura in italia e' solo lui. Qualsiasi sentenza per lui e' una dimostrazione che i magistrati sono politicizzati. Se va male e' perche' sono comunisti, se va bene e' perche i pm erano comunisti.

- la favoletta sulla maggioranza-non maggioranza non regge! Chi ha votato la coalizione del centro destra sapeva benissimo che alla presidenza del Consiglio dei Ministri sarebbe andato Berlusconi. Pertanto, se lo ha votato, lo ha fatto consapevolmete. E lo sapeva anche Fini che, poi, giustamente o ingiustamente, ha fatto il voltagabbana nei confronti degli elettori (o, magari, devo sentir dire che anche Fini è stato un eroe ed ha fatto bene, solo perchè il tutto era contro Berlusconi???);
certo che lo sapevi chi sarebbe andato al governo, ma hai potuto scegliere e partecipare attivamente alla candidato? chi ti dice che la destra non avrebbe visto lo stesso con fini, bossi o casini o chenesochialtro? Anzi la dimostrazione di quello che dico e' la bassa affluenza e lo scarso riusultato personale (del suo partito) e poi non prendiamoci in giro Berlusconi ha sempre vinto in circostanze disastrose: nel 94 quando tutti i partiti erano alla deriva prima repubblica, nel 2001 con rutellone e nel 2008 con veltroni. Se mi presentavo io ci vincevo pure io con quelli li. E lui con tutti i soldi e i media che controlla e' riuscito a prendere un misero 20% senza distruggere la sinistra italiana che a guardarla in faccia ti domandi se e'; rappresentata da politici o da dei morti? Io direi che non deve essere proprio soddisfatto e nemmeno andare a dire in giro che l'hanno votato in maggioranza.


Loggato
skyer
Guitto
*****
Offline Offline

Posts: 972


solo i vili e i mediocri conoscono la sconfitta...


Guarda Profilo
« Risposta #53 il: Febbraio 28, 2011, 13:42:59 »

Forse è un mio difetto, ma c'è una cosa che tollero poco: il fatto che troppo spesso qua sopra sento tacciare di superficialità e disinformazione chi non la pensa in un certo modo!

DJBigio è un esempio lampante di malafede e disinformazione. Aspetto ancora di sentire chi fossero gli esponenti "ex-DC ora PD" indagati per le stragi di mafia...

Non faccio il difensore di Berlusconi....figuriamoci di DjBigio che sa ampiamente difendersi da solo...
Parlavo di me e dell'insinuazione che fossi superficiale solo perchè il conflitto d'interesse non mi si poneva come il principale problema dell'Italia.


Vogliamo parlare del conflitto di interessi??? Ne parliamo...senza che tu mia del superficiale solo perchè non l'ho messo (e continuo a non metterlo) al primo posto tra le problematiche del paese!

Ok, parliamone. Per te non è al primo posto nel paese, per me è l'ostacolo maggiore alla crescita del paese, perché non ci sono i presupposti per una concorrenza reale. Vatti a cercare i dati della raccolta pubblicitaria e chi sono gli attori in gioco: Publitalia (Mediaset) raccoglie il 70% della pubblicità, Sipra (RAI) circa il 25%, il resto, cioé le briciole, piccole imprese. Vuoi dirmi che il conflitto di interesse sulla TV non ha influenza anche in questo mercato? Posso farti centinaia di altri esempi

Continuo a pensare che ci sia della verità in quel che dici (oltretutto, son sicurissimo dell'esattezza dei tuoi dati), ma continuo a non ritenerlo il problema principale o uno dei più importanti...


Altro discorso: la maggioranza degli italiani! Tutti stupidi o tutti servi del padrone solo perchè la pensano diversamente da te? O, magari, c'è anche una remota possibilità che a sbagliare non sia la maggioranza degli italiani ma la minoranza??? E' una semplice domanda e un semplice dubbio che io mi pongo, ma che, a quanto pare, non sfiora nemmeno la mente di chi sta dall'altra parte (però poi è Berlusconi il "dittatore"!)

L'Italia non è un paese democraticamente maturo, non lo è mai stato e ho poca fiducia lo sarà mai: la storia parla chiaro, durante il ventennio fascista erano tutti fascisti (a parte quei pochi che hanno poi contribuito alla nascita della repubblica, salvo passare sciagure nel ventennio): ma a piazzale Loreto pensi che fossero veramente tutti antifascisti quelli che hanno compiuto quello scempio? Io non credo.
Sul fatto che una volta che Berlusconi non sarà più politicamente un attore i berlusconiani non solo saranno qualcos'altro, ma non si troverà uno disposto a dire che era berlusconiano (esattamente come certi ex-democristiani), posso scommetterci una parte qualsiasi del mio corpo.

Anche qui leggo troppa "presunzione" e certezza di essere i depositari della verità! Non mi sembra di avere letto filippiche sull'immaturità democratica dell'Italia quando la maggioranza votava in modo diverso....ma forse è quello che sto dicendo da qualche pagina a questa parte...doppiopesismo ed un unico obiettivo: Berlusconi (e non il bene dell'Italia si badi bene!!!)


Solo un semplice esempio di come se certe cose le afferma lui (ricordi l'infelice battuta sui coglioni che votavano a sinistra e la schiera di blateranti e benpensanti che si sono scagliati contro???!!!) diventino un qualcosa di sbagliato, mentre in bocca ad altri sono "cose vere e giuste"!

Un conto è parlarne su un forum semisconosciuto, e un conto è parlarne da capod i un governo, se permetti.

Verità inconfutabile se parliamo della rilevanza mediatica e del ruolo che si ricopre....un pò meno condivisibile se parliamo del principio in senso assoluto. Un qualcosa è reato...è sbagliato...è deplorevole...sia se lo fa il capo dello stato sia se lo fa il cittadino qualunque.


Un ultimo appunto e, se permetti, qui non sento ragioni in merito a superficialità e disinformazione: evita il discorso delle tasse con me! Per tua informazione è la mia professione quotidiana, a cui dedico 14 ore al giorno da circa 8 anni e, se vuoi, posso darti migliaia di prospetti...studi...statistiche...ecc....ecc...sulla differente pressione fiscale tra i governi di centro-destra e quelli di centro-sinistra sui cittadini italiani...di ogni ceto sociale e su ogni scaglione di reddito! Rimarresti deluso!! C'è proprio una diversa cultura nell'uso dello strumento fisco tra i due schieramenti e, alla fine del mese, non sono nemmeno lontanamente paragonabili!

Bene, ti ho fatto una richiesta, da esperto non avrai problemi a rispondermi: quanto sono aumentate le aliquote regionali e comunali? Mi basta che citi il comune di Roma e quello di Valentano, eh...


Beh...in questo caso non servono certo statistiche, studi o competenze in materia. Sono dati riscontrabili facilmente. Il punto, però, non è quanto sono aumentate le addizionali. Il punto è quale è la pressione fiscale complessiva sulla persona e sulle imprese. Pressione fiscale che è determinata da centinaia di componenti e che magari da qualche parte dà e da qualche parte toglie. Il tuo discorso è troppo semplicistico e, sicuramente, ne sei ben consapevole (se ti conosco un pò).


certo che se poi pretendi (pretendono) di dimezzare le tasse, questo non è possibile...anche perchè si richiederebbe al governo di non tagliare le spese e di tagliare le entrate...in altre parole di moltiplicare pani e pesci come faceva Nostro Signore!...ma, per quanto a Berlusconi piaccia farlo credere...lui non è Nostro Signore!!!

Ma a differenza di qualche credulone che ha pensato "Mi abbassa le tasse, lo voto", so bene che le tasse non possono essere abbassate, e nonostante le tasse non siano calate di una virgola, almeno a noi poveri dipendenti che le tasse ce le sottraggono sottratte alla radice, continuo a vedere solo tagli e non dove ci sono gli sprechi, ma su servizi essenziali come sanità e istruzione. Specie nella sanità: non so se hai visto la puntata di ieri sera di "Presa diretta", visto che la Lazio non giocava avresti potuto vederla... 

Quello sulla Lazio è un colpo basso...
Detto questo, non ho visto la trasmissione, ma puoi star certo che non è affatto vero che la pressione fiscale non si sia abbassata. Soprattutto per le imprese (che, in una situazione normale dovrebbe portare più ricchezza anche per le persone fisiche). Di sicuro è difficile accontentare tutte le categorie. L'eventuale azione deve essere valutata nella sua totalità. Ma se mi parli di "voi poveri dipendenti", mi dimostri che allora non sono certo io a guardare solo al mio orticello...


E, con me, non vale nemmeno il discorso della salvaguardia dell'orticello! Forse non mi conosci bene, ma potresti informarti prima di fare certe affermazioni!

Facevo un discorso generale, non intendevo certo accusarti di alcunché...

 
Loggato

Al peggio sono abituato...è il meglio che mi spaventa!
DjBigio
Semedelino
****
Offline Offline

Posts: 683



Guarda Profilo
« Risposta #54 il: Febbraio 28, 2011, 13:53:49 »

Citazione
Forse è un mio difetto, ma c'è una cosa che tollero poco: il fatto che troppo spesso qua sopra sento tacciare di superficialità e disinformazione chi non la pensa in un certo modo!


DJBigio è un esempio lampante di malafede e disinformazione. Aspetto ancora di sentire chi fossero gli esponenti "ex-DC ora PD" indagati per le stragi di mafia...

"Nel novembre del 1993 140 mafiosi sottoposti al carcere duro, il cosiddetto 41bis (quello introdotto dopo la morte di Falcone), vennero 'trasferiti' al carcere tradizionale. La decisione di non rinnovare la misura di sicurezza (in altre parole di permettere ai mafiosi di continuare a comandare anche dal carcere), si è scoperto in queste settimane, fu presa dal guardasigilli Giovanni Conso (è lui stesso ad averlo messo).
 
Secondo voi, in momento così delicato per la vita italiana, in cui da mesi si fa un gran parlare di trattative Stato- Mafia, ed in cui si mettono alla berlina servitori dello Stato per aver solo pensato di trattare con la Mafia, come hanno preso la notizia i Magistrati?

Come dite? Hanno brindato?

Naaaaaaaaa!!!!

Ecco le parole di oggi, 3 dicembre 2010, del signor dottor Luca Palamara.

"Non parliamo più di cose di 17 anni fa su cui il giudizio spetta alla storia. Serve invece una politica attenta alle questioni attuali".

Sicuramente non sarà così, io non voglio crederci, anzi non ci credo... ma come si fa a non sospettare un legame fra queste frasi... per così dire, “concilianti” e la seguenti circostanze:

Conso era un ministro del governo Amato,

la sua decisione fu così grave e seria che è difficile immaginare che le altre cariche dello Stato non sapessero nulla o non fossero d'accordo con lui (lui ovviamente dice averla presa in solitaria e, obbedendo ad una sorta di accordo Stato-Mafia, per evitare altre stragi dopo quelle messa a segno in quel periodo dalla Piovra),

ora, sull'onda delle dichiarazioni di Conso, molti esponenti, di allora e di adesso, della sinistra italiana rischiano di finire indagati.

Faccio notare che, mentre Palamara chiede l'oblio per gravissimi e oramai accertati fatti di Mafia (Conso ha confessato), i magistrati italiani oggi, adesso, stanno indagando sui “presunti” antichissimi legami mafiosi di Berlusconi.

Ma diosanto, quante prove ci voglio ancora per dire, senza essere presi per pazzi o magari senza essere perseguitati per via giudiziaria, che in Italia la Giustizia è deviata e che la Democrazia è in pericolo?

http://www.ilfattoquotidiano.it/2010/11/11/conso-nel-93-non-rinnovai-il-41-bis-per-lucciardone-e-evitai-altre-stragi/76421/

Fino a quando gente onesta come noi potrà sopportare di continuare a vivere in uno Stato condizionato, spesso dominato, da una Magistratura politicamente schierata?"
Questo è quello citato da Conso (poi mi speighi come non potesse un capo dello stato e un capo del governo non esserne a conoscenza)
Purtroppo hai una dialettica molto bella,da vero politico (ti consiglio di schierarti a tal senso),però ogni tanto tendi un pò troppo ad offendere l'altro e a non rispettare o rispettare poco il pensiero altrui e questo è molto poco (partito) democratico....come vedi anche uno che come me scrive "stroznate" (come le chiami tu),sa ricercare argomentazioni in rete anche se in quel periodo io prendevo poppate di latte (parole tue) e tu riuscivi a contarti con le dita della mano i capelli in testa (non prenderla come offesa è un paragone simpatico della nostra differenza di età e di chioma)

Ti rimembro questa ciliegina sulla torta....
http://www.corriere.it/cronache/10_febbraio_02/di-pietro-contrada-cavallaro_e059bc54-0fc4-11df-9603-00144f02aabe.shtml
Loggato

Versatilità,senso tattico,gioco di squadra e precisione....il pallone raggiunge l'orgasmo quando viene accarezzati dai suoi piedi!
skyer
Guitto
*****
Offline Offline

Posts: 972


solo i vili e i mediocri conoscono la sconfitta...


Guarda Profilo
« Risposta #55 il: Febbraio 28, 2011, 13:56:26 »


- le "mignottelle" (???) giudichiamole per la loro attività parlamentare e non per la loro persona, altrimenti ricadiamo a bomba sullo sbaglio iniziale che si fa con lo stesso Berlusconi;

Come la devo giudicare Nicole Minetti? Tanto per citare un esempio?

Come vuoi, ma sulla base della sua attività parlamentare e non della campagna mediatica fatta da Santoro e Saviano!

- a livello operativo, ha fatto più il governo Berlusconi dal 2008 ad oggi che gli ultimi due governi di centro-sinistra....e mi si viene a parlare di rallentamento ed ostacolamento delle iniziative??
Giudizio opinabile. Tuttavia anche se fosse ti rispondo con un esempio tipico di un liberal-capitalista. Immagina di essere un lavoratore libero professionista. Diciamo che sei bravo e riesci a finire in 5 giorni un lavoro che mediamente gli stessi professionisti finiscono in 10gg. Ora tu che faresti nei 5 giorni rimanenti? Penso che la stragrande maggioranza delle persone penserebbe di prendersi un altro lavoro e fare un gudagno maggiore in previsione di tempi duri. Mettiamo ora che sei un lavoratore dipendente e cghe riesci a fare il tuo lavoro in meno delle 8 ore per cui sei pagato. Il tuo datore di lavoro pero non ti lascia andare a casa ma ti da altro da fare. In altre parole ci si aspetta dai lavoratori che essi lavorino al 100% delle loro qualita' e possibilita'.
ll nostro presidente del consiglio e' un lavoratore dipendente e noi siamo il suo datore di lavoro. Io pretendo che lui lavori come un somaro per risolveri i non pochi e gravi problemi dell'Italia. Se come pensi tu il governo ha fatto tanto, avrebbe potuto fare di piu senza certe distrazioni.

D'accordissimo con te...in tutto e per tutto. Deve (devono) lavorare alacremente. Spero di sentire queste parole anche a parti invertite (cosa che non è accaduta in passato!).


- i magistrati sono corrotti quando emettono sentenze pro-berlusconi ed onesti e affidabili quando invece locondannano??? Ecco un altro esempio dell'ossessione degli anti-berlusconiani! Se, però, a parlare di magistratura marcia è Berlusconi, lo fa solo perchè ha interessi!
a me sembra esattamente l'opposto. Ti ricordo che l'unico che si lamenta della magistratura in italia e' solo lui. Qualsiasi sentenza per lui e' una dimostrazione che i magistrati sono politicizzati. Se va male e' perche' sono comunisti, se va bene e' perche i pm erano comunisti.

Ma come????....sei stato proprio tu che hai affermato nel tuo post precedente che i contenziosi vinti da Berlusconi sono solo frutto della corruzione dei giudici!!!!! Coerenza prego...


- la favoletta sulla maggioranza-non maggioranza non regge! Chi ha votato la coalizione del centro destra sapeva benissimo che alla presidenza del Consiglio dei Ministri sarebbe andato Berlusconi. Pertanto, se lo ha votato, lo ha fatto consapevolmete. E lo sapeva anche Fini che, poi, giustamente o ingiustamente, ha fatto il voltagabbana nei confronti degli elettori (o, magari, devo sentir dire che anche Fini è stato un eroe ed ha fatto bene, solo perchè il tutto era contro Berlusconi???);
certo che lo sapevi chi sarebbe andato al governo, ma hai potuto scegliere e partecipare attivamente alla candidato? chi ti dice che la destra non avrebbe visto lo stesso con fini, bossi o casini o chenesochialtro? Anzi la dimostrazione di quello che dico e' la bassa affluenza e lo scarso riusultato personale (del suo partito) e poi non prendiamoci in giro Berlusconi ha sempre vinto in circostanze disastrose: nel 94 quando tutti i partiti erano alla deriva prima repubblica, nel 2001 con rutellone e nel 2008 con veltroni. Se mi presentavo io ci vincevo pure io con quelli li. E lui con tutti i soldi e i media che controlla e' riuscito a prendere un misero 20% senza distruggere la sinistra italiana che a guardarla in faccia ti domandi se e'; rappresentata da politici o da dei morti? Io direi che non deve essere proprio soddisfatto e nemmeno andare a dire in giro che l'hanno votato in maggioranza.

No grazie. Alla buffonata delle primarie ci lascio il PD e chi partecipa. Considerando poi i risultati e gli scandali che le hanno caratterizzate ultimamente ne faccio volentieri a meno!
Ed ecco un altro bell'esempio di "parzialità": ora Berlusconi ha vinto solamente per congiunture astrali ed eventi calamitosi che lo hanno avvantaggiato (per ben tre legislature!!!!). Non è vero che ha la maggioranza degli elettori dalla sua parte, ma è solo il frutto di una serie di coincidenze che si sono concatenate fra loro (la pochezza della sinistra, l'astenzionismo, ecc...ecc...).
Ma rileggete quel che scrivete prima di postare? Vi rendete conto che, spesso, tutto quello di cui accusate Berlusconi, è anche connaturato in voi??
Loggato

Al peggio sono abituato...è il meglio che mi spaventa!
ciocchetto
Supporter
Guitto
**
Offline Offline

Posts: 1193


Coltivate Linux, Windows si pianta da solo


Guarda Profilo WWW
« Risposta #56 il: Febbraio 28, 2011, 14:14:50 »

Citazione
Forse è un mio difetto, ma c'è una cosa che tollero poco: il fatto che troppo spesso qua sopra sento tacciare di superficialità e disinformazione chi non la pensa in un certo modo!


DJBigio è un esempio lampante di malafede e disinformazione. Aspetto ancora di sentire chi fossero gli esponenti "ex-DC ora PD" indagati per le stragi di mafia...

"Nel novembre del 1993 ...

Ti ho chiesto una cosa molto semplice, a cui non hai risposto: i nomi degli "ex-DC ora del PD" che sono indagati per questioni di mafia legate alle stragi del '93: ti ho già fatto notare che Conso non era un democristiano, così come Amato non è un esponente del PD, entrambi facevano parte di governi tecnici, e tra l'altro non mi risulta nemmeno che siano o siano mai stati indagati, come dici tu.
Sui motivi per cui Conso propose quel decreto, al di là delle ipotesi politicizzate tutte da dimostrare che citi, ti suggerisco di nuovo di leggerti il libro di Lucarelli. Il presidente della Repubblica di allora, Oscar Luigi Scalfaro, quello sì riferibile al PD attuale, non controfirmò il decreto: ma questo tu l'hai volutamente omesso, non sia mai che qualcosa di buono esca da uno "di sinistra" (e classificare Scalfaro come uno di sinistra ha un non so che di comico)
Loggato

http://www.emmeeffe.org
Con i piedi caldi e asciutti si può andare lontano ('l mi' ba')
DjBigio
Semedelino
****
Offline Offline

Posts: 683



Guarda Profilo
« Risposta #57 il: Febbraio 28, 2011, 14:45:58 »

Citazione
Il presidente della Repubblica di allora, Oscar Luigi Scalfaro, quello sì riferibile al PD attuale, non controfirmò il decreto: ma questo tu l'hai volutamente omesso, non sia mai che qualcosa di buono esca da uno "di sinistra" (e classificare Scalfaro come uno di sinistra ha un non so che di comico)
Ecco qua cosa non firmò Scalfaro.... http://www.ilgiornale.it/interni/quando_giudice_scalfaro_uccise_prima_repubblica/07-03-2010/articolo-id=427481-page=0-comments=1

te la sei vista la fotina di Di Pietro?!?!....tuo alleato,non di certo mio.....dimmi un pò la mafia è solo di destra?!?!....e dimmi un pò,gornali e mass media per quella foto ne hanno fatto lo stesso uso delle foto di Arcore con le escort?!?!
Se non erro all'epoca Di Pietro era un magistrato.....quindi continui a darmi torto rigardo la corruttibilità della magistratura e delle belle toghe rosse?!?!
Loggato

Versatilità,senso tattico,gioco di squadra e precisione....il pallone raggiunge l'orgasmo quando viene accarezzati dai suoi piedi!
Gio
Pollogno
*
Offline Offline

Posts: 144


Guarda Profilo WWW
« Risposta #58 il: Febbraio 28, 2011, 14:52:25 »

Come vuoi, ma sulla base della sua attività parlamentare e non della campagna mediatica fatta da Santoro e Saviano!

certo una igenista dentale (forse mentale) che diventa improvvisamente consigliere regionale a 25 anni perche' supportata dal "papi" e' una degna rappresentante del popolo: se non altro per affidato una minorenne ad una mignotta conclamata e autodichiarata.... se vogliamo ancora credere alle favole liberi di crederci. Intanto si e' beccata anche una sorta di mozione di sfiducia dal consiglio regionale a cui dovra rispondere a giorni.

Ma come????....sei stato proprio tu che hai affermato nel tuo post precedente che i contenziosi vinti da Berlusconi sono solo frutto della corruzione dei giudici!!!!! Coerenza prego...

Non la capisco questa cosa che hai scritto. Io non ho mai detto che la magistratura e' corrotta e non mi sembra di averlo mai scritto. Ho scritto o forse dato da intendere che berlusconi a differenza di quello che dice e' stato favorito dalla magistratura. In alcuni casi e' stato anche l'utilizzatore finale della corruZione di alcuni giudici (vedi giudice motta ad esempio corrotto da previti).
Non capisco cosa ci sia di incoerente in questo ragionamento. E poi anche se fosse? Io mica sono un politico e vado in TV? mica puoi paragonare quel che dico io con quello che dice berlusconi?Parli come se io fossi un esponente e un iscritto di qualche partito io non devo difendere nessuna coerenza e da uomo libero penso che posso espreimere qualsiasi opinione. dal tuo post iniziale ti ritenevo una persona equilibrata e moderata degna di uno scambio di idee. Ma mi sembra che anche tu come gli altri sei incapace di fare un minimo di autocrita non della vostra parte politica ma di chi ci governa, perche' volendo o nolendo Berlusconi e' anche il MIO presidente del consiglio anche se avessi votato per un altro. Credo che sia questo il senso della democrazia.
Io per mio conto non mi ritengo appartenente a nessun partito ma anzi penso di essere un uomo libero e tra l'altro non so nemmeno se potro' e mi faranno votare visto che sono all'estero e l'AIRE qui funziona una merda nonostante mi sia iscritto regolarmente.

no grazie. Alla buffonata delle primarie ci lascio il PD e chi partecipa. Considerando poi i risultati e gli scandali che le hanno caratterizzate ultimamente ne faccio volentieri a meno!
Ed ecco un altro bell'esempio di "parzialità": ora Berlusconi ha vinto solamente per congiunture astrali ed eventi calamitosi che lo hanno avvantaggiato (per ben tre legislature!!!!). Non è vero che ha la maggioranza degli elettori dalla sua parte, ma è solo il frutto di una serie di coincidenze che si sono concatenate fra loro (la pochezza della sinistra, l'astenzionismo, ecc...ecc...).
Ma rileggete quel che scrivete prima di postare? Vi rendete conto che, spesso, tutto quello di cui accusate Berlusconi, è anche connaturato in voi??
altra caratteristica tipica di coloro che simpatizzano a destra con gli occhi foderati di prosciutto e' quella di passare alla deleggitimazione dell'avversario e alle frasi ad effetto per rendere ridicola l'opinione altrui. peccato perche' avevi cominciato cosi bene. e Peccato poi che la cosa avrebbe avuto un senso se davvero avvessi un avversario di fronte, ma qui non stiamo su un ring dove uno vince e l'altro perde. Purtroppo mentre parliamo il malgoverno ci fara' perdere entrambi e il buongoverno vincere entrambi come cittadini .
Ritornando al punto, io non credo che andrei a dire in giro di avere la maggioranza del paese nelle mie mani avendo ottenuto un 20% del 60% che ha votato (12% circa) nonostate una sinistra inesistente ed i "miei" enormi poteri mediatici, non mi sentirei cosi pieno di me. Aggiungiamo poi che il suo alleato piu' fedele (Bossi)  lo tiene in vita per miracolo. Per non parlare della base della lega che non vede piu' di buon occhio l'operato del governo e di berlusconi. Recentemente, Lucia annunziata ha dovuto annullare una trasmissione in cui avrebbe dovuto partecipare radio padania per sondare gli umori della lega.... un ordine arrivato dall'alto della dirigenza del partito.
E poi parliamici chiaro una cosa e' vincere le elezioni e un'altra cosa e' governare. Berlusconi e' notorio per la sua fama da "venditore". E' sempre stato un "piazzista" uno che sa raccontare le cazzate meglio degli altri. Le sue campagne elettorali fanno leva sempre su motivi populistici: un milione di posti di lavoro, meno tasse per tutti, piu fica per tutti ... a no questa vale solo per lui Smile
Negare inoltre la pochezza degli avversari politici che hanno perso con Berlusconi e' davvero bella. Ma non lo dico io, se provi a leggere un po di stampa estera noterai che all'Italia vengono riproverate due anomalie: berlusconi e la quasi totale assenza di una opposizione. Guarda chiamale congiunzioni astrali, sfighe o che ti pare ma quando si e' presentato di fronte a lui una persona normale (Prodi) ha perso. E prodi non e' certo il migliore in circolazione.

Ma d'altronde questo secondo me e' solo un dettaglio. tieniti pure questa maggioranza che gia da domani ha in programma di scassare una costituzione che ci invidia il mondo.
Il punto e' che secondo me per il bene del paese prima si dimette e meglio e'. Personalmente mi sembra ridicolo che negli ultimio 15 anni abbiamo avuto di fatto solo 2 concreti presidenti del consiglio (ad esclusione dei governi post prodi dopo il 1998). Ma possibile che l'Italia dove vivono 60 Milioni di persone, molte delle quali con le palle quadrate dobbiamo farci governare da dei ultrasettantenni che non  sanno nemmeno cosa sia Internet?
Oltre a questo le istituzioni avrebbero bisogno di un po piu' di decoro, di un minimo di immagine che possa dare all'Italia stessa una immagine di paese in cui si fa sul serio e invece l'unica immagine che passa e' quella del pase dove tutto rimane impunito. Come si fa a votare in parlamento la decisione di non autorizzare la perqquisizione di spinelli perche si crede veramente che Ruby era la nipote di Mubarak.... ma che immagine ridicola diamo del nostro paese?

Mi ritiro di nuovo nel mio letrago e vado a vedere come vanno le cose a Chirstchurch che d'altronde e' ora e' piu' vicina a me di quanto lo sia l'italia

Ciao
Gio
Loggato
ciocchetto
Supporter
Guitto
**
Offline Offline

Posts: 1193


Coltivate Linux, Windows si pianta da solo


Guarda Profilo WWW
« Risposta #59 il: Febbraio 28, 2011, 15:04:00 »

Citazione
Il presidente della Repubblica di allora, Oscar Luigi Scalfaro, quello sì riferibile al PD attuale, non controfirmò il decreto: ma questo tu l'hai volutamente omesso, non sia mai che qualcosa di buono esca da uno "di sinistra" (e classificare Scalfaro come uno di sinistra ha un non so che di comico)
Ecco qua cosa non firmò Scalfaro.... http://www.ilgiornale.it/interni/quando_giudice_scalfaro_uccise_prima_repubblica/07-03-2010/articolo-id=427481-page=0-comments=1

te la sei vista la fotina di Di Pietro?!?!....tuo alleato,non di certo mio.....dimmi un pò la mafia è solo di destra?!?!....e dimmi un pò,gornali e mass media per quella foto ne hanno fatto lo stesso uso delle foto di Arcore con le escort?!?!
Se non erro all'epoca Di Pietro era un magistrato.....quindi continui a darmi torto rigardo la corruttibilità della magistratura e delle belle toghe rosse?!?!

Hai ragione, ricordavo male quale fosse il decreto in questione, ma il discorso cambia di poco: che c'entra l'allegerimento del 41 bis (proposto sempre da Conso) con la depenalizzazione del finanziamento illecito ai partiti?
Sulla corruttibilità dei giudici non mi pare di essermi mai espresso, ma ho le idee chiare. In fondo il giudice Mills è stato corrotto, no? 

P.S. Sto ancora aspettando i nomi degli ex-DC ora PD ecc... Va bene anche un "Ah, no, stavo dicendo una cazzata"...
Loggato

http://www.emmeeffe.org
Con i piedi caldi e asciutti si può andare lontano ('l mi' ba')
Pagine: 1 2 3 [4] 5 6   Vai Su
  Stampa  
 
Salta a:  

Powered by MySQL Powered by PHP Powered by SMF 1.1.19 | SMF © 2006-2009, Simple Machines
Traduzione Italiana a cura di SMItalia
XHTML 1.0 Valido! CSS Valido!
Pagina creata in 0.084 secondi con 20 queries.

Google ha visitato per ultimo questa pagina Luglio 09, 2019, 22:02:48
Privacy Policy

Alfeuss Site Admin & Webmaster

Piotr The Writer

Valentano.net è pubblicato sotto una Creative Commons License. Leggi il Disclaimer
LO-FI Version

MKPortal ©2003-2005 All rights reserved
Pagina generata in 0.01511 secondi con 6 query