Logo Valentano.net Logo Valentano.net
Ultimo Urlo - Inviato da: Pro Loco - Venerdì, 04 Settembre 2015 09:08
 
Forum Community sul Comune di Valentano (VT)
Novembre 14, 2019, 05:21:12 *
Benvenuto, Visitatore. Per favore, effettua il login o registrati.
Hai perso la tua email di attivazione?

Login con username, password e lunghezza della sessione
News:
Valentano Negli Occhi; tante FOTO da vedere,ammirare,commentare.
 
   Home   Help Ricerca Calendario Utenti Login Registrati  
Pagine: [1]   Vai Giù
  Stampa  
Autore Topic: Il metodo antistronzi  (Letto 2732 volte)
ciocchetto
Supporter
Guitto
**
Offline Offline

Posts: 1193


Coltivate Linux, Windows si pianta da solo


Guarda Profilo WWW
« il: Agosto 06, 2008, 18:08:29 »

A leggere il titolo potrebbe sembrare un libro di Paolo Villaggio che interpreta Fantozzi; invece l'autore è un professore universitario di Stanford, Robert Sutton, docente in un corso di laurea di Ingegneria Gestionale ed esperto di studio del comportamento in ambiti aziendali, ed il tema è più serio di quello che il titolo italiano lasci intendere.
Il libro è una raccolta di analisi comportamentali di manager di aziende americane (ma non solo, sono citati anche esempi europei ed uno anche italiano) e una serie di consigli di come affrontare i cosidetti "stronzi", o almeno quelli che così intende l'autore: persone estremamente sgradevoli, arroganti e tendenti a trattare nei peggiori modi possibili collaboratori e sottoposti.
C'è da dire che questo tipo di fenomeno è particolarmente diffuso soprattutto negli USA, dove la competizione è considerata un valore da perseguire, mentre in Italia, pur cominciando a vedersi qualche preoccupante avvisaglia di "americanizzazione" in questo senso, i casi di "stronzaggine" sul lavoro sono ancora molto limitati e ristretti ad aziende molto grandi (quindi poche): gli ambienti di lavoro più diffusi, quelli delle piccole e medie imprese, vengono salvate dalle loro stesse dimensioni.
La conclusione del libro, ovvia, è che in un ambiente di lavoro senza stronzi si lavora meglio, ma quello che è un po' meno ovvio, e nel libro sono trattati dei metodi per farlo, è che a quel tipo di situazione c'è sempre un rimedio, che può andare dal metodo personale (per sopravvivere) a quello cooperativo (per ripulire l'ambiente, se gli stronzi sono in numero limitato).
Il link al sito del prof. Sutton è questo.
Loggato

http://www.emmeeffe.org
Con i piedi caldi e asciutti si può andare lontano ('l mi' ba')
kim
Supporter
Catarcione
**
Offline Offline

Posts: 350


So maybe tomorrow.I'll find my way home...


Guarda Profilo
« Risposta #1 il: Agosto 07, 2008, 09:02:31 »

  Caro Ciocchetto ho seguito il tuo consiglio...acquisto effettuato!!! 
Per ora l'ho regalato ad una mia amica che vive questo tipo di situazioni in campo lavorativo..ma a breve me lo farò prestare..come si sa gli s****** si trovano dappertutto!!!! 

Ciauxx 
Loggato

"L'immaginazione non è una facoltà della mente, ma la mente stessa."
Pagine: [1]   Vai Su
  Stampa  
 
Salta a:  

Powered by MySQL Powered by PHP Powered by SMF 1.1.19 | SMF © 2006-2009, Simple Machines
Traduzione Italiana a cura di SMItalia
XHTML 1.0 Valido! CSS Valido!
Pagina creata in 0.045 secondi con 20 queries.

Google ha visitato per ultimo questa pagina Giugno 07, 2019, 12:30:00
Privacy Policy

Alfeuss Site Admin & Webmaster

Piotr The Writer

Valentano.net è pubblicato sotto una Creative Commons License. Leggi il Disclaimer
LO-FI Version

MKPortal ©2003-2005 All rights reserved
Pagina generata in 0.00997 secondi con 6 query