Logo Valentano.net Logo Valentano.net
Ultimo Urlo - Inviato da: Pro Loco - Venerdì, 04 Settembre 2015 09:08
 
Forum Community sul Comune di Valentano (VT)
Ottobre 29, 2020, 05:37:23 *
Benvenuto, Visitatore. Per favore, effettua il login o registrati.
Hai perso la tua email di attivazione?

Login con username, password e lunghezza della sessione
News: Benvenuti sul Forum di  Valentano.net
 
   Home   Help Ricerca Calendario Utenti Login Registrati  
Pagine: [1] 2   Vai Giù
  Stampa  
Autore Topic: Inno Valentanese  (Letto 15866 volte)
Adriano
Fotoreporter
Guitto
*****
Offline Offline

Posts: 921



Guarda Profilo
« il: Settembre 11, 2008, 20:04:05 »

uno de lE TucanE valentanese scrisse su altro messaggio:

"  .....Quanto so belle le valentanese, c'anno l'colore de le mele rose, c'anno l'colore de le viole accese, quanto so belle le valentanese.
  E zumparapappa e zumparapappa e zumpa zumpappa..................
Ragazzi a Valentano, forse qualcuno non lo sà o se ne è dimenticato, abbiamo anche l' inno per cui forza Valentano e tutti coloro che si sentono Valentanesi. "

Gradirei conoscere l'intero inno e se possibile avere lo spartito con accordi, grazie
Loggato

"La vita va osservata, vissuta, documentata e tramandata, per questo la fotografia è un pezzo della vita stessa;-)."

"Odio li brodi e li minestri, abolissi la cucchiarella" (anonimo siciliano)
m7
Pollogno
*
Offline Offline

Posts: 129



Guarda Profilo
« Risposta #1 il: Settembre 12, 2008, 01:11:46 »

uno de lE TucanE valentanese scrisse su altro messaggio:

"  .....Quanto so belle le valentanese, [...]"

Gradirei conoscere l'intero inno e se possibile avere lo spartito con accordi, grazie

Visto che tempo fa era stato pubblicato su valentano.org,
Compar Alfio mi perdonerà l'ardire... non sto a copia-incollare
il tutto ma spedisco chi vuole rileggerselo su http://www.valentano.org/valentan.htm e aggiungo che anche la pagina http://www.valentano.org/vernacol.htm può essere simpatica da leggere.

Con l'occasione, chi volesse segnalare qualche altra strofa... liberissimo di farlo, eh!

Ciao,
M/
Loggato
Birillo63
Patacchino
**
Offline Offline

Posts: 167


Cadere e rialzarsi senza mai lamentarsi


Guarda Profilo
« Risposta #2 il: Settembre 12, 2008, 12:43:52 »

Se ti può andar bene Adriano io ho questa, è contenuta nel cd "Le valentanese".............
Loggato

Dimmelo e dimentico. Insegnamelo e ricordo. Coinvolgimi e imparo
Birillo63
Patacchino
**
Offline Offline

Posts: 167


Cadere e rialzarsi senza mai lamentarsi


Guarda Profilo
« Risposta #3 il: Settembre 12, 2008, 13:03:18 »

Se ti può andar bene Adriano io ho questa, è contenuta nel cd "Le valentanese".............

Mi spiace,ho provato ad allegare il file,però è troppo grande......
Loggato

Dimmelo e dimentico. Insegnamelo e ricordo. Coinvolgimi e imparo
Adriano
Fotoreporter
Guitto
*****
Offline Offline

Posts: 921



Guarda Profilo
« Risposta #4 il: Settembre 12, 2008, 17:28:49 »

ricevuto quello "birillesco" in privato ! Fantastico! Proverò a impararlo a memoria, ma è un poema!

e grazie anche a m7
Loggato

"La vita va osservata, vissuta, documentata e tramandata, per questo la fotografia è un pezzo della vita stessa;-)."

"Odio li brodi e li minestri, abolissi la cucchiarella" (anonimo siciliano)
Birillo63
Patacchino
**
Offline Offline

Posts: 167


Cadere e rialzarsi senza mai lamentarsi


Guarda Profilo
« Risposta #5 il: Settembre 12, 2008, 17:33:08 »

Scommetto che hai anche riconosciuto qualcuna delle voci che canta111
Loggato

Dimmelo e dimentico. Insegnamelo e ricordo. Coinvolgimi e imparo
Alfeuss
Administrator
Guitto
*****
Offline Offline

Posts: 1313


The Boss Founding


Guarda Profilo WWW
« Risposta #6 il: Settembre 14, 2008, 18:14:30 »

Allego il file  " Quanto so belle le Valentanese " inviatomi da  Birillo63 che ringrazio   

Non conosco la provenienza dal file .mp3 e spero che non ci siano problemi se lo rendo disponibile per tutta la community!Nel caso battete un colpo! 
Loggato

Pirata Lacustre   Valentano Blog
willis
Patacchino
**
Offline Offline

Posts: 183


Guarda Profilo
« Risposta #7 il: Settembre 15, 2008, 22:07:09 »

grazie a birillo63 e al mitico alfeuss... complementi, complimenti e complementi

GRANDISSIMO VALENTANO.NET.   
Loggato
skyer
Guitto
*****
Offline Offline

Posts: 972


solo i vili e i mediocri conoscono la sconfitta...


Guarda Profilo
« Risposta #8 il: Settembre 16, 2008, 08:55:16 »

Che spettacolo....

Qui esce fuori l'orgoglio valentanese.....
Loggato

Al peggio sono abituato...è il meglio che mi spaventa!
ciocchetto
Supporter
Guitto
**
Offline Offline

Posts: 1193


Coltivate Linux, Windows si pianta da solo


Guarda Profilo WWW
« Risposta #9 il: Settembre 16, 2008, 11:13:11 »

Allego il file  " Quanto so belle le Valentanese " inviatomi da  Birillo63 che ringrazio   

Non conosco la provenienza dal file .mp3 e spero che non ci siano problemi se lo rendo disponibile per tutta la community!Nel caso battete un colpo! 

Questa è una versione recentissima, a giudicare da chi canta... 
Qualche anno fa ne avevo sentita una versione suonata molto meglio anche se con meno strofe. Tutti gli strumenti erano suonati da Venanzio Venanzi, chissà se si riuscisse a ritrovare anche quella edizione.
Loggato

http://www.emmeeffe.org
Con i piedi caldi e asciutti si può andare lontano ('l mi' ba')
Birillo63
Patacchino
**
Offline Offline

Posts: 167


Cadere e rialzarsi senza mai lamentarsi


Guarda Profilo
« Risposta #10 il: Settembre 16, 2008, 13:21:49 »



Allego il file  " Quanto so belle le Valentanese " inviatomi da  Birillo63 che ringrazio   

Non conosco la provenienza dal file .mp3 e spero che non ci siano problemi se lo rendo disponibile per tutta la community!Nel caso battete un colpo! 

Questa è una versione recentissima, a giudicare da chi canta... 
Qualche anno fa ne avevo sentita una versione suonata molto meglio anche se con meno strofe. Tutti gli strumenti erano suonati da Venanzio Venanzi, chissà se si riuscisse a ritrovare anche quella edizione.
Questa è la versione di qualche anno fa con musiche e arrangiamenti di Venanzio Venanzi. , ed è contenuta in un cd intitolato Le Valentanese.
Loggato

Dimmelo e dimentico. Insegnamelo e ricordo. Coinvolgimi e imparo
ciocchetto
Supporter
Guitto
**
Offline Offline

Posts: 1193


Coltivate Linux, Windows si pianta da solo


Guarda Profilo WWW
« Risposta #11 il: Settembre 16, 2008, 14:26:40 »

Questa è una versione recentissima, a giudicare da chi canta... 
Qualche anno fa ne avevo sentita una versione suonata molto meglio anche se con meno strofe. Tutti gli strumenti erano suonati da Venanzio Venanzi, chissà se si riuscisse a ritrovare anche quella edizione.
Questa è la versione di qualche anno fa con musiche e arrangiamenti di Venanzio Venanzi. , ed è contenuta in un cd intitolato Le Valentanese.

[/quote]

Quella che dicevo io era molto più vecchia, sempre arrangiata, suonata e anche cantata da Venanzio, e non credo sia mai stata messa su CD; me la ricordo bene perché ai tempi (fine anni '80) cominciavo a giocherellare con la chitarra e con un registratore multipista, e chiesi a Venanzio qualche dritta: come esempio mi fece sentire quel suo arrangiamento, che suonava meglio dal punto di vista strumentale, ma non aveva la stessa qualità audio di questa versione.
A giudicare dalle voci che sento in questo mp3 invece (Leonardo e Marianna si ditinguono bene, mi sa che c'è pure Linda e Cristina), direi che questa incisione è al massimo di 10 anni fa.
Loggato

http://www.emmeeffe.org
Con i piedi caldi e asciutti si può andare lontano ('l mi' ba')
Birillo63
Patacchino
**
Offline Offline

Posts: 167


Cadere e rialzarsi senza mai lamentarsi


Guarda Profilo
« Risposta #12 il: Settembre 16, 2008, 15:19:49 »

Questa incisione è del 2004,le voci sono:
Linda Albanesi,Leonardo Billi,Silvia Venanzi,Manila Guerrieri,Angelo Rossetti.
Sassofono e clarinetto:Antonio Silvestri
Tromba: Franco Silvestri
Chirarra,basso,percussioni,flauti,tastiere: Venanzio Venanzi
 
Loggato

Dimmelo e dimentico. Insegnamelo e ricordo. Coinvolgimi e imparo
wen
Alluccato
*
Offline Offline

Posts: 17


Guarda Profilo
« Risposta #13 il: Febbraio 18, 2009, 14:16:37 »

visto che è stato tirato in ballo l'inno de " le valentanese", sappiate che dobbiamo esserne davvero orgogliosi, poichè dal punto di vista melodico- armonico ha una struttura  originalissima che non si ritrova altrove... lo stornello valentanese si esprime infatti in tonalità minore.. con toni che richiamano sfondi malinconici... molto diverso da quello romanesco tondo, allegrotto,sfacciatamente scontato...
 a Ciocchetto dico che la prima versione de "le valentanese" è stata  registrata nell'83 con un vecchio Teac 4 piste e trasferita recentemente in Cd , ma per me oltre alla qualità tecnica, la versione del 2004 è migliore anche artisticamente,  per la varietà di voci  strumenti e strumentisti..
   ciao
                venanzio
Loggato
Birillo63
Patacchino
**
Offline Offline

Posts: 167


Cadere e rialzarsi senza mai lamentarsi


Guarda Profilo
« Risposta #14 il: Febbraio 18, 2009, 16:01:58 »

Io non conosco la versione precedente,ma quello che ho mi piace davvero tanto...e per quel che ne so è apprezzato da molti!!
Spero non ti dispiaccia che ho pubblicato una delle canzoni del tuo cd, Venanzio....e comunque...Complimenti!!!
Loggato

Dimmelo e dimentico. Insegnamelo e ricordo. Coinvolgimi e imparo
Pagine: [1] 2   Vai Su
  Stampa  
 
Salta a:  

Powered by MySQL Powered by PHP Powered by SMF 1.1.19 | SMF © 2006-2009, Simple Machines
Traduzione Italiana a cura di SMItalia
XHTML 1.0 Valido! CSS Valido!
Pagina creata in 0.049 secondi con 20 queries.

Google ha visitato per ultimo questa pagina Gennaio 01, 2020, 12:07:19
Privacy Policy

Alfeuss Site Admin & Webmaster

Piotr The Writer

Valentano.net è pubblicato sotto una Creative Commons License. Leggi il Disclaimer
LO-FI Version

MKPortal ©2003-2005 All rights reserved
Pagina generata in 0.01379 secondi con 6 query